Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio analizza il comportamento economico dei pazienti cocaina-dipendenti della schizofrenia

Gli studi intrapresi dalle università spagnole e francesi analizzano il comportamento economico della gente con la schizofrenia o il disturbo di personalità antisociale che egualmente consuma la cocaina.

I ricercatori dall'università di Jaume I (UJI), dall'università di CEU Cardenal Herrera (CEU UCH) di Castellón e dall'università francese la Borgogna Franche-Comité (UBFC) di Digione, hanno pubblicato appena uno studio che valuta alle le decisioni basate a rischio e la percezione di ingiustizia nel regno economico della gente che consuma la cocaina e che ha associato le patologie mentali: schizofrenia o disturbo di personalità antisociale.

I risultati, che sono stati pubblicati oggi nei rapporti scientifici del giornale scientifico ad alto impatto, dalla natura editoriale del gruppo, rivela che la gente con la schizofrenia prende le decisioni meno rischiose ed ha meno tolleranza per le ingiustizia economico tipe rispetto alla gente in buona salute.

Lo studio è stato costituito un fondo per dal Ministero di scienza, di innovazione e delle università e dalle fondamenta dell'ospedale provinciale di Castellón.

Nello studio, i partecipanti hanno partecipato ad un esperimento con due tipi di decisioni. In primo luogo, hanno dovuto scegliere fra le scommesse differenti di lotteria, in un compito puntato su valutando il loro grado di avversione al rischio economico.

Secondariamente, hanno partecipato ad una versione modificata “della cacciagione del dittatore„ che permette di destare gli atteggiamenti altruistici o non altruistici, una volta affrontato alle situazioni sia delle ingiustizia economiche vantaggiose che svantaggiose.

La gente con le malattie mentali affronta questi tipi di processi decisionali influenzati dalle esperienze precedenti collegate per rischiare e paragonando e trovando le differenze ad altre esperienze. Ecco perché entrambi gli scenari sono stati progettati con lo scopo dell'osservazione del loro processo decisionale in entrambe le circostanze.

I risultati dello studio sulla manifestazione di UJI, di CEU UCH e di UBFC che i partecipanti con disturbo di personalità antisociale connesso con il consumo di cocaina non hanno evidenziato le differenze significative hanno confrontato al gruppo di controllo, integrato dagli studenti dai livelli differenti dell'università del UJI che ha partecipato volontariamente all'esperimento.

Tuttavia, fra la gente che consuma la cocaina con la schizofrenia, c'erano statisticamente differenze significative: da una parte, le loro decisioni economiche erano meno rischiose quando sceglie la lotteria scommette e, d'altro canto, hanno mostrato meno tolleranza per l'ingiustizia economica nella cacciagione modificata del dittatore.

Decisioni economiche e trattamento psicosociale

Alla luce di questi risultati e dato la mancanza di chiari reticoli negli studi priori, gli autori della ricerca evidenziano l'interesse nello studio del processo decisionale economico per progettare i trattamenti psicosociologici per patologia doppia: patologie mentali connesse con il consumo della droga.

La strada rialzata di Gonzalo, professore della medicina al CEU UCH, dice che gli studi sperimentali dell'economia come questo “possono contribuire ad una valutazione adatta dei pazienti a nome degli psichiatri per quanto riguarda incapacità legale possibile per usare la loro moneta e beni, particolarmente nel caso della gente dipendente a cocaina che soffre la schizofrenia.„

I risultati della ricerca sono ulteriore prova di importanza degli studi su comportamento economico come uno strumento utile, sia nella salute mentale che nelle dipendenze, come permettono di avere ulteriore informazione apprezzata per il trattamento di patologia doppia.„

Abel Baquero, il collega professor, università di CEU Cardenal Herrera

La schizofrenia ed il disturbo di personalità antisociale sono le due patologie che sono le più associate con il consumo di cocaina, la sostanza illegale consumata in Europa. È creduto che le 2,3 milione gioventù europee invecchiate 15 - 34 lo consumino.

In Spagna, la cocaina è la causa di 36,5% dei casi che richiedono il trattamento per il consumo della droga e della metà dei casi totali tesi nel pronto soccorso collegato per drogare il consumo.

Il gruppo dei experimentalists comportamentistici del UJI, coordinati dal professor l'aurora García Gallego, ha ampia esperienza nell'entrata in vigore di metodologia sperimentale sui campioni molto diversi della popolazione, sebbene questa sia stata la prima prova in campo con i pazienti.

“Il tipo di risultati ottenuti e della validità esterna indicata a nome della comunità scientifica ha lasciato una porta aperta che è importante come è incoraggiante per gli studi futuri su importanza per medicina,„ lui dice.

Source:
Journal reference:

Grande, G-S., et al. (2020) Risk-taking and fairness among cocaine-dependent patients in dual diagnoses: Schizophrenia and Anti-Social Personality Disorder. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-020-66954-2.