Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il farmaco cronico della malattia renale non funziona, manifestazioni studia

Un test clinico importante dall'università di New South Wales (UNSW) riferisce che un farmaco ha chiamato il allopurinol, che è prescritto a circa 20% dei pazienti con la malattia renale cronica (CKD), non funziona come previsto. I risultati sono pubblicati in New England Journal di medicina il 25 giugno 2020.

Ci sono più di 1,7 milione australiani invecchiati 18 o più vecchio con il CKD. Oltre 3.000 persone sviluppi l'insufficienza renale abbastanza seria per richiedere la dialisi ogni anno. Attualmente, c'è oltre 13.000 pazienti in Australia che sono su dialisi.

Studio: Effetti di Allopurinol sulla progressione della malattia renale cronica. Credito di immagine: Bluebay/Shutterstock
Studio: Effetti di Allopurinol sulla progressione della malattia renale cronica. Credito di immagine: Bluebay/Shutterstock

Che cosa Allopurinol fa?

Il farmaco in questione è allopurinol, che è prescritto in pazienti che hanno la gotta, l'alto acido urico dovuto alcuni trattamenti del cancro e calcoli renali composti di acido urico, da contribuire ad impedire ulteriore crescita dei calcoli. La prova è stata condotta tramite i ricercatori da UNSW, l'istituto di George per salubrità globale e la rete Australasian di prove del rene.

Le purine sono molecole trovate in acido nucleico e sono rilasciate dalle celle che sono ripartite durante la digestione di alimento come pure durante il volume d'affari normale delle cellule in vari tessuti dell'organismo. L'ipoxantina è un prodotto chimico generato durante il metabolismo delle purine. L'ipoxantina è convertita in xantina via l'ossidasi della xantina degli enzimi e poi la xantina è ripartita all'acido urico dei residui.

Allopurinol è un inibitore di enzimi dell'ossidasi della xantina. Questa droga è metabolizzata ad un altro prodotto chimico chiamato oxypurinol, che è simile all'ipoxantina naturale del prodotto della scomposizione della purina. Questa similarità la induce a legare a e bloccare l'enzima che converte l'ipoxantina in xantina. Poiché la xantina è il precursore di acido urico, questa inibizione diminuisce i livelli di sangue di acido urico.

Facendo uso di Allopurinol per stabilizzare funzione del rene

Comprendendo 31 ospedale in Australia ed in Nuova Zelanda, la prova ha durato 2 anni ed i risultati esaminati da 369 pazienti iscritti con la malattia renale cronica (CKD) che erano probabilmente a rischio di sviluppare la malattia più severa. I ricercatori hanno messo i pazienti sul allopurinol o su un placebo e poi hanno analizzato la tariffa del declino nella funzione del rene col passare del tempo.

Gli studi più iniziali hanno concluso che il trattamento di allopurinol diminuisce il tasso d'espansione del CKD. Circa tre quarti della gente con il CKD hanno livelli elevati dell'acido urico nel sangue ed i ricercatori quindi hanno ritenuto che i livelli elevati del urate correlassero con un elevato rischio del CKD. Tuttavia, la prova stava mancando di quella che abbassa i livelli del urate con il allopurinol ha ritardato la progressione della malattia.

Lo studio: Allopurinol e funzione del rene

Lo studio corrente è stato puntato su che esplora questa connessione. I ricercatori hanno esaminato quanto velocemente la funzione del rene si è deteriorata nel gruppo di pazienti sul allopurinol e di quelli senza.

Dice i co-dirigenti dello studio, Sunil Badve, “noi ha trovato la funzione del rene in diminuzione ad una simile tariffa in pazienti che ricevono il allopurinol ed in quelli che ricevono il placebo.„ Cioè la teoria che i livelli di sangue sollevati di urate causano un deterioramento più veloce della funzione del rene non è probabilmente corretta. Invece, dice Badve, essi probabilmente indicano la funzione alterata del rene.

Ciò significherebbe, dice, che questi pazienti “sono probabili catturando il farmaco che è di nessun vantaggio a loro, a meno che abbiano altre circostanze che il allopurinol è efficace contro, come la gotta.„ Allopurinol ha sui propri effetti secondari quali le reazioni allergiche e le chiazze cutanee e quindi non dovrebbe essere catturato senza prova del vantaggio.

Tuttavia, i ricercatori hanno avvertito che la gente già sul allopurinol non dovrebbe smettere di catturare la droga ma discutere semplicemente il suo uso con il loro medico. L'individuazione è di scoraggiamento per alcuni versi, poichè ci sono pochi efficaci trattamenti per la progressione del CKD. Quindi, dice Badve, “c'è un'esigenza enorme di nuovi trattamenti per questa circostanza.„

Questo tipo di studio alla ricerca di prova è cruciale da migliorare la pratica di medicina. Secondo il professor Sean Emory della medicina di UNSW, “l'indipendente, la ricerca accademica attraverso le reti coordinate è critico ai risultati cambianti di salubrità. la e ora sa che un intervento sistematico in nefrologia può più non essere giustificato. La pratica clinica ora cambierà globalmente.„

Source:
Journal reference:
  • Sunil V. Badve, Ph.D., Elaine M. Pascoe, M.Biostat., Anushree Tiku, M.B., B.S., Neil Boudville, D.Med., Fiona G. Brown, Ph.D., Alan Cass, Ph.D., Philip Clarke, Ph.D., Nicola Dalbeth, M.D., Richard O. Day, M.D., Janak R. de Zoysa, M.B., Ch.B., Bettina Douglas, M.N., Randall Faull, Ph.D., et al., , Effects of Allopurinol on the Progression of Chronic Kidney Disease, N Engl J Med 2020; 382:2504-2513, DOI: 10.1056/NEJMoa1915833, https://www.nejm.org/doi/10.1056/NEJMoa1915833
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, June 28). Il farmaco cronico della malattia renale non funziona, manifestazioni studia. News-Medical. Retrieved on July 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200628/Chronic-kidney-disease-medication-doesne28099t-work-shows-study.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Il farmaco cronico della malattia renale non funziona, manifestazioni studia". News-Medical. 23 July 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200628/Chronic-kidney-disease-medication-doesne28099t-work-shows-study.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Il farmaco cronico della malattia renale non funziona, manifestazioni studia". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200628/Chronic-kidney-disease-medication-doesne28099t-work-shows-study.aspx. (accessed July 23, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. Il farmaco cronico della malattia renale non funziona, manifestazioni studia. News-Medical, viewed 23 July 2021, https://www.news-medical.net/news/20200628/Chronic-kidney-disease-medication-doesne28099t-work-shows-study.aspx.