Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La comunità di ricerca globale rivede le priorità della ricerca del WHO COVID-19

I ricercatori hanno descritto i risultati di un'indagine che mira a determinare l'applicabilità corrente della carta stradale della ricerca del COVID-19 dell'organizzazione mondiale della sanità e se ci sono nuove priorità che dovrebbero essere messe a fuoco sopra a questo punto nel tempo durante la pandemia.

Studio: Gli sconosciuti restanti: Una determinazione delle priorità correnti di ricerca per COVID-19 dalla comunità di ricerca globale di salubrità. Credito di immagine: Studio/Shutterstock di immagine della gente
Studio: Gli sconosciuti restanti: Una determinazione delle priorità correnti di ricerca per COVID-19 dalla comunità di ricerca globale di salubrità. Credito di immagine: Studio/Shutterstock di immagine della gente

I ricercatori dal Regno Unito di collaborazione sulla ricerca dello sviluppo, dall'università di Oxford e dall'Accademia delle Scienze africana hanno eseguito un'indagine online ed hanno tenuto i laboratori, in cui i ricercatori che rappresentano tutte le regioni del WHO potevano allineare le priorità immediate e più a lungo termine.

“È importante ora da valutare, che cosa sono la maggior parte delle domande che restanti chiave che devono essere indirizzate, sia assicurare questa pandemia può essere fermata che imparare per gli scoppi futuri di questo agente patogeno o un altro,„ scrive il gruppo.

I risultati indicano che globale della ricerca sostegno la carta stradale attuale del WHO, ma aree di punto culminante dove più fuoco è necessario e dove le nuove priorità sono emerso.

Una versione della pubblicazione preliminare del documento è disponibile sul medRxiv* del " server ", mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

La pandemia si è evoluta ai punti differenti di tempo attraverso il globo

La pandemia COVID-19 è stata dichiarata una pandemia globale l'11 marzo ed il WHO ha pubblicato la sua carta stradale globale della ricerca il giorno successivo.

Lo scopo era di coordinare ed accelerare la risposta globale della ricerca basata sui punti di vista di 400 esperti universalmente.

Tre--quattr'alle priorità immediate della ricerca sono stati identificati attraverso ciascuno di nove temi che variano “dalla storia naturale, dalla trasmissione e dai sistemi diagnostici del virus„ “alle scienze sociali nella risposta di scoppio.„

“Ora, nel giugno 2020, vediamo l'evoluzione di questa pandemia ai punti differenti attraverso il globo,„ scrive Lang ed i colleghi.

Poichè la pandemia ora sta affrontanda nei contesti molto differenti e con comprensione più avanzata, i ricercatori hanno mirato a costruire sul lavoro originale del WHO ottenendo una prospettiva più corrente su cui le priorità della ricerca dovrebbero essere ora.

“È importante ora da valutare, che cosa sono la maggior parte delle domande che restanti chiave che devono essere indirizzate, sia assicurare questa pandemia può essere fermata che imparare per gli scoppi futuri di questo agente patogeno o un altro,„ dicono.

Questioni chiavi che sono state indirizzate

In i misto-metodi studiano la coinvoluzione dell'indagine online ed i laboratori, membri della comunità di ricerca globale sono stati chiesti quale delle priorità iniziali della carta stradale del WHO sono ancora stampare; se sono ancora applicabili nelle impostazioni, nelle regioni, o in paesi differenti e se delle nuove priorità sono emerso.  

In generale, 1.528 persone hanno completato l'indagine e 2.559 hanno assistito ai laboratori, dall'altro lato di 137 paesi. La maggioranza è stata impiegata nell'accademia, in ospedali, negli organismi di ricerca e nelle organizzazioni non governative.

L'analisi delle risposte ha indicato che la carta stradale originale del WHO è rimanere pertinente globalmente, ma che determinate aree richiedono più enfasi. Egualmente ha indicato che le nuove priorità importanti sono emerso, specialmente per quanto riguarda i paesi meno-resourced in cui i sistemi sanitari già sono forniti male.

Lo studio ha identificato che la più ricerca è necessaria colmare le lacune di conoscenza in determinate aree, particolarmente quelle riguardo ai bambini, gravidanza ed impatti a lungo termine di salubrità della malattia.

Uno spostamento a fuoco da sviluppo del vaccino ad intervento di salute pubblica

C'erano uno spostamento a fuoco dai vaccini e dallo sviluppo di terapia, più verso l'efficacia degli interventi di salute pubblica e le misure.

Poichè un vaccino può però non essere disponibile per almeno un anno e che nessun efficace antivirals ancora è stato sviluppato, i soli interventi che sono stati attuabili ed efficaci hanno compreso la salute pubblica misura porre freno la diffusione della malattia.

“È quindi non sorprendente poi che i dichiaranti di indagine ed i partecipanti del laboratorio hanno allineato altamente la necessità per ulteriori studi di valutare il valore di tali misure come pure studi su altri interventi potenziali come sorgono,„ dica Lang ed i colleghi.

Nuovi priorità e temi

Le vari nuovi priorità e temi sono stati identificati. Per il tema “storia naturale, trasmissione e sistemi diagnostici del virus,„ per esempio, una nuova priorità era “strumenti diagnostici migliori per la raccolta più sicura del campione, più velocemente e le analisi più facili.„

Per il tema “scienze sociali nella risposta di scoppio,„ una nuova priorità era “COVID-19 di comprensione nei contesti del conflitto, della guerra civile e delle situazioni del rifugiato.„

I nuovi temi egualmente erano emerso, compreso “la preparazione per la pandemia seguente,„ per cui “la valutazione delle polizze governative e delle lezioni istruite„ era una priorità. Un altro nuovo tema era “Inter-taglio,„ dove “l'uso della tecnologia in vari aspetti della risposta pandemica„ è stato inbandierato come priorità.

La ricerca “ha raggiunto il suo scopo„

Lang ed i colleghi dicono che lo studio ha “ha raggiunto il suo scopo„ e che hanno determinato le priorità globali correnti della ricerca che ora devono indirizzare per contribuire a combattere il COVID-19 pandemico ed a preparare per tutti gli scoppi futuri.

“Catturato insieme, suggeriamo che questi dati supportino l'importanza dell'approccio e dei punti culminanti della carta stradale della ricerca del WHO dove i finanziatori ed il ricercatore dovrebbero dare l'importanza come pure identificando le nuove aree potenziali che dovrebbero essere affrontate all'interno di questa pandemia,„ ha detto i ricercatori.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, June 25). La comunità di ricerca globale rivede le priorità della ricerca del WHO COVID-19. News-Medical. Retrieved on January 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200625/Global-research-community-revises-WHO-COVID-19-research-priorities.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La comunità di ricerca globale rivede le priorità della ricerca del WHO COVID-19". News-Medical. 20 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200625/Global-research-community-revises-WHO-COVID-19-research-priorities.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La comunità di ricerca globale rivede le priorità della ricerca del WHO COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200625/Global-research-community-revises-WHO-COVID-19-research-priorities.aspx. (accessed January 20, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. La comunità di ricerca globale rivede le priorità della ricerca del WHO COVID-19. News-Medical, viewed 20 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20200625/Global-research-community-revises-WHO-COVID-19-research-priorities.aspx.