Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Grumi, COVID-19 e sopravvivenza

Il coronavirus novello, ora conosciuto come il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, che causa la malattia COVID-19, in primo luogo è stato riferito a provincia di Wuhan, Hubei della Cina alla fine del dicembre 2019. Da allora, ha infettato una grande popolazione attraverso il mondo con il numero corrente delle infezioni SARS-CoV-2 che stanno oltre a 13 milioni ed alla malattia COVID-19 che uccidono oltre 571.000 persone.

Ora, i ricercatori dall'istituto dell'ematologia, l'ospedale del sindacato, l'istituto universitario medico di Tongji, l'università di scienza e tecnologia, Wuhan, Cina di Huazhong, hanno svolto uno studio retrospettivo che esamina tutte le caratteristiche ematologiche della malattia come pure dei fattori di rischio che possono predire il risultato della malattia.

Il loro studio ha intitolato “le caratteristiche ed i fattori di rischio ematologici nella valutazione di prognosi e di classificazione di COVID-19: uno studio di gruppo retrospettivo„ è pubblicato in ematologia di The Lancet il 10 luglio 2020. Lo studio è stato costituito un fondo per dal programma chiave nazionale di ricerca e sviluppo della Cina.

Situazione attuale della pandemia

La pandemia di COVID-19 è lontano da più ed una delle funzionalità cliniche più importanti della malattia è i cambiamenti nel sistema vascolare e nelle funzionalità ematologiche. I ricercatori hanno scritto che c'è un inizio dei sintomi del tipo di influenza seguiti dalle complicazioni, dall'errore dell'multi-organo e dalla morte severi in alcune persone.

I rapporti intorno alla manifestazione del mondo che quasi 20 per cento di quelli infettati possono diventare severamente malati e queste persone hanno un rischio di morte variare da 8,1 a 33 per cento.

Malattia severa

Il gruppo ha scritto che la Commissione nazionale di salubrità della Cina aveva classificato la severità in quattro livelli basati sulle funzionalità cliniche.

Questi comprendono “la malattia delicata, moderata, severa e critica.„ I criteri per questi livelli comprendono “il ritmo respiratorio, saturazione dell'ossigeno e progressione della lesione nella rappresentazione polmonare,„ hanno scritto. In alcune altre funzionalità ematologiche può essere predominante. Questi comprendono “la scossa settica, l'infarto e la coagulazione intravascolare diffusa (DIC).„

Alcuni possono avere problemi di coagulazione quali “gli arti ischemici, i colpi ed il tromboembolismo venoso.„ Gli ultimi, il gruppo hanno scritto, sono una delle presentazioni più prevalenti nella malattia severa COVID-19.

Perché questo studio è stato intrapreso?

Ciò era uno studio di gruppo retrospettivo. Ciò ha significato che i ricercatori hanno esaminato i casi COVID-19 durante gli ultimi mesi e, in base ai parametri comuni, ha provato a determinare le caratteristiche ematologiche ed i fattori di rischio.

Avevano notato dagli studi precedenti che fra coloro che non è sopravvissuto a, il rischio di disordini di coagulazione o coagulopathy era alto con i risultati anormali sulle prove di coagulazione. Queste persone egualmente hanno avute altre complicazioni trombotiche, quale l'errore dell'multi-organo e di spurgo.

Il gruppo ha speculato gli indicatori di coagulazione quale “il neutrofilo al rapporto del linfocita, il conteggio delle piastrine, D-dimero ed il tempo di protrombina,„ se eseguito presto, potesse contribuire a predire il risultato dei pazienti COVID-19.

Come sono andato circa intraprendere gli studi?

Il gruppo ha lavorato ai pazienti COVID-19 che sono stati ammessi a tre siti differenti sotto l'ospedale del sindacato di Wuhan (Wuhan, Cina).

Per ciascuno dei pazienti, hanno compreso i dettagli demografici, i risultati clinici, i rapporti del laboratorio, i dettagli del trattamento ed i dettagli definitivi di risultato. Questi sono stati ottenuti dalle cartelle sanitarie elettroniche.

Un confronto è stato fatto fra la malattia severa e e critica del moderato, basata “sulla diagnosi e sul tipo di terapia per polmonite novella di coronavirus, la versione di prova 7, pubblicata dalla Commissione nazionale di salubrità della Cina„.

Facendo uso di parecchi sistemi di raschiatura, il gruppo ha identificato i fattori di rischio per risultato difficile di COVID-19 fra i pazienti.

Che cosa hanno trovato?

Complessivamente 466 pazienti sono stati inclusi nello studio e questi partecipanti sono stati ammessi agli ospedali fra il 23 gennaiord ed il 23 febbraio 2020rd .

Di questi, 380 sono stati inclusi in ultima analisi, nello studio. I risultati erano come segue;

  • Di tutto il conteggio delle piastrine basso dei pazienti di trompocitopenia (definita come conteggio delle piastrine di meno di 100 celle del   10 del ×9 del   per L) veduto fra -
    • 42 su 86 (pazienti di 49 per cento) con la malattia critica
    • 20 su 145 (pazienti di 14 per cento) con la malattia severa
    • 9 su 149 (pazienti di 6 per cento) con la malattia moderata
  • Quelli con la malattia critica hanno avuti conteggi più bassi dei linfociti e degli eosinofilo rispetto a quelli alla malattia severa o moderata
  • Gli indicatori di coagulazione quali tempo di protrombina, il D-dimero ed i prodotti di degradazione della fibrina sono stati sollevati significativamente in pazienti critici
  • Il rischio di morte era più alto fra quelli con il neutrofilo aumentato al rapporto del linfocita di più di o l'uguale a 9,13.
  • Il rischio di morte è aumentato con la trompocitopenia (  10 del × del   di conteggio delle piastrine <1009 per L)
  • Il rischio di morte è aumentato con tempo di protrombina prolungato (>16 s)
  • Il rischio di morte è aumentato con il D-dimero aumentato (mg/l >2)
  • Fra tutti i pazienti che sono morto, c'era l'incidenza di spurgo e la coagulazione ha collegato le complicazioni (19 sui 55 chi è morto, cioè, 35 per cento)
  • Fra coloro che è morto, dalla la società coagulopathy ed internazionale indotta da sepsi punteggi intravascolari diffusi evidenti di coagulazione di Hemostasis e di trombosi egualmente è stata sollevata. Il gruppo ha scritto che coloro che ha sviluppato DIC in genere in primo luogo hanno avuti da coagulopathy indotto da sepsi.

Implicazioni e conclusioni

Il gruppo ha scritto nelle raccomandazioni, “analisi del sangue rapide, compreso il conteggio delle piastrine, tempo di protrombina, D-dimero ed il neutrofilo al rapporto del linfocita, può aiutare i clinici a valutare la severità e la prognosi dei pazienti con COVID-19.„

Egualmente hanno invitato i clinici a utilizzare dal il sistema di raschiatura coagulopathy indotto da sepsi per la valutazione dei pazienti criticamente malati presto nel loro corso della gestione.

Il gruppo ha scritto, “in conclusione, coagulopathy è una complicazione non trascurabile e una causa della morte potenzialmente importante in pazienti con COVID-19 critico.„

Journal reference:
Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2020, July 13). Grumi, COVID-19 e sopravvivenza. News-Medical. Retrieved on April 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200713/Clots-COVID-19-and-survival.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Grumi, COVID-19 e sopravvivenza". News-Medical. 23 April 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200713/Clots-COVID-19-and-survival.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Grumi, COVID-19 e sopravvivenza". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200713/Clots-COVID-19-and-survival.aspx. (accessed April 23, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2020. Grumi, COVID-19 e sopravvivenza. News-Medical, viewed 23 April 2021, https://www.news-medical.net/news/20200713/Clots-COVID-19-and-survival.aspx.