Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio di SFU ha potuto contribuire a migliorare la qualità di vita per gli anziani nella cura a lungo termine

I ricercatori di Simon Fraser University stanno sperando che il loro ultimo studio sugli anziani contribuisca ad indirizzare una delle loro più grandi sfide fisiche -- lesione a partire dalle cadute.

Le cadute causano più di 95 per cento delle fratture del cinorrodo in adulti più anziani e nei risultati di ripristino possono essere torvi. Circa esperienza di 30,000 persone una frattura del cinorrodo ogni anno nel Canada. Mentre la maggior parte affronteranno la chirurgia, mesi di tempo di recupero ed indipendenza e attività fisica diminuite, altri possono soccombere alle loro lesioni.

Circa 25 per cento degli adulti più anziani nella cura a lungo termine che sperimentano la frattura del cinorrodo muoiono all'interno di sei mesi, in modo da di sono realmente importanti che dirigiamo gli sforzi per impedire le cadute ed anche per impedire la frattura del cinorrodo in caso di caduta, particolarmente nella regolazione ad alto rischio e a lungo termine di cura.„

Steve Robinovitch, cavo di studio, professore di SFU nel dipartimento di fisiologia e di cinesiologia biomediche

Mentre COVID-19 ha evidenziato la necessità di migliorare gli standard negli impianti di cura a lungo termine, i ricercatori dicono che affrontando le emissioni relative a mobilità sicura è egualmente chiave a migliorare la qualità di vita degli anziani.

“Dobbiamo ricordarci che non è appena malattia infettiva che direzione questa popolazione, è egualmente problemi di mobilità e lesioni dovuto le cadute che sono spesso sopra la loro lista delle sfide,„ dice Robinovitch.

Dal 2007, Robinovitch partnered con due case a lungo termine di cura del continente più basso per registrare ed analizzare la videoripresa delle aree in comune di cadute.

Per lo studio più recente, pubblicato nel giornale dell'osso e della ricerca minerale, il gruppo ha analizzato 2.377 cadute sperimentate da 646 residenti. Soltanto 30 delle cadute hanno causato la frattura del cinorrodo, un poco oltre un per cento del numero totale dei cali registrati.

“Soltanto una piccola parte di cadute ha causato la frattura del cinorrodo ma il problema è che le cadute sono così comuni, con il residente medio nella cura a lungo termine che cade tre volte all'anno, che il tributo cumulativo è enorme,„ dice Robinovitch.

Il gruppo ha trovato che tutte le fratture del cinorrodo sono state causate entro le cadute da altezza diritta quell'impatto causato al bacino dal lato di frattura. Mentre le cadute a rovescio erano più sicure, le cadute di andata erano altrettanto probabili quanto lateralmente cade alla frattura del cinorrodo, dovuto rotazione durante la discesa. I fattori come arresto della caduta con le mani tese, il peso corporeo o l'osteoporosi non hanno avuti effetto.

Tuttavia, cadendo mentre indossare un protettore del cinorrodo ha diminuito il rischio di frattura del cinorrodo vicino sopra due volte tanto.

“Il nostro studio indica che gli adulti più anziani nella cura a lungo termine in British Columbia sono duranti e traenti giovamento dai protettori del cinorrodo. I protettori del cinorrodo sono stati indossati dentro oltre 70 per cento delle cadute ed hanno diviso in due il rischio per la frattura del cinorrodo. Ma attraverso il Canada, è provato che i soltanto 10 - 20 per cento della gente nella cura a lungo termine stanno indossando i protettori del cinorrodo,„ Robinovitch spiega.

“Stiamo lavorando con i partner in Ontario per sviluppare le strategie per aumentare la comprensione dei protettori del cinorrodo nelle case a lungo termine di cura e le strategie di sviluppo per tradurre B.C. il riuscito modello ad altre regioni del Canada ed internazionalmente.„

Dice che il gruppo sta continuando ad analizzare i dati per guadagnare una comprensione più precisa dei caricamenti che si applicano alle ossa durante le cadute. Questi dati possono essere usati per contribuire a migliorare la progettazione dei protettori del cinorrodo per assicurare la protezione più efficace dai tipi di impatti che causano le fratture del cinorrodo.

Lo studio egualmente ha rivelato che gli aiuti di mobilità diminuiscono la probabilità degli adulti più anziani che fratturano un cinorrodo durante la caduta vicino sopra triplo. Robinovitch dice che le famiglie ed i curante possono incoraggiare gli anziani ad usare i loro camminatori per conservare la mobilità e mantenere la loro indipendenza mentre assicurano la protezione contro la lesione.

Il co-author Fabio Feldman di studio è il Direttore della sicurezza clinica del paziente e di qualità per salubrità di Fraser. Feldman ha applicato un riuscito programma del protettore del cinorrodo nella cura a lungo termine per salubrità di Fraser, che ora sta usanda attraverso la provincia.

“Questa ricerca è così importante affinchè noi capisca meglio le caratteristiche delle cadute che provocano frattura del cinorrodo e fanno un indicatore luminoso su che cosa sono gli interventi possibili che possiamo avere,„ lui dicono.

Feldman, che è egualmente un alunno di SFU, aggiunge che spera la loro ricerca piombo ad uno spostamento da messa a fuoco sulla prevenzione di caduta alla prevenzione di lesione.

“Ci sono molti modi che potete diminuire il rischio di avere una caduta ma nella popolazione senior, particolarmente cura a lungo termine, la qualità di vita è importante,„ Feldman dice. “Ci sono modi diversi di fare la cassaforte della gente senza limitare le loro attività.„