Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Impatti di salute mentale e di fisico medica di COVID-19 in province olandesi nordiche

I ricercatori al centro medico Groninga, nei Paesi Bassi, hanno descritto i risultati di preliminare dallo studio dei cavi di sicurezza COVID-19, dove partecipanti che vivono nel auto-rapporto olandese nordico delle province le loro esperienze durante la pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) e tutti gli effetti sul loro fisico medica e salute mentale.

I risultati iniziali hanno inbandierato la solitudine, l'isolamento e la disoccupazione come avendo impatti negativi di salute mentale. Poichè gli stati di salute mentale sono probabili essere esacerbati durante i periodi di emergenza, i sistemi sanitari possono avere bisogno di di riflettere più molto attentamente il benessere mentale per informare il pubblico e determinato determinato sorveglia, entrambi durante e dopo “così evento traumatico di massa,„ consigli Lude Franke e colleghi.

Una versione della pubblicazione preliminare dell'articolo è disponibile sul medRxiv* del " server ", mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

L'impatto mondiale

Da quando la pandemia COVID-19 ha cominciato a Wuhan, Cina, l'anno scorso, i governi universalmente hanno introdotto le misure per contribuire a porre freno la pandemia. Gli approcci di contenimento hanno incluso la prova, tenendo la carreggiata la trasmissione del contatto, fermante “l'affare come di consueto,„ ed applicante distanziare del sociale e le polizze casalinghe.  

“Gli effetti della pandemia COVID-19, quindi, saranno multipli: ci sarà l'impatto dell'infezione stesso ed i più vasti impatti di salubrità e sociali,„ scrivono Franke ed i colleghi.

Urti sul camice dei Paesi Bassi contro le province nordiche

I primi tre hanno confermato i casi COVID-19 nei Paesi Bassi sono stati registrati il 27 febbraio. Dal 24 marzo, il numero delle diagnosi al giorno aveva raggiunto 1.126 e fino a 1.400 nuovi casi al giorno stavano registrandi da parte a parte al 24 aprile. I banchi di governo olandese, i luoghi pubblici, i centri sportivi, le barre ed i ristoranti chiusi il 15 marzo, con un lockdown più generale su vita pubblica imposta durante le seguenti settimane.

Dal 9 giugno, 47,903 persone erano state infettate; 11.800 erano stati ospedalizzati e 6.031 erano morto.

Tuttavia, le stesse tendenze non sono state osservate per le tre province nordiche il Drenthe, Frisia e Groninga. Il numero delle infezioni, delle ospedalizzazioni e delle morti attraverso le tre regioni durante lo stesso periodo era 1.491; 320 e 122, rispettivamente.

“Era contro questo fondale che la ricerca dei cavi di sicurezza COVID-19 è stata sviluppata ed applicato stata,„ scrive i ricercatori.

Studio delle province nordiche

Per valutare gli effetti della pandemia nel Drenthe, Groninga e la Frisia, ricercatori hanno sviluppato un questionario COVID-19 che è stato inviato ai partecipanti reclutati dal gruppo futuro della popolazione dei cavi di sicurezza e dal gruppo SEGUENTE della nascita dei cavi di sicurezza, di cui tutt'e due riflettono la salubrità della popolazione olandese nordica.

Ciò piombo allo sviluppo del gruppo dei cavi di sicurezza COVID-19, in cui i partecipanti rispondono alle domande circa le loro esperienze e fisico medica e salute mentale. I questionari sono stati inviati su base settimanale da marzo e una base bisettimanale che comincia a giugno. Finora, più di 70,000 persone hanno risposto almeno una volta.

I ricercatori dicono che i dati finalmente saranno usati per contribuire a determinare come la pandemia si è sviluppata nelle tre province nordiche, che i fattori di rischio ambientali e genetici predicono la predisposizione e la severità di malattia e che cosa gli impatti psicologici e sociali associati sono.

I risultati preliminari sottolineano la solitudine, l'isolamento e la disoccupazione

Dei partecipanti che hanno risposto nelle prime sei settimane, 1.034 (1,5%) hanno detto erano state provate a COVID-19 e 116 (0,2%) hanno detto che il risultato era positivo. I 811 più ancora (1,2%) hanno detto un medico aveva detto loro probabilmente hanno avute la malattia e 5.034 (7,3%) hanno detto hanno creduto che avessero la malattia.

Uno dei risultati iniziali di piombo era che ritenere della solitudine e dell'isolamento aveva pregiudicato la gente che ha vissuto da solo più della gente che non ha vissuto da solo, particolarmente nel caso di più giovani persone invecchiate fra 18 e 30 anni.

La pandemia egualmente ha avuta un impatto significativo sulle vite lavorative della gente. Il numero dei radar-risponditore che riferiscono essendo disoccupato è aumentato da 7,5% quando il primo questionario è stato inviato a 14% prima che il quinto questionario fosse inviato.

I risultati più recenti hanno indicato che da ora alla fine di maggio 2020, quando il numero dei casi e delle ospedalizzazioni erano caduto ed i banchi ed i commerci hanno riaperto, partecipanti iniziati a riferire meno ansia, meno preoccupazioni di perdita del posto di lavoro ed il sonno migliore.

Che cosa sono i punti seguenti?

I dati del questionario COVID-19 corrente stanno usandi per analizzare per indirizzare gli obiettivi principali del progetto, dicono i ricercatori.

I casi di infezione riferiti stanno usandi per tenere la carreggiata lo scoppio ed i sintomi riferiti stanno usandi per produrre un modello di previsione COVID-19. Le informazioni sulla malattia cronica, sull'uso del farmaco e sui fattori ambientali saranno usate per contribuire ad identificare il rischio ed i fattori protettivi.

Per concludere, sarà possibile esaminare completamente i fattori genetici, poiché quasi 18.000 dichiaranti genotyped, dice il gruppo.

Dato l'emergenza significativa che il contenimento rigoroso di governo misura può collocare sulla società, “il video vicino del benessere mentale è importante per sia le politiche sanitarie di salute pubblica a breve e a lungo termine che la cura determinata determinato,„ scrive Franke ed i colleghi.

“La vigilanza nei sistemi clinici e la sanità mentale adattata possono essere necessarie durante e dopo così evento traumatico di massa,„ essi concludono.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
  • Franke L, et al. The Lifelines COVID-19 Cohort: a questionnaire-based study to investigate COVID-19 infection and its health and societal impacts in a Dutch population-based cohort doi: https://doi.org/10.1101/2020.06.19.20135426
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, June 25). Impatti di salute mentale e di fisico medica di COVID-19 in province olandesi nordiche. News-Medical. Retrieved on September 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200625/Physical-and-mental-health-impacts-of-COVID-19-in-northern-Dutch-provinces.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Impatti di salute mentale e di fisico medica di COVID-19 in province olandesi nordiche". News-Medical. 19 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200625/Physical-and-mental-health-impacts-of-COVID-19-in-northern-Dutch-provinces.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Impatti di salute mentale e di fisico medica di COVID-19 in province olandesi nordiche". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200625/Physical-and-mental-health-impacts-of-COVID-19-in-northern-Dutch-provinces.aspx. (accessed September 19, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. Impatti di salute mentale e di fisico medica di COVID-19 in province olandesi nordiche. News-Medical, viewed 19 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20200625/Physical-and-mental-health-impacts-of-COVID-19-in-northern-Dutch-provinces.aspx.