Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio spiega perché gli esseri umani assaggiano più rapidamente alcuni sapori di altri

Un nuovo studio potrebbe spiegare perché gli esseri umani registrano più rapidamente alcuni gusti di altri, potenzialmente dovuto la dimensione molecolare di ogni sapore.

La ricerca, pubblicata il mese scorso nella biologia di calcolo del giornale PLOS, spiegazione anche fornita quanto a perché gli esseri umani registrano più rapidamente il gusto quando l'alimento o la bevanda si sposta per rapidamente le loro linguette, rispetto a quando sono tenute costantemente nella loro bocca.

I risultati indicano che entrambi la velocità con cui l'alimento e la bevanda si muovono nella nostra bocca e nella dimensione delle molecole nell'alimento che consumiamo l'influenza la nostra capacità di avere un sapore.

La nostra linguetta ha papille su che atto come un mare di laminaria in un oceano. Quelle papille - i piccoli urti che contengono le papille gustative sulla linguetta umana - si muovono ed ondeggiano come alimento o bevono il flusso loro.„

Kai Zhao, autore principale del documento e professore associato di otorinolaringoiatria all'istituto universitario di Ohio State University di medicina

La linguetta umana ha quattro generi di papille; tre di quelli contengono le papille gustative. (Il quarto genere è il più numeroso sulla linguetta e sulle funzioni soprattutto come modo aumentare l'attrito.)

Per questo studio, i ricercatori hanno modellato il modo che i sapori si muovono intorno alle papille nella linguetta, facendo uso di un intervallo degli stimoli salati e dolci. I ricercatori egualmente hanno sviluppato un modello elaborato dal calcolatore che ha simulato gli studi precedenti intorno alla facoltà gustativa.

Il modello ha considerato la linguetta umana come superficie porosa, con gli spazi fra le papille che agiscono come i fori di una spugna. Poi i ricercatori hanno simulato che cosa sarebbe accaduto rapidamente se passassero un intervallo dei sapori salati e dolci sopra quella superficie, primi, in un'attività  intensa, poi lentamente.

Hanno trovato che quello passare i sapori sopra la linguetta ha indotto rapidamente i sapori a penetrare nelle papille le lacune più rapidamente e quello avrebbe registrato più rapidamente il sapore.

Ed i loro risultati potrebbero spiegare perché le papille gustative erano più rapide registrare un composto dolce con la piccola dimensione molecolare rispetto a quelli con la grande dimensione molecolare, quali i sapori salati.

“Le più piccole molecole possono diffondersi più rapidamente e pensiamo che questa potrebbe essere la ragione si muovono più rapidamente con le lacune delle papille,„ Zhao ha detto.

Questo studio messo a fuoco sulle fasi iniziali di gusto - che cosa accade prima che le papille gustative anche che abbiano registrato un sapore. Rispetto agli altri sensi - avvisti e sondi, per esempio - il gusto gestisce sopra una specie di ad azione ritardata. Sentiamo un suono quasi non appena è emesso; cattura un poco più lungamente le nostre papille gustative a sapore del registro.

“Quella risposta iniziale è cambiata secondo come le molecole di cui stiamo consumando interagiscono con la superficie della linguetta,„ Zhao ha detto. “È un trattamento complesso.„

Prima di questo studio, gli scienziati hanno conosciuto quello se cadessero una soluzione condita sulla linguetta di una persona, l'intensità del gusto di quella soluzione aumenterebbero col passare del tempo. Ma non hanno saputo perché quello è accaduto.

Zhao ha detto gli scienziati hanno presupposto che l'aumento nel sapore ha avuto qualcosa fare con le papille, in modo da per questo studio, il suo laboratorio messo a fuoco sullo studio dei meccanismi di come le papille funzionano.

“Le nostre papille gustative sono importanti,„ ha detto. “Ci aiutano a capire che alimento da mangiare, quanto alimento da mangiare e come saldare il fabbisogno alimentare dell'organismo con i sui bisogni energetici.„

Le papille gustative egualmente aiutano gli esseri umani ad evitare le sostanze tossiche, possono contribuire ad identificare gli alimenti commestibili e nutrienti e contribuiscono agli esseri umani di bisogni il tatto per le cose come il gelato e le patatine fritte.

Zhao ha detto il suo laboratorio decisivo per mettere a fuoco sulle fasi iniziali di gusto perché è connesso a tante altre emissioni di salute pubblica, compreso nutrizione e l'obesità.

Source:
Journal reference:

Wu, Z & Zhao, K (2020) Taste of time: A porous-medium model for human tongue surface with implications for early taste perception. PLOS Computational Biology. doi.org/10.1371/journal.pcbi.1007888.