Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori scoprono il nuovo e modo migliore trattare il cancro di sangue di povero-prognosi

I ricercatori all'istituto del Cancro dei bambini hanno scoperto che cosa potrebbe provare un nuovo e modo migliore trattare il cancro di sangue di povero-prognosi, la leucemia mieloide acuta o il AML.

A differenza della leucemia linfoblastica acuta (ALL), il cancro di infanzia più comune, AML è notoriamente difficile da fare maturare, spesso risultare resistente ai trattamenti standard. I ricercatori stanno studiando che cosa credono per essere la causa di origine della resistenza del trattamento, cellule staminali di leucemia ed ora hanno colpito sopra un nuovo approccio terapeutico che funziona mirando a queste celle.

Le cellule staminali sono celle speciali che sono non solo capaci di provocare i tipi differenti di celle, ma anche di copiatura indefinitamente in un trattamento conosciuto come il auto-rinnovo. Se le cellule staminali nel sangue diventa cancerogene, possono moltiplicarsi fuori controllo, causando la leucemia. E mentre le cellule staminali di leucemia rimangono mai nell'organismo di un bambino, quel bambino rimane a rischio della ricaduta.

Le cellule staminali di leucemia hanno loro propri meccanismi protettivi che li rendono resistenti alle droghe anticancro. Dopo la chemioterapia, se anche una cellula staminale leucemica è lasciata viva, può rigenerare e la malattia può ritornare.„

Dott. Jenny Wang, ricercatore del cavo, testa del Cancro e gruppo di biologia di cellula staminale

Il nuovo approccio del trattamento, pubblicato questo mese in una delle pubblicazioni principali di ricerca sul cancro del mondo, cellula tumorale, funziona interrompendo la capacità delle cellule staminali di leucemia auto-di rinnovare. Specificamente, applica una terapia dell'anticorpo (anti-RSPO3) per interferire con l'interazione fra un pensiero chiave di due molecole per determinare il trattamento di auto-rinnovo.

Facendo uso dei modelli altamente specializzati del laboratorio? mouse che crescente le cellule tumorali catturate direttamente dai pazienti con AML? i ricercatori hanno trovato che il trattamento non solo contrassegnato ha diminuito la quantità di leucemia, ma egualmente hanno impedito alle nuove celle di leucemia di crescere. D'importanza, non ha nociuto alle cellule staminali in buona salute, che i bambini curassero affinchè la necessità di AML ricostituissero il loro sistema di sangue dopo il trattamento.

Il meglio di tutti, la nuova terapia mirata a ha il potenziale di sostituire la chemioterapia intensiva - la causa degli effetti secondari a lungo termine seri. Seguendo gli studi più preclinici, i ricercatori sperano di vedere il progresso di terapia al test clinico e di provare efficace in bambini con AML.

“Questa malattia è molto dura ed il tasso di sopravvivenza è basso,„ dice il Dott. Wang. “Realmente dobbiamo trovare una maturazione.„

Source:
Journal reference:

Salik, B., et al. (2020) Targeting RSPO3-LGR4 Signaling for Leukemia Stem Cell Eradication in Acute Myeloid Leukemia. Cancer Cell. doi.org/10.1016/j.ccell.2020.05.014.