Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Super-agers trovati per avere resistenza aumentata alle proteine dell'amiloide e di tau

i Super-agers, o le persone di cui le abilità conoscitive sono sopra la norma anche ad un'età avanzata, sono stati trovati per avere resistenza aumentata alle proteine dell'amiloide e di tau, secondo la ricerca presentata alla società di medicina nucleare ed alla riunione annuale molecolare 2020 della rappresentazione (SNMMI). Un'analisi delle scansioni (PET) di tomografia a emissione di positroni ha indicato quella rispetto ai normale-agers ed a quelli a danno conoscitivo delicato, i super-agers hanno un carico più basso di patologia dell'amiloide e di tau connessa con il neurodegeneration, che probabilmente li permette di mantenere la loro prestazione conoscitiva. Un'immagine che mostra il confronto della tau ed i reticoli di distribuzione dell'amiloide in queste traiettorie conoscitive differenti di invecchiamento è stata selezionata come immagine 2020 di SNMMI dell'anno.

La nostra cognizione riflette chi siamo come persone. Mentre invecchiamo, la maggior parte di noi perdono alcuna di quell'abilità. L'immagine dell'anno ci fornisce comprensione in come possiamo usare questi biomarcatori della rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO per capire i comportamenti e le terapie che possono concedere più di noi l'età meglio e conservare più delle nostre abilità conoscitive mentre otteniamo più vecchi.„

Umar Mahmood, MD, PhD, presidenza scientifica del comitato per l'elaborazione dei programmi di SNMMI

Ogni anno, SNMMI sceglie un'immagine che esemplifica il più bene gli avanzamenti di promessa nel campo di medicina nucleare e della rappresentazione molecolare. Le tecnologie avanzate catturate in queste immagini dimostrano la capacità di migliorare la cura paziente diagnosticando la malattia, aiutando la diagnosi, migliorando la fiducia clinica e la fornitura mezzi di selezionare i trattamenti appropriati. Questo anno, lo SNMMI Henry N. Wagner, il Jr., il MD, immagine dell'anno è stato scelto da più di due mila estratti presentati alla riunione e votati sopra dai critici e dalla direzione della società.

“Il fenomeno di super-invecchiamento suggerisce che le persone conoscitivo difunzionamento abbiano meccanismi straordinari che resistono ai trattamenti e al neurodegeneration di invecchiamento del cervello,„ abbiano detto il Dott. Merle Hoenig, il centro di ricerca Juelich & l'ospedale universitario Colonia, Germania. Alcune comprensioni sono state raccolte su patologia dell'amiloide in super-agers, ma non c'è in vivo prova su patologia di tau dovuto la precedente mancanza di tecniche di rappresentazione disponibili. “Conosciamo che la patologia di tau è associata più molto attentamente con il declino conoscitivo che la patologia dell'amiloide,„ Hoenig siamo continuato, “così, la resistenza, in particolare contro patologia di tau, probabilmente permettiamo che queste persone eseguano conoscitivo sopra medio anche all'età avanzata.„

I dati dall'iniziativa di Neuroimaging del morbo di Alzheimer sono stati utilizzati per creare l'età tre e formazione-hanno abbinato i gruppi di 25 super-agers, di 25 normale-agers e di 25 pazienti con danno conoscitivo delicato, tutti superiore a 80 anni. Inoltre, 18 più giovani, comandi conoscitivo normali e amiloide-negativi sono stati inclusi nel confronto come gruppo di riferimento. le immagini dell'ANIMALE DOMESTICO 18F-AV-1451 e 18F-AV-45 ottenute per tutti i persone e ricercatori hanno confrontato la tau ed il carico dell'amiloide fra i quattro gruppi. Una regressione logistica è stata eseguita per identificare i fattori genetici e patofisiologici che predicono il più bene i trattamenti di invecchiamento.

Nessuna differenza significativa fra i super-agers ed il più giovane gruppo di controllo è stata osservata in termini di in vivo carico dell'amiloide e di tau. Il gruppo del normale-ager ha esibito il carico di tau nelle aree temporali e precuneal inferiori ed in nessun differenze significative nel carico dell'amiloide, una volta confrontato al più giovane gruppo di controllo. I pazienti con danno conoscitivo delicato hanno mostrato sia l'alto amiloide che l'alto carico di patologia di tau. Le differenze nel carico dell'amiloide hanno dissociato i normale-agers da quelli con danno conoscitivo delicato, mentre il carico più basso di tau ed il rischio poligenico più basso hanno predetto i super-agers dai pazienti conoscitivi delicati di danno.

“Mentre i super-agers possono potere resistere ai proteinopathies invecchiamento-associati, in particolare la patologia di tau, normale-agers non può e così è esposta al declino conoscitivo inevitabile dovuto la capitalizzazione dei grovigli neurotossici di tau e del trattamento d'avanzamento di invecchiamento,„ Hoenig celebre. “Muovendosi ulteriormente verso l'altro estremo di invecchiamento, vale a dire danno conoscitivo delicato, gli effetti sinergici sia di amiloide che della tau possono accelerare il trattamento patologico di invecchiamento.„

Questi risultati motivano ulteriore ricerca per determinare i fattori di resistenza responsabili, che possono anche ispirare lo sviluppo dei concetti novelli del trattamento. “Fornito il gran numero di fattori in questione nel trattamento di invecchiamento, certamente sarà provocatorio sviluppare la terapeutica per affrontare i fattori in questione. Tuttavia, se capiamo quali persone sono resistenti a demenza, questo ci aiuterà ad identificare le vie potenziali che promuovono il riuscito invecchiamento--proteggendo non solo dal morbo di Alzheimer ma anche da altre malattie invecchiamento-associate, quali la malattia vascolare ed altri moduli di demenza,„ ha detto Hoenig.