Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'enzima misterioso inibisce l'infiammazione in vasi sanguigni, manifestazioni di studio di LJI

Raschi il vostro ginocchio e vederete un certo puffiness rosso comparire intorno alla lesione. Ciò è infiammazione ed è guidata dal sistema immunitario.

L'infiammazione intorno ad una raschiatura è secondaria, ma infiammazione intorno alle giunzioni; dovuto le malattie gradisca l'artrite reumatoide; può essere incredibilmente doloroso. E l'infiammazione nella zona dei vasi sanguigni può risultare estremamente.

Ora un nuovo studio dagli scienziati all'istituto di La Jolla per l'immunologia (LJI) indica che un enzima precedentemente capito male realmente inibisce l'infiammazione in vasi sanguigni. La ricerca offre un percorso potenziale a trattare DADA2, una malattia infiammatoria del vaso sanguigno in bambini che è simile alla malattia di Kawasaki.

“Questo è tutto l'abbastanza sconosciuto perché a lungo, questo era un enzima molto compreso male,„ dice che Sonia Sharma, Ph.D., professore associato a LJI ed autore senior di nuovo studio nella scienza avanza. “Ma abbiamo indicato che l'attività metabolica di questo enzima, ADA2, è molto importante per la repressione del sistema immunitario in sia celle vascolari che celle immuni.„

Collegamento dell'enzima misterioso ad infiammazione

Il laboratorio di Sharma è dedicato a scoprire le origini cellulari e molecolari più iniziali di infiammazione. Il suo lavoro piombo lei mettere a fuoco sulle celle stromal, che possono iniziare l'infiammazione come conseguenza di danno, di trasformazione o dell'infezione cellulare. Questo gruppo di celle comprende le celle endoteliali che allineano il vostro sistema vascolare. Poiché le celle endoteliali sono in contatto costante con il vostro sangue, sono in una buona posizione per dare l'allarme quando individuano i virus, i batteri, le celle del tumore o il danno di tessuto. Questo genere di individuazione tempestiva è chiamato una risposta immunitaria innata e forma le fondamenta di infiammazione a valle.

Pensiamo che la capacità delle cellule stromal per la percezione delle minacce patogene iniziali sia molto importante probabile per inizialmente la coordinazione e sviluppare la grandezza, la durata e della qualità della risposta immunitaria a valle ed infine di determinazione se la risposta immunitaria è protettiva o patogena in natura.„

Sonia Sharma, Ph.D., professore associato a LJI

Sharma ed i suoi colleghi hanno esaminato un gruppo di geni umani atipici di malattia collegati alle malattie autoimmuni del tipo di lupus che tutti causano ad multi-organo l'infiammazione o a vasculite sistematica. Tutte le malattie sono state collegate alle mutazioni del unico gene, ma nella maggior parte dei casi nessuno aveva scoperto esattamente come ogni mutazione pregiudica il sistema immunitario innato. Per il nuovo studio, i ricercatori hanno chiesto se c'è ne dei geni malattia-collegati svolgono un ruolo in come le celle stromal rispondono alle minacce iniziando una risposta immunitaria innata.

La loro ricerca piombo loro ad un enzima chiamato ADA2, che è subito una mutazione nella malattia di carenza ADA2 (DADA2) e di cui la perdita ha stimolato una risposta immunitaria innata robusta in celle endoteliali di ADA2-deficient ed in globuli bianchi ha chiamato i monociti.

I ricercatori sono stati intrigati. Sebbene ADA2 sia implicato come bio--indicatore per l'infezione e l'infiammazione, ADA2 non è pensato come a giocatore funzionale nel sistema immunitario. Invece, questa proteina con attività dell'enzima metabolica è stata considerata principalmente ridondante con suo cugino, ADA1, che riparte le molecole immuni-modulatory chiamate nucleosidi della purina. Sharma dice che ADA2 è stato compreso male.

“A lungo, ADA2 è stato trascurato; nessuno pensiero ha fatto qualche cosa,„ dice Sharma. “Che cosa ora sappiamo è che sia ADA1 che ADA2 svolgono un ruolo molto più sfumato nella regolamentazione della bioattività dei nucleosidi della purina, che sono molecole potenti di segnalazione per il sistema immunitario.„

Infatti, due 2014 studi hanno collegato la perdita genetica di ADA2 allo stato infiammatorio DADA2, che è una sindrome della vasculite di infanzia-inizio. Il nuovo studio ha dato a Sharma lo slancio più a fondo per studiare il ruolo funzionale di ADA2 nell'infiammazione.

Sharma ed i suoi colleghi hanno indicato che l'attività dell'enzima ADA2 inibisce naturalmente la risposta immunitaria innata reprimendo la produzione di una citochina chiamata interferone di tipo 1 beta. Sebbene l'interferone di tipo 1 beta sia una molecola protettiva contro le infezioni virali ed il cancro, troppa infiammazione nociva di beta cause dell'interferone di tipo 1, come si vede in DADA2 ed in lupus.

La nuova individuazione dal laboratorio di Sharma è quella prima per indicare che l'attività dell'enzima metabolica di ADA2 può svolgere un ruolo nella regolamentazione dell'infiammazione vascolare. “La perdita di ADA2 guida il dysregulation metabolico che a sua volta determina il dysregulation e l'infiammazione immuni, così che cosa abbiamo finito l'identificazione eravamo nuovo asse immuno-metabolico,„ dice Sharma.

Finalmente il ruolo di ADA2 nella malattia ha avuto significato.

Un nuovo percorso per il miglioramento delle sanità

Sharma dice che una migliore comprensione di ADA2 e del metabolismo del nucleoside della purina può aprire la porta alle nuove terapie per il trattamento DADA2 e degli altri tipi di infiammazioni sistematiche dell'multi-organo. Crede che quello mirare alle root di queste malattie probabilmente richieda un approccio di terapia genica o i trapianti del midollo osseo di ricostituire ADA2 in pazienti che non possono preparare l'enzima stessi.

“Penso il nostro studio suggerisca che il trattamento più semplice debba essere perseguito per correggere il dysregulation- metabolico; dobbiamo ricostituire questa attività dell'enzima particolare in pazienti, infine,„ Sharma dice.

Andando in avanti, pianificazioni di Sharma più ulteriormente studiare funzione ADA2 in cellule umane e sviluppare in vivo i modelli della carenza ADA2. Inoltre vede un collegamento fra la ricerca ADA2 e gli studi COVID-19.

Il laboratorio di Sharma corrente sta studiando come il coronavirus novello può infettare le celle endoteliali stromal ed altre celle addette a stimolare la risposta immunitaria innata dell'organismo. Stanno sperando di fare luce su come la patogenesi virale è collegata alle complicazioni vascolari ed alla sindrome infiammatoria recentemente descritta di sistema multiplo in bambini (DIVERSI), che ha similarità alla malattia di Kawasaki e a DADA2. Dai livelli tenenti la carreggiata del nucleoside di attività ADA2 e della purina nel sangue dei pazienti COVID-19, il laboratorio di Sharma può potere vedere se il virus realmente sta mirando al sistema vascolare.

“Ora stiamo studiando i pazienti di COVID per vedere se l'attività ADA2 o i nucleosidi della purina cambia,„ diciamo Sharma.

Source:
Journal reference:

Dhanwani, R., et al. (2020) Cellular sensing of extracellular purine nucleosides triggers an innate IFN-β response. Science Advances. doi.org/10.1126/sciadv.aba3688.