Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ricercatore del OU è sovvenzionato $1,3 milioni per studiare la sindrome di viscere irritabili indotta da stress

Chiunque che soffra dalla sindrome di viscere irritabili può testimoniare al suo tratto dell'impronta: Peggiora durante i periodi dello sforzo.

Tuttavia, le donne con la sindrome di viscere irritabili sembrano avere dolore addominale più severo che gli uomini quando sono nell'ambito dello sforzo. Un istituto universitario del OU del ricercatore della medicina sta muovendosi più vicino a capire perché e gli istituti della sanità nazionali recentemente hanno convalidato la promessa del suo lavoro con una concessione $1,3 milioni.

Beverley Bosco verde e frondoso-Van Meerveld, Ph.D., un professore nel dipartimento della fisiologia, Direttore del centro di Oklahoma per la neuroscienza e uno scienziato senior di carriera di VA, ha votato molto della sua carriera della ricerca alla connessione fra lo sforzo emozionale ed i problemi gastrointestinali. Ogni scoperta ha servito da pietra facente un passo ad un altro, progetto di ricerca più specifico, quale la sua attività in corso, che cerca di identificare i meccanismi nel cervello che rendono le donne con la sindrome di viscere irritabili più suscettibili di dolore addominale che gli uomini quando nell'ambito dello sforzo.

“La sindrome di viscere irritabili è uno stato difficile perché con le abitudini anormali delle viscere, la gente ha dolore addominale, spesso insieme con ansia e la depressione,„ ha detto. “La gente ritiene che misero e ci sia niente che possa realmente trattare il dolore. Mentre non è una malattia che piombo alla morte, pregiudica la qualità di vita e piombo ai giorni persi del lavoro. Il carico finanziario alla società è enorme ed è uno dei disordini più comuni che influenzano la produttività del lavoro delle donne.

“La domanda che della ricerca ora stiamo facendo è, perché sono le femmine più vulnerabili a dolore addominale? La nostra ipotesi è che c'è un cambiamento epigenetico nei nuclei specifici del cervello in femmine,„ lei ha detto. “Una volta che conosciamo quello, possiamo terapie potenzialmente dirette trattare il dolore indotto da stress. Poiché abbiamo sia modelli maschii che femminili della ricerca, possiamo confrontare e cercare i meccanismi molecolari di fare fronte contro la vulnerabilità.„

La ricerca precedente di Bosco verde e frondoso-Van Meerveld ha sviluppato le fondamenta per il suo progetto in corso. Finora, la sua ricerca ha dimostrato che maschi con la sindrome di viscere irritabili che sono esposti allo sforzo cronico come l'esperienza degli adulti ha aumentato il dolore addominale. Le femmine nello stesso scenario avvertono ancora il maggior dolore.

Inoltre, studia i tipi differenti di sforzi e come pregiudicano sia i maschi che le femmine con la sindrome di viscere irritabili. La sua ricerca precedente ha dimostrato che una volta esposti allo sforzo di presto-vita che era prevedibile, sia i maschi che le femmine hanno fatto fronte bene quando hanno incontrato ancora lo sforzo nell'età adulta. Tuttavia, quando lo sforzo di presto-vita era imprevedibile, le femmine erano molto più probabili avere dolore quando hanno avvertito ancora lo sforzo come adulti, mentre i maschi sono rimanere resilienti.

Il suo progetto in corso, che cerca di identificare e confronta i meccanismi di dolore indotto da stress fra i maschi e le femmine, è un punto più vicino potenzialmente ad inventare una soluzione.

Sappiamo che lo sforzo di presto-vita è più successivamente un fattore di rischio per lo sviluppo della sindrome di viscere irritabili nella vita. Ma, perché la ricerca ha usato tradizionalmente i modelli maschii della ricerca, abbiamo bisogno di migliore comprensione della connessione fra il cervello ed il tratto gastrointestinale in donne.„

Beverley Bosco verde e frondoso-Van Meerveld, Ph.D., il professor nel dipartimento di fisiologia, Direttore del centro di Oklahoma per neuroscienza