Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Cina riferisce le dengue dopo la minaccia di peste bubbonica

La malattia attivamente di diffusione di coronavirus (COVID-19) in primo luogo è emerso in Cina nel dicembre 2019. Più di sei mesi dopo, il mondo affronta with quasi 11,8 casi confermati dell'infezione virale. Ora, mentre la Cina comincia lentamente ripartire le sue restrizioni del lockdown di facilità e dell'economia, due nuove emissioni di salubrità stanno emergendo.

Un nuovo caso delle dengue micidiali, una malattia causata dalle zanzare infettate, è stato riferito in Cina, entro un giorno della città di Bayannur nella regione cinese di Inner Mongolia, pubblicante un avviso di una minaccia di peste bubbonica. Le casse di peste sono state legate al consumo di marmotte, uno scoiattolo a terra relativamente grande.

Cassa delle dengue

Ora, la città cinese orientale Guangde ha individuato un nuovo caso di dengue il 5 luglio, in un paziente che precedentemente aveva viaggiato in India, nel Pakistan e nel Myanmar.

Il paziente corrente sta ricevendo il trattamento ad un ospedale locale dalla diagnostica con la febbre rompiossa. I funzionari della sanità locali dicono che stanno portando le misure preventive in vicinanze vicine, come la pulizia dei dintorni ed eliminazione dei focolai potenziali delle zanzare.

Scoppio di febbre rompiossa in altri paesi

Singapore corrente sta combattendo due scoppi, il coronavirus pandemico e una diffusione recente delle dengue. Il 6 luglio, il paese ha riferito 15.273 infezioni delle dengue, secondo l'agenzia di ambiente nazionale (NEA).

La settimana precedente, Singapore ha riferito 1.454 casse di dengue ed almeno sedici genti hanno soccombuto dovuto il virus.

Nel frattempo, il Laos ha riferito 80 nuove casse confermate di dengue, portando il numero totale a 2.564 infezioni. La capitale Vientiane del Laos riferisce il più alto numero delle infezioni, con sette morti che accadono da gennaio.

Che cosa è dengue?

Le dengue sono una circostanza causata dal virus di febbre rompiossa (DENV) portato dalle zanzare di aegypti dell'Aedes. L'infezione virale trasmessa dalle zanzare produce soltanto la malattia delicata ma può diventare una complicazione potenzialmente interna, chiamata febbre rompiossa severa.

Zanzara di aegypti dell
Zanzara di aegypti dell'Aedes. Credito di immagine: khlungcenter/Shutterstock

Le dengue sono comuni in alcuni paesi asiatici e dell'America latina, con i climi tropicali e subtropicali. Corrente, non c'è ancora il trattamento e vaccino approvati per dengue, ma i vaccini stanno sviluppandi.

L'incidenza di febbre rompiossa è salito alle stelle attraverso il globo negli ultimi decenni. Comunque la maggior parte dei casi sono delicati moderare, alcuni casi diventano la malattia severa, causante le complicazioni interne.

L'organizzazione mondiale della sanità (WHO) dice che modellando stima che ci siano ogni anno circa 390 milione infezioni virali di febbre rompiossa, di cui 96 milioni si manifestano clinicamente o sviluppano i sintomi. Più ulteriormente, circa 3,9 miliardo genti sono a rischio dell'infezione con i virus di febbre rompiossa, in cui 70 per cento dei casi si presentano in Asia.

Il numero dei casi di febbre rompiossa riferiti aumentati più 8 volte durante le ultime due decadi. Nel 2000, c'erano 505.430 casi riferiti e questo è aumentato nel 2010 nel 2018 a più di 2,4 milioni e ad un 4,2 milioni di vacillamento. Le morti riferite sono aumentato nel 2015 da 960 nel 2000 a 4.032.

Come macchiare dengue?

I sintomi delle dengue comprendono la febbre, emicrania, dolori di organismo, nausea e vomitare, eruzioni e conteggio di globulo o la leucopenia bianco basso.

Quando la malattia diventa la malattia severa, i sintomi peggiorano. Questi comprendono il vomito persistente, l'ingrandimento del fegato, il mal di stomaco, l'irrequietezza, lo spurgo mucoso, la dispersione severa del plasma che piombo per colpire, lo spurgo severo ed il danno dell'organo interno.

Non c'è farmaco specifico per trattare la febbre rompiossa ed il trattamento comprende la fornitura la comodità e del sollievo per i sintomi della malattia.

Le misure preventive possono contribuire a diminuire il rischio di dengue, particolarmente nelle aree dove la malattia è comune. Il focolaio delle zanzare, quale l'acqua stagnante in vasi, ciotole e contenitori, dovrebbe essere pulito o ha cambiato ogni giorno alterno. Pulisca i filtri, grondaie e controlli i dintorni per vedere se c'è tutto il punto eliminato che alloggia l'acqua stagnante.

Utilizzi le zanzariere e gli schermi ove possibile e porti i manicotti ed i pantaloni lunghi per impedire i morsi di zanzara. Le cose repellenti della zanzara sono egualmente utili, particolarmente quando va all'aperto.

Nel viaggiare oltremare, particolarmente nelle aree febbre rompiossa-inclini, scelga un hotel con condizionamento d'aria, le finestre schermate e le porte schermate. Dorma nell'ambito di un netto del letto della zanzara se siete fuori di o in una stanza senza schermi.

Impedire i morsi di zanzara è un modo efficace di diminuire il rischio di dengue, che può essere potenzialmente interno.

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, July 08). La Cina riferisce le dengue dopo la minaccia di peste bubbonica. News-Medical. Retrieved on January 26, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200708/China-reports-Dengue-fever-after-bubonic-plague-threat.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "La Cina riferisce le dengue dopo la minaccia di peste bubbonica". News-Medical. 26 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200708/China-reports-Dengue-fever-after-bubonic-plague-threat.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "La Cina riferisce le dengue dopo la minaccia di peste bubbonica". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200708/China-reports-Dengue-fever-after-bubonic-plague-threat.aspx. (accessed January 26, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. La Cina riferisce le dengue dopo la minaccia di peste bubbonica. News-Medical, viewed 26 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20200708/China-reports-Dengue-fever-after-bubonic-plague-threat.aspx.