Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tasto di esercizio regolare ad ipertensione combattente anche nelle zone inquinate dell'aria

L'ipertensione è un fattore di rischio significativo per le malattie potenzialmente interne e gestirlo può diminuire il rischio di morte e di altre complicazioni a lungo termine.

Ora, un gruppo dei ricercatori ha trovato che l'attività fisica o l'esercizio regolare può combattere l'ipertensione anche nelle aree dove ci sono alti livelli di inquinamento atmosferico.

Pubblicato nella circolazione del giornale, lo studio indica che l'attività fisica regolare è raccomandata per impedire l'ipertensione ed egualmente evidenzia l'importanza di diminuzione dell'inquinamento atmosferico per la prevenzione di ipertensione.

Ipertensione e attività fisica

L'ipertensione è una circostanza in cui la pressione sanguigna è troppo alta. La pressione sanguigna è la forza che il sangue esercita contro le pareti dei vasi sanguigni. La pressione dipende dalla resistenza dei vasi sanguigni e quanto il cuore deve duro lavorare.

L'ipertensione è un fattore di rischio primario per la malattia cardiovascolare, che comprende l'attacco di cuore, l'infarto, il colpo e l'aneurisma, che sono potenzialmente interne.

L'ipertensione o l'ipertensione è uno stato comune che pregiudica più di un miliardo adulti attraverso il globo. È il fattore di rischio principale per la malattia cardiovascolare e la morte. La pressione sanguigna sistolica elevata (SBP) ha contribuito a approssimativamente 10,5 milione morti nel 2016.

Per indirizzare i casi d'ascesa di ipertensione, l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha proposto un obiettivo globale per ridurre da ora al 2025 la prevalenza di ipertensione di 25%. Una delle misure comprende un'attività fisica per diminuire il rischio di ipertensione e, conseguentemente, di malattia cardiovascolare e di mortalità.

Inquinamento atmosferico

I livelli elevati di inquinamento atmosferico rimangono pericolosamente in parecchie parti del mondo. Il WHO riferisce che 9 in 10 persone respirano l'aria che contiene gli alti livelli degli agenti inquinanti. Ogni anno, 7 milione di persone muoiono dovuto inquinamento ambientale o all'aperto e della famiglia.

Gli studi precedenti hanno indicato che l'inquinamento atmosferico aumenta il rischio di ipertensione. Questi studi egualmente hanno indicato che quando una persona si esercita, il tasso di ventilazione aumenta, che significherebbe che c'è un'assunzione aumentata degli inquinanti atmosferici che possono peggiorare gli effetti sulla salute avversi causati da inquinamento atmosferico. Più ulteriormente, alcuni studi hanno precisato quello che si esercita nelle aree che sono inquinate possono ignorare i sui vantaggi.

Le linee guida di salubrità sono necessarie nelle regioni dove ci sono alti livelli di inquinamento atmosferico, se possono trarre giovamento dall'esercizio regolare.

Lo studio

Per arrivare ai loro risultati, il gruppo ha studiato i collegamenti fra attività fisica abituale, l'esposizione a lungo termine al particolato fine ambientale (PM2.5) con ipertensione, o l'ipertensione in adulti in Taiwan. Le concentrazioni annuali PM2.5 del paese sono superiori al limite raccomandato dalla linea guida del WHO.

Hanno reclutato più di 140,000 persone che sono più di 18 anni e non hanno avute cronologia di ipertensione. Il gruppo ha misurato l'esposizione PM2.5 in ciascuno dell'indirizzo del partecipante facendo uso ad un di un modello spazio-temporale basato a dati satellite. Il gruppo poi ha raccolto i dati facendo uso di un questionario autosomministrato.

I risultati mostrano che quella gente che si esercitano regolarmente o che sono altamente attivi ed esposti ai bassi livelli di inquinamento ha avuto un rischio diminuito di sviluppare l'ipertensione. D'altra parte, la gente che era inattiva ed esposta ad aria altamente inquinante ha avuta un rischio aumentato di ipertensione.

Inoltre, ogni aumento del livello PM2.5 è stato legato ad un aumento di 38 per cento nel rischio di ipertensione ed ogni aumento nell'attività fisica causa i 6 per cento più a basso rischio di ipertensione. I risultati mostrano che quello diminuire l'inquinamento atmosferico è più efficace nell'impedire l'ipertensione.

Tuttavia, lo studio egualmente evidenzia che l'attività fisica regolare riduce il rischio di ipertensione, indipendentemente dal livello di inquinamento. Ciò significa che quella gente che si esercita ancora di più nelle zone inquinate tragga giovamento dall'più a basso rischio di ipertensione. Coloro che è attivo o esercitato moderatamente hanno avuti i 4 per cento più a basso rischio di ipertensione rispetto a coloro che non si è esercitato. Più ulteriormente, la gente che ha dovuto fare l'esercizio ad alto livello ha avuta i 13 per cento più a basso rischio di ipertensione che coloro che non si esercita.

“Ha esteso l'attività all'aperto negli aumenti di aree urbane l'assunzione degli inquinanti atmosferici, che possono peggiorare gli effetti sulla salute nocivi di inquinamento atmosferico,„ il Dott. Xiang Qian Lao, il Ph.D., un professore associato al banco del club di puleggia tenditrice della salute pubblica ed il pronto intervento all'università cinese di Hong Kong in Shatin, Hong Kong, hanno detto.

“Mentre abbiamo trovato che l'alta attività fisica combinata con l'esposizione più bassa di inquinamento atmosferico è stata collegata ad più a basso rischio di ipertensione, l'attività fisica ha continuato ad avere un effetto protettivo anche quando la gente è stata esposta ai livelli elevati di inquinamento. Il messaggio è quell'attività fisica, anche in aria inquinante, è una strategia importante di prevenzione di ipertensione,„ hanno aggiunto.

Il gruppo sottolinea che i risultati non possono essere generalizzati per altre popolazioni poiché gli studi sono stati intrapresi in Taiwan. È importante agli studi di comportamento nelle aree con il più alta esposizione di inquinamento atmosferico. Inoltre, il gruppo non ha distinto fra attività fisica all'aperto e dell'interno.

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2020, July 20). Tasto di esercizio regolare ad ipertensione combattente anche nelle zone inquinate dell'aria. News-Medical. Retrieved on June 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200720/Regular-exercise-key-to-fighting-high-blood-pressure-even-in-air-polluted-areas.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Tasto di esercizio regolare ad ipertensione combattente anche nelle zone inquinate dell'aria". News-Medical. 20 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200720/Regular-exercise-key-to-fighting-high-blood-pressure-even-in-air-polluted-areas.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Tasto di esercizio regolare ad ipertensione combattente anche nelle zone inquinate dell'aria". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200720/Regular-exercise-key-to-fighting-high-blood-pressure-even-in-air-polluted-areas.aspx. (accessed June 20, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2020. Tasto di esercizio regolare ad ipertensione combattente anche nelle zone inquinate dell'aria. News-Medical, viewed 20 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20200720/Regular-exercise-key-to-fighting-high-blood-pressure-even-in-air-polluted-areas.aspx.