Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il modello innovatore di prestazione di servizi di sanità indirizza le sfide affrontate dagli agricoltori del latino

Un'università di California, la riva del fiume, studio che ha cercato di determinare le barriere alla sanità fra gli agricoltori di lingua spagnola del latino nelle comunità rurali ha inventato un modello innovatore di prestazione di servizi di sanità che indirizza molte sfide fronte di taglio di queste comunità.

I ricercatori, piombo da Ann Cheney, un antropologo e un assistente universitario medici nel ministero di medicina sociale, di popolazione e di salute pubblica nella scuola di medicina, sostengono l'uso delle cliniche di salubrità mobili, o MHCs, che porta i servizi di sanità ai pazienti nei loro spazi della comunità. Cheney è stato assistito nella ricerca dal Dott. Monica Tulimiero, che si è laureato all'inizio di quest'anno dalla scuola di medicina di UCR ed è ora una medicina in famiglia residente al centro medico della contea di Ventura.

MHCs, i ricercatori discutono a volte, offre i servizi di sanità fuori degli orari di esercizio, che è adatti agli agricoltori. I ricercatori egualmente invitano i fornitori a immergersi e le comunità del ricoverato di pratica per capire meglio la loro sanità ha bisogno di.

Gli studi, pubblicati nel giornale di salubrità rurale, sono stati intrapresi nel Coachella Valley orientale del sud interno della California, una casa di regione agricola a molti immigrati non documentati ed underinsured del latino. Egualmente hanno compreso le discussioni di gruppo di controllo e le interviste tra due persone con i pazienti.

In società con salubrità a speranza, un centro sanitario federalmente qualificato, Cheney ed il suo gruppo hanno applicato tre MHCs nel 2019 nelle posizioni vicino alle case dei pazienti e gli spazi della comunità, assicurantesi le cliniche hanno accomodato i vincoli del tempo dei pazienti. Il MHC ha compreso due stanze dell'esame.

Secondo i ricercatori, modelli tradizionali di cura -- il genere che invitare i pazienti ad accedere ai servizi di sanità al mattone-e-mortaio struttura nelle ore definite della clinica -- il lavoro per i pazienti con le risorse quale la stabilità pagata di processo e di congedo per malattia ma non è pratico per gli agricoltori del latino nelle comunità rurali.

Il presente di MHCs un modello innovatore di prestazione di servizi di sanità per la selezione della malattia cronica e prevenzione nelle comunità underserved come il Coachella Valley orientale e può diminuire le barriere di accesso e l'uso del pronto soccorso e migliorare i risultati di salubrità per tali popolazioni vulnerabili. Gli agricoltori in Coachella Valley orientale affrontano parecchie barriere quali i servizi sanitari e trasporto pubblico limitato, barriere linguistiche, sistemi sanitari poco familiari, nessun'assicurazione sanitaria e sfide finanziarie peggiorate da una mancanza di destre dei lavoratori.„

Ann Cheney, antropologo medico e assistente universitario nel ministero di medicina sociale, di popolazione e di salute pubblica nella scuola di medicina, università di California, riva del fiume

Cheney ha lavorato con gli agricoltori in Coachella Valley orientale dal 2016. Originalmente upstate da New York, è cresciuto nella più povera contea nello stato. La sua famiglia ha posseduto un'azienda agricola che ha coltivato le frutta e le verdure; finalmente, si è trasformata in un'azienda agricola orticola. Per la maggior parte della sua carriera professionale, Cheney ha condotto la ricerca all'interno delle comunità farmworking rurali, compreso l'Italia del sud rurale e la California del sud rurale. Nell'Arkansas, ha lavorato con gli afroamericani rurali connessi alla storia dell'agricoltura ed alla schiavitù.

Più di 80% di tutti gli agricoltori negli Stati Uniti sono latino, 95% di chi sono immigrati. Questa popolazione sperimenta alcune di più grandi disparità nell'accesso di sanità e nello stato di salute dovuto mancanza di medici e di ospedali nelle posizioni rurali; trasporto pubblico insufficiente; povertà; valori culturali quali fiducia in se stesso e la comunità che appartengono; ed ore inopportune della clinica.

“MHCs è particolarmente pertinente per le comunità immigrate poichè minimizzano le barriere strutturali per preoccuparsi, offrire la cura culturalmente e linguisticamente appropriata e rendere familiare e connettere i pazienti nati all'estero con il sistema sanitario degli Stati Uniti,„ ha detto Tumiliero, il primo autore della pubblicazione. “La ricerca futura potrebbe studiare se l'entrata in vigore di MHCs diminuisce le visite di pronto soccorso.„

HABLAMoS

A UCR, Tulimiero ha partecipato a latino-americano ed agli studi medici longitudinali bilingue, o a HABLAMoS ed è uno dei primi studenti da laurearsi dalla facoltà di medicina con un'enfasi designata nello Spagnolo medico.

“Monica ha utilizzato le opportunità via HABLAMoS di avanzare le sue abilità di linguaggio come pure impara più circa la salubrità e benessere degli immigrati underserved del latino in California del sud rurale,„ Cheney ha detto. “Ha fatto questa con la sua ricerca come pure un'esperienza di quattro settimane di immersione di Coachella Valley orientale in cui ha vissuto con una famiglia di lingua spagnola ed ha praticato in una clinica che servisce i pazienti di lingua spagnola. HABLAMoS prepara gli studenti come Monica servire medicamente il underserved nell'impero interno.„

Lanciato nel 2018, HABLAMoS fornisce le opportunità degli studenti di medicina di UCR di sviluppare le abilità di linguaggio nei contesti medici. egualmente aumentano la comprensione degli studenti del ruolo di cultura nelle interazioni cliniche con i pazienti di lingua spagnola come pure i fattori strutturali che modellano le diseguaglianze nella salubrità fra i pazienti del latino. Gli studenti di medicina di UCR possono scegliere in HABLAMoS durante i loro primi due anni di facoltà di medicina. Il cuore del programma è una rotazione e un alloggio presso famiglie clinici di quattro settimane con una famiglia di lingua spagnola durante il quarto anno.

“HABLAMoS mi ha aiutato a migliorare il mio Spagnolo e che ha permesso che me mi familiarizz conare la comunità nel Coachella Valley orientale, di che realmente ho goduto,„ Tulimiero ha detto. “Con HABLAMoS potevo egualmente ottenere implicato nella ricerca e nel servire come primo autore della nostra pubblicazione. Non mi sono immaginato mai effettuare la ricerca facoltà di medicina, ma me ho finito godendola perché mi ha aiutato a familiarizz conare la comunità e l'avvocato per l'entrambe gente là ed altre simili comunità. Il Dott. Cheney ha servito da mentore stupefacente in tutto il trattamento.„

Tulimiero ha vissuto con una famiglia di sei genti -- una madre, il padre ed i loro quattro figli hanno invecchiato 11 - 18 -- nel febbraio 2020.

“Mi hanno accolto favorevolmente dentro e mi hanno chiamato la loro “figlia per il mese, “„ ha detto. “Il modo che il mio host parents ed i loro amici hanno diviso le loro storie e la cultura con me era probabilmente l'esperienza più memorabile e più significativa. Dal dancing uscente, a fare i salvadoreñas di pupusas, ai cavalli da equitazione, a dividere le loro memorie di infanzia con me, ho ritenuto dato il benvenuto a generoso e genuino aiutato.„

Tulimiero ha fatto le sue rotazioni alle cliniche in Coachella ed in La Mecca ed ha funzionato molto attentamente con un medico che ha curato approssimativamente 30 pazienti un il giorno. Tulimiero ha assistito o osservato il medico in quasi tutte le visite pazienti.

Cheney e Tulimiero sono stati aderiti lo studio dal Dott. Michael Garcia e Maria Rodriguez a UCR.