Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il microbiome della linguetta di manifestazioni della ricerca ha potuto contribuire a diagnosticare l'infarto

I microrganismi sulla linguetta potrebbero contribuire a diagnosticare l'infarto, secondo la ricerca presentata oggi sulle scoperte di HFA, una piattaforma scientifica della società europea della cardiologia (ESC) .1

“Le linguette dei pazienti con infarto cronico guardano completamente differenti da quelle della gente in buona salute,„ ha detto il Dott. Tianhui Yuan, dell'autore di studio l'ospedale No.1 dell'università di Canton di medicina cinese.

“Le linguette normali sono rosso pallido con un rivestimento bianco pallido. I pazienti dell'infarto hanno una linguetta più rossa con un rivestimento giallo e l'aspetto cambia mentre la malattia diventa più avanzata.„

“Il nostro studio la ha trovata che la composizione, la quantità ed i batteri dominanti del rivestimento di linguetta differiscono fra i pazienti dell'infarto e la gente in buona salute,„ ha detto.

La ricerca precedente ha indicato che i microrganismi nel rivestimento di linguetta potrebbero distinguere i pazienti con cancro del pancreas da people.2 che sano gli autori di quello studio hanno proposto questo come indicatore in anticipo per diagnosticare il cancro del pancreas.

E, poiché i batteri sicuri sono collegati con immunità, hanno suggerito che lo squilibrio microbico potrebbe stimolare l'infiammazione e la malattia. L'infiammazione e la risposta immunitaria egualmente svolgono un ruolo nel cuore failure.3

Questo studio ha studiato la composizione del microbiome della linguetta in partecipanti con e senza infarto cronico. Lo studio ha iscritto 42 pazienti ad ospedale con infarto cronico e 28 comandi sani.

Nessuno dei partecipanti hanno avuti un orale, una linguetta, o una malattia dentaria? aveva sofferto un'infezione superiore delle vie respiratorie nella settimana passata? aveva utilizzato gli antibiotici ed i immunosoppressori nella settimana passata? o era incinto o allattare.

I cucchiai dell'acciaio inossidabile sono stati utilizzati per prelevare i campioni del rivestimento di linguetta di mattina prima che i partecipanti avessero pulito i loro denti o alimentare la prima colazione.

Una tecnica chiamata ordinamento del gene del rRNA 16S è stata usata per identificare i batteri nei campioni.

I ricercatori hanno trovato che i pazienti dell'infarto hanno diviso gli stessi tipi di microrganismi nel loro rivestimento di linguetta. La gente in buona salute egualmente ha diviso gli stessi microbi. Non c'era sovrapposizione nel contenuto batterico fra i due gruppi.

Al genere livello, cinque categorie di batteri hanno distinto i pazienti dell'infarto dalla gente in buona salute con un'area sotto la curva (AUC) di 0,84 (dove 1,0 sono una previsione accurata 100% e 0,5 è un'individuazione casuale).

Inoltre, c'era una tendenza verso il basso nei livelli di Eubacterium e di Solobacterium con infarto sempre più avanzato.

La più ricerca è necessaria, ma i nostri risultati indicano che i microbi della linguetta, che sono facili da verificarsi, potrebbero assistere a selezione su vasta scala, alla diagnosi ed al video a lungo termine dell'infarto.„

Dott. Tianhui Yuan, autore di studio, ospedale dell'università di Canton di medicina cinese

I meccanismi di fondo che connettono i microrganismi nel rivestimento di linguetta con la funzione del cuore meritano ulteriore studio.„