Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il cocktail delle droghe della chemioterapia può essere cassaforte, efficace per i pazienti con cancro del pancreas metastatico

Il cancro del pancreas porta una prognosi difficile e non va spesso inosservata finché fasi avanzate. Un nuovo studio di BJS (giornale britannico di chirurgia) indica che un determinato cocktail delle droghe della chemioterapia può essere un'opzione sicura ed efficace del trattamento per i pazienti con un modulo metastatico della malattia.

Lo studio, che era una prova del paziente di presto-fase 46 ha inteso fornire i risultati preliminari per quanto riguarda la sicurezza e l'efficacia, ha verificato una strategia che comprende le iniezioni di paclitaxel nell'addome e le iniezioni della gemcitabina e acchiappa-paclitaxel (una combinazione di paclitaxel e di proteina chiamata albumina) nel sangue.

Il trattamento ha avuto tossicità accettabili ed i pazienti si sono divertiti di 14,5 mesi, con un tasso di sopravvivenza di un anno di 60,9%.

Ora, uno studio di fase 3 per confrontare i risultati di sopravvivenza fra questi terapia e chemioterapia standard è stato lanciato.„

Sohei Satoi, MD, autore senior, università medica di Kansai, nel Giappone

Source:
Journal reference:

Yamada, S., et al. (2020) Phase I/II study of adding intraperitoneal paclitaxel in patients with pancreatic cancer and peritoneal metastasis. BJS. doi.org/10.1002/bjs.11792.