Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il vaccino COVID-19 video i tratti protettivi in primati non umani

Un vaccino di replica del RNA, formulato con ad un'emulsione basata a lipido di nanoparticella che va dal LEONE di acronimi, produce gli anticorpi contro il coronavirus COVID-19 in mouse ed in primati con una singola immunizzazione. Questi anticorpi potente neutralizzano il virus.

Gli effetti si sono presentati in due settimane dopo amministrazione attraverso l'iniezione in un muscolo. Il livello di anticorpi generati era comparabile a quelli nella gente che sta recuperando da COVID-19.

Il vaccino ha indotto gli anticorpi dineutralizzazione robusto in sia più giovani che più vecchi mouse. Questa individuazione promettente era ben ricevuta dai ricercatori, a causa della preoccupazione che gli anziani sono meno probabili rispondere alla vaccinazione dovuto i loro sistemi immunitari di invecchiamento.

La vulnerabilità a COVID-19 severo in gente più anziana aumenta con l'età; una vaccinazione adatta a questa popolazione ad alto rischio è uno scopo chiave degli scienziati.

Questa progettazione vaccino, secondo le indicazioni delle ricerche di laboratorio, è destinata per evitare le risposte immunitarie che potrebbero migliorare una malattia respiratoria indotta dal coronavirus. Invece, dirige la risposta immunitaria verso le misure antivirali più protettive. Oltre a produzione dell'anticorpo che può bloccare l'infezione, il vaccino incita le celle di T, un tipo di globulo bianco che fornisce una seconda linea di difesa se gli anticorpi completamente non bloccano l'infezione.

I metodi ed i risultati di prove sugli animali del vaccino vaccino di replica del candidato di coronavirus del RNA sono pubblicati il 20 luglio nella medicina di traduzione di scienza.

L'autore principale del documento è Jesse H. Erasmus, un collega postdottorale delle fondamenta di ricerca di Washington nel laboratorio di Deborah Heydenberg più pieno. È un professore di microbiologia alla scuola di medicina dell'università di Washington ed al capo di divisione delle malattie infettive e di medicina di traduzione al centro di ricerca nazionale del primate di Washington.

Poichè COVID-19 continua a spargersi, la scoperta e la distribuzione diffusa dei vaccini sicuri ed efficaci sono essenziali per sbattere giù la pandemia. Massa di candidati vaccino è in varie fasi della prova intorno al mondo, dagli studi preclinici alle prove umane.

Un vaccino che può fermare COVID-19, idealmente indurrà l'immunità protettiva dopo soltanto una singola immunizzazione, evita le risposte immunitarie che potrebbero esacerbare dalla la patologia indotta da virus, è favorevole a rapido ed a redditizio porta su scala industriale e fabbricando ed è capace dell'induzione dell'immunità in tutte le popolazioni compreso gli anziani che rispondono tipicamente male ai vaccini.„

Deborah Heydenberg più pieno, il professor di microbiologia, scuola di medicina dell'università di Washington

“Che è un lavoro difficile,„ ha aggiunto. Vede i vaccini convenzionali dell'acido nucleico come promettendo, ma almeno due immunizzazioni sono necessarie infondere l'immunità nella gente.

La maggior parte dei vaccini del DNA richiedono le dosi elevate di raggiungere i livelli protettivi di immunità in esseri umani. I vaccini tradizionali del RNA messaggero formulati con le nanoparticelle del lipido per aumentare la loro efficacia possono affrontare gli ostacoli di produzione di massa e di durata di prodotto in magazzino.

Per provare a sormontare queste limitazioni, i laboratori di più pieno ed i suoi collaboratori agli istituti nazionali della montagna rocciosa Laboratories di salubrità e HDT Bio Corp. hanno sviluppato una versione di replica del RNA di un vaccino di coronavirus.

Ripiegando i vaccini del RNA per altri malattie infettive e cancri sia nella conduttura a parecchie istituzioni.

La replica del RNA esprime una maggior quantità di proteina ed egualmente avvia una risposta dipercezione di sforzo che incoraggia l'altra attivazione immune.

Nel caso del candidato vaccino COVID-19, il RNA entra nelle celle e le istruisce per produrre le proteine che insegnano all'organismo a riconoscere i coronaviruses ed attaccarle con gli anticorpi e le celle di T.

Questo blocco ha potuto tenere i virus dalla fusione alle celle e dall'iniezione del loro codice genetico per requisire le attività cellulari.

Questi anticorpi indotti dal vaccino assicurano la protezione interferendo con il macchinario della proteina sulle punte del coronavirus.

Questo vaccino di replica del RNA contiene la nanoparticella inorganica del lipido novello (LION) sviluppata alla dalla società di biotecnologia basata a Seattle HDT Bio Corp.

“Siamo soddisfatti con la collaborazione con UW di muovere la nostra piattaforma vaccino del RNA in avanti,„ ha detto il CEO della società, Steve Reed.

Amit P. Khandhar, il rivelatore di formulazione del cavo, aggiunto, “molecole del RNA è altamente suscettibile di degradazione dagli enzimi. Il LEONE è una formulazione di prossima generazione di nanoparticella che protegge la molecola del RNA e permette in vivo alla consegna del vaccino dopo un punto di mistura semplice alla farmacia.„

La nanoparticella migliora la capacità del vaccino di provocare la reazione immune desiderata ed anche la sua stabilità. Questo vaccino è stabile alla temperatura ambiente per almeno una settimana. Le sue componenti permetterebbero che sia rapido fabbricato in grande quantità, se prova sicuro ed efficace nelle prove umane.

Gli scienziati anticipano che più basso e meno dosi dovrebbe essere fatto per immunizzare una popolazione.

Un fattore di differenziazione chiave fra il LEONE ed il vettore di nanoparticella del lipido utilizzato in altri vaccini del mRNA COVID-19 è la sua capacità di essere formulato con il mRNA dalla mistura semplice al lato del letto.

L'approccio della due-fiala permesso a dal LEONE tiene conto indipendente la fabbricazione della formulazione dalla componente del mRNA.

Il gruppo di ricerca sta lavorando per avanzare il vaccino alla prova di fase 1 nella gente, in cui sarebbe presentata in un piccolo gruppo di volontari sani riunire i dati preliminari sopra se è sicuro e genera la risposta immunitaria desiderata.

Il HDT sta avanzando il RNA del replicone con il vaccino del LEONE verso lo sviluppo clinico sotto il nome di HDT-301.

Source:
Journal reference:

Erasmus, J.H., et al. (2020) An alphavirus-derived replicon RNA vaccine induces SARS-CoV-2 neutralizing antibody and T cell responses in mice and nonhuman primates. Science Translational Medicine. doi.org/10.1126/scitranslmed.abc9396.