Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'attività fisica quotidiana può migliorare la funzione esecutiva in bambini che la hanno bisogno più

Uno stereotipo scolare comune è che i capretti astuti sono unathletic. Tuttavia, mentre un cavo recente di studio dal professore associato Keita Kamijo all'università di Tsukuba e di assistente universitario Toru Ishihara all'università di Kobe mostra, l'attività fisica è collegata per migliorare l'abilità conoscitiva, che a sua volta è collegata con la prestazione accademica a scuola. La comprensione degli effetti di attività fisica su cognizione è stata difficile per parecchie ragioni. “Gli studi precedenti esaminati l'emissione troppo largamente,„ spiega il professor Kamijo, “quando abbiamo suddiviso i dati, noi potevano vedere che l'attività fisica aiuta i bambini più se cominciano fuori con la funzione esecutiva difficile.„

Le funzioni esecutive si riferiscono a tre tipi di abilità conoscitive. Il primo è la capacità di sopprimere gli impulsi ed inibire i comportamenti o le abitudini del tipo di riflesso. Per valutare questa abilità, i bambini sono stati chiesti di indicare il colore in cui le parole come “rosso„ e “il blu„ video su uno schermo di computer. Ciò è facile quando le parole ed i colori abbinano (“rosso„ video in fonte tipografica rossa), ma spesso richiede l'inibizione di risposta riflessa quando non fanno (“rosso„ video in fonte tipografica blu). La seconda abilità è la capacità di tenere le informazioni nella memoria di lavoro e di elaborarla. Ciò è stata valutata provando come i bambini potrebbero ricordare le serie di lettere che variano di lunghezza. La terza abilità conoscitiva è la flessibilità mentale. Ciò è stata misurata chiedendo ai bambini di passare frequentemente le norme per la categorizzazione i cerchi colorati e dei quadrati da basato a forma a colorado basato.

Il professor Kamijo ed il professor Ishihara ed i loro colleghi hanno analizzato nuovamente i dati dagli esperimenti precedenti in cui la funzione esecutiva è stata valutata in bambini prima e dopo parecchi mesi di intervento quotidiano con attività fisica, come le attività aerobiche, le partite a baseball e gioco del tag. Hanno esaminato un fattore che è stato mancato nelle analisi iniziali. Cioè hanno considerato se l'efficacia dell'intervento dipendesse dai punteggi iniziali del riferimento.

I ricercatori hanno trovato che le abilità conoscitive, che sono state indicate a molto attentamente si associano con la prestazione accademica, hanno migliorato la maggior parte in bambini di cui le abilità erano inizialmente povere. Il gruppo egualmente ha trovato che il tempo aumentato passato facendo l'attività fisica regolare non ha pregiudicato negativamente la funzione conoscitiva in bambini che hanno cominciato fuori con le migliori funzioni conoscitive.

Che l'attività fisica quotidiana può migliorare la funzione esecutiva d'individuazione in bambini che potrebbero averlo bisogno più ha alcune implicazioni pratiche.

Poiché le funzioni conoscitive valutate nel nostro studio sono collegate con la prestazione accademica, possiamo dire che l'attività fisica quotidiana è critica per i bambini banco-vecchi. I nostri risultati possono aiutare gli istituti scolastici a progettare i sistemi appropriati per l'elevazione degli effetti di attività fisica e dell'esercizio.„

Keita Kamijo, professore associato, università di Tsukuba

Source:
Journal reference:

Ishihara, T., et al. (2020) Baseline cognitive performance moderates the effects of physical activity on executive functions in children. Journal of Clinical Medicine. doi.org/10.3390/jcm9072071.