Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Obesità e COVID-19: Causa o effetto?

Un nuovo studio di University College di Londra pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare nel giugno 2020 divide il contributo e l'incidenza dell'obesità nel COVID-19 in corso pandemico e descrive le misure per attenuare l'impatto delle misure del lockdown.

Il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo ha provocato un'onda mondiale delle infezioni e della morte, con oltre 9,4 milione casi ed oltre 482.000 morti fin qui. Con pochi strumenti farmacologici per ricambiare l'infezione, i governi hanno ricorso a affidare le polizze in mandato distanziare e del protezione-in-posto del sociale per limitare la diffusione virale.

Il tributo del Lockdown

Con isolamento fisico che è necessario al livello di intere popolazioni, lo sforzo è stato sopportato dalle economie, ma anche dalle persone che sono costrette a cambiare durante la notte i loro reticoli di comportamento ed a volte ad evitare l'interazione sociale complessivamente. Inoltre, il fuoco sulla manipolazione e sull'attenuarsi corrente e le onde di futuro COVID-19 possono provocare meno cura per altre malattie, compreso l'obesità ed il diabete di tipo 2.

Fra i gruppi della popolazione ad ad alto rischio per COVID-19, quelle con l'obesità, la malattia cardiovascolare ed il diabete di tipo 2 sono conosciuti per essere a malattia più severa incline. Ciò favorisce la politica sanitaria di salute pubblica della restrizione fisica di mobilità per proteggere questi gruppi dall'infezione. Tuttavia, come conseguenza di queste misure, l'incidenza dell'obesità può aumentare dovuto attività fisica insufficiente, rafforzamento delle tendenze depressive e la mancanza di interazioni sociali quell'esercizio del gruppo di appoggio.

Ciò ha potuto realmente aumentare il numero di quelle all'elevato rischio di COVID-19 severo, ad esclusione dell'altro rischia associato con l'obesità come la malattia polmonare ostruttiva cronica, il diabete e la malattia cardiovascolare.

Virus SARS-CoV-2 che legano ai ricevitori ACE-2 su una cellula umana. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Virus SARS-CoV-2 che legano ai ricevitori ACE-2 su una cellula umana. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Lo studio: Rischio di obesità, mortalità, rischio associato COVID-19

Lo studio corrente punta su misurare la mortalità in persone severamente obese in Inghilterra, la mortalità in eccesso del riferimento in questo gruppo e nell'effetto di più alti indice di massa corporea (BMI) e attività fisica sull'incidenza di e sulla morte dai termini comuni di rischio per COVID-19.

Lo studio ha incluso quasi 2 milione persone registrate con i loro fornitori locali di salubrità che usando le cartelle mediche elettroniche. I ricercatori hanno trovato che l'obesità severa non era un indicatore di alto rischio del riferimento di mortalità a meno che ci fossero malattie due o più di fondo.

Egualmente hanno scoperto che il numero delle morti in eccesso direttamente dovuto COVID-19 severo nell'obesità severa, o dovuto altre malattie per cui i servizi sanitari sono stati influenzati dalla pandemia, non è stato aumentato significativamente. Con un grado di infezione di 10%, dovunque fra 240 - 479 morti in eccesso ha potuto accadere direttamente come conseguenza di COVID-19 e 383 - 767 morti in eccesso come risultato indiretto.

Tuttavia, egualmente hanno trovato che come conseguenza di un lockdown di tre mesi, molta altra gente potrebbe diventare obesa, da quasi 98.000 - 434.000, mettendole ad ad alto rischio per la malattia futura. Come previsto, l'esercizio fisico regolare ha potuto proteggere da questa mortalità in eccesso durante il lockdown.

L'obesità sta aumentando di prevalenza dappertutto e l'obesità severa è collegata ad un rischio duplice di diabete e ad un rischio composto di dieci parti di morte cardiovascolare confrontato all'non obeso. Tuttavia, sia il riferimento che la mortalità in eccesso dovuto COVID-19 in questo gruppo si presenteranno nella gente che egualmente ha altre due o più condizioni mediche. Quindi, queste altre malattie devono ricevere la cura dovuta, le strategie preventive, la diagnosi precoce e la gestione diligente per alleviare questo rischio di morte.

Questa osservazione è importante alla luce del fatto che occuparsi di una pandemia può spingere da parte le misure di sanità per altre circostanze croniche e meno urgenti. Ciò dovrebbe essere evitata particolarmente definendo un più prioritario per questi interventi.

Come l'obesità aumenta il rischio di risultati difficili in COVID-19?

L'obesità può aumentare il rischio di COVID-19-associated in tre modi, vale a dire, rendendo la persona più vulnerabile al virus via le risposte immunitarie alterate; a causa delle malattie croniche associate che amplificano il rischio, quali la malattia cardiovascolare e la malattia polmonare ostruttiva cronica e per concludere, perché il virus può agire diversamente in persone obese. Quindi, piuttosto che l'obesità, l'obiettivo degli interventi di salubrità dovrebbe essere le malattie croniche connesse spesso con, che sono i fattori determinanti delle morti in eccesso.

Universalmente, è veduto che quasi 4 milione morti sono collegate ad un alto BMI, circa 40% nella gente che non è obesa e più di 66% causato dalla malattia cardiovascolare. La pandemia sta pregiudicando così le popolazioni non infette pure. Gli studi più iniziali hanno indicato che le figure del diabete potrebbero aumentare bene in India e l'obesità di infanzia in Italia, che provocherà direttamente molte altre morti future attribuibili a COVID-19 come pure causato indirettamente dalle circostanze cardiometabolic BMI-dipendenti.

Il lockdown nel Regno Unito ed altre nazioni di UE ha veduto un aumento drastico nel tempo passato a casa, un calo ripido nell'più interurbano viaggiato dalla casa, una riduzione ai punti ha camminato e così attività fisica. Gli scienziati hanno suggerito che l'esercizio ed altre modifiche di stile di vita fossero ugualmente importanti quando si tratta della diminuzione del rischio di acquisto dell'infezione come distanziare del sociale ed isolamento fisico.

Lo studio corrente raccomanda di aggiungere l'esercizio al consiglio del lockdown, ma anche di analizzare l'effetto del lockdown sull'esercizio mentre modella le polizze del lockdown. Sebbene questo sia uno studio d'osservazione, indica che “il carico delle malattie croniche, anche con un lockdown di tre mesi, può piombo ad un maggior carico delle morti in eccesso, evidenziando l'evitare guadagno e attività fisica di BMI come priorità di salute pubblica durante la pandemia.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, June 25). Obesità e COVID-19: Causa o effetto?. News-Medical. Retrieved on October 25, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200625/Obesity-and-COVID-19-Cause-or-effect.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Obesità e COVID-19: Causa o effetto?". News-Medical. 25 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200625/Obesity-and-COVID-19-Cause-or-effect.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Obesità e COVID-19: Causa o effetto?". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200625/Obesity-and-COVID-19-Cause-or-effect.aspx. (accessed October 25, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Obesità e COVID-19: Causa o effetto?. News-Medical, viewed 25 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20200625/Obesity-and-COVID-19-Cause-or-effect.aspx.