Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GlobalData: Le prove dell'ematologia possono essere un indicatore prognostico per predire la severità dei pazienti COVID-19

Con l'aumento rapido nel numero dei casi COVID-19 attraverso l'India, identificare i pazienti criticamente malati COVID-19 nella fase iniziale di infezione può aiutare nella valutazione la stratificazione di rischio e della gestione clinica. I pazienti criticamente malati mostreranno che una diminuzione progressiva nei linfociti periferici ed in questo di sangue potrebbe essere un indicatore premonitore nell'identificazione della chi può essere ammessa nel ICU, dice GlobalData, i dati principali e la società di analisi dei dati.

Secondo il database medico dell'intelligenza di GlobalData, il servizio di prove dell'ematologia in India si pensa che superi US$250m nel 2025. Nel 2019, le prove di emocromo hanno rappresentato più di 80% del servizio di prove dell'ematologia. Il servizio di prove dell'ematologia altamente è spezzettato in India con Sysmex Corp, Horiba srl, F. Hoffmann-La Roche srl e Abbott Laboratories che è i giocatori principali.

La prova dell'ematologia è la maggior parte della prova economica sistematica effettuata affinchè il processo decisionale clinico tratti le varie malattie che possono pregiudicare il sangue quali le infezioni, l'emofilia, l'anemia e la leucemia.„

Gundreddy Gopinadh, analista degli apparecchi medici a GlobalData

L'infezione è la maggior parte della causa comune per la diminuzione dei linfociti e un importante crescita in neutrofilo include i pazienti infettati. il rapporto del Neutrofilo--linfocita con l'età di un paziente può essere usato come biomarcatore per predire la severità della progressione COVID-19.

La prova dell'ematologia come parametro prognostico di video e dell'indicatore nella gestione clinica dei pazienti COVID-19 ha potuto avvantaggiare i clinici per predire la severità dei pazienti COVID-19. Ciò può fornire l'intervento clinico iniziale per diminuire la mortalità paziente ed anche per aiutare nella fabbricazione dell'allocazione prudente delle risorse mediche per avvantaggiare la maggior parte del numero dei pazienti e per minimizzare il danno di pandemia COVID-19.„

Gundreddy Gopinadh

Source: