Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La pandemia COVID-19 ha effetto principale sul servizio estetico dell'innesto, dice GlobalData

Quasi un quarto di reddito dagli innesti estetici negli Stati Uniti sarà nel 2020 perso dovuto la pandemia COVID-10, come la maggior parte delle procedure sono considerate come elettive e non indispensabili, secondo GlobalData, i dati principali e la società di analisi dei dati.

GlobalData stima una riduzione globale di 24,1% di reddito da ora alla fine del 2020, confrontato alle previsioni precedenti prima dello scoppio di SARS-COV2. In Q1 2020, le procedure elettive sono state posposte negli Stati Uniti dal verso metà marzo (2 su 12 settimane), con conseguente declino di circa 11,9% di reddito. Q2 2020 era il quarto peggiore per il servizio estetico degli innesti, poichè il primo picco di nuovi casi COVID-19 ha accaduto ad aprile e molte procedure erano state annullate o posposto state. Di conseguenza, il servizio era giù circa 71,25%.„

Eric Chapman, analista degli apparecchi medici a GlobalData

Poichè la maggior parte delle procedure estetiche dell'innesto sono elettive, la pandemia COVID-19 ha avuta un effetto principale su questo servizio, poichè le procedure sono state posposte. In alcune regioni, fino ad un rapporto di riproduzione di 70% dei pazienti cercare il trattamento ha accaduto dal gennaio 2020. Inoltre, le cliniche stanno girando volontariamente via i pazienti per proteggere il loro personale e per impedire il crollo di interi commerci.

In Q3 2020, GlobalData stima che il servizio cominci ad avvertire un ripristino graduale da Q2 2020, come le cliniche cominciano a riaprire e le procedure sono rinviate. Inizialmente, GlobalData ha stimato una riduzione globale di 23,75% di reddito per il quarto - confrontato alle previsioni prima dello scoppio COVID-19 - tuttavia, una rinascita di nuovi casi COVID-19 nelle regioni quale l'ovest del sud e del sud potrebbe provocare cliniche ancora una volta che chiudono le loro porte e più ulteriormente ritarda nelle procedure. Da Q4 2020, GlobalData prevede l'inizio di un periodo dell'impulso del `' per le procedure estetiche dell'innesto, compensare quelli che sono stati posposti all'inizio dell'anno. Questa previsione è coerente con le linee guida dalle società quali la società internazionale di chirurgia plastica estetica (ISAPS), la società americana dei chirurghi plastici (ASP) ed i dati dal COVIDSurg di collaborazione. Altrettanti stati ora hanno passato i numeri di punta dei casi COVID-19, queste linee guida stanno modificande per tenere conto la ripresa delle attività cliniche ed impianti di riapertura per ambulatorio elettivo nelle fasi multiple.„

Eric Chapman

Source: