Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

COVID-19 ha impatto negativo sostanziale su benessere fisico e mentale delle famiglie

I cambiamenti perturbatori in corso dagli sforzi per diminuire la diffusione di COVID-19 stanno avendo un impatto negativo sostanziale sul benessere fisico e mentale dei genitori e dei loro bambini attraverso il paese, secondo una nuova indagine nazionale pubblicata oggi nella pediatria.

Le famiglie sono influenzate specialmente dai fattori di sforzo che provengono dai cambiamenti nel lavoro, in banco e nei programmi di babysitter che stanno urtando le finanze ed accedono a ai supporti di rete della comunità, secondo l'indagine di cinque giorni dei genitori attraverso gli Stati Uniti esecuzione il 5 giugno - 10 giugno funzioni dall'ospedale pediatrico del Jr. di Monroe Carell all'ospedale pediatrico di Vanderbilt e di Ann & di Robert H. Lurie di Chicago.

Completi la riga risultati indicati:

  • 27% dei genitori riferiti peggiorando la salute mentale per se stessi
  • 14% riferito salubrità comportamentistica di peggioramento per i loro bambini
  • 24% dei genitori ha riferito una perdita di puericultura regolare

L'impatto dei cambiamenti bruschi e sistematici ad occupazione e dello sforzo da avere accesso ad una rete sociale limitata sta interrompendo la memoria delle famiglie attraverso il paese. Peggiorando il fisico medica e la salute mentale era simile nessun materia la corsa della persona, l'origine etnica, il reddito, lo stato di formazione o la posizione. Tuttavia, i più grandi declini nel benessere mentale sono stati riferiti dalle donne e dai genitori celibi.

COVID-19 e le misure gestire la sua diffusione hanno avuti un effetto sostanziale sui bambini della nazione. Oggi i bambini un numero aumentante di nazione perdente assicurazione datore di lavoro-patrocinata stanno patendo la fame, assicurazione e la loro puericultura regolare. La situazione è urgente e richiede l'attenzione immediata dai responsabili della politica dello stato e federali.„

Stephen Patrick, MD, MPH, Direttore, centro di Vanderbilt per politica sanitaria di salute dei bambini, centro medico di Vanderbilt University

Patrick è egualmente un neonatologist all'ospedale pediatrico a Nashville.

I genitori con il minorenne 18 dei bambini sono stati esaminati per misurare i cambiamenti nella loro salubrità, nello stato di assicurazione, nell'obbligazione dell'alimento, nell'uso delle risorse pubbliche di assistenza di alimento, nella puericultura e nell'uso dei servizi di sanità poiché la pandemia COVID-19 ha cominciato.

Da marzo, più famiglie stanno riferendo l'insicurezza di alimento e più ricorso ai gruppi illuminazione diffusa di alimento e stanno ritardando le visite dei bambini ai fornitori di cure mediche. Con i casi COVID-19 e le morti sull'aumento intorno al paese, le famiglie possono continuare ad avvertire i livelli elevati di bisogno e di rottura.

  • La percentuale di famiglie con insicurezza di alimento moderata o severa aumentata da marzo a giugno da 6% a 8%.
  • I bambini coperti da copertura di assicurazione datore di lavoro-patrocinata dei genitori hanno fatto diminuire 63% - 60%.

In maniera sconvolgente, le famiglie con bambini piccoli riferiscono la salute mentale peggiore che quelle con i bambini più anziani, indicando il ruolo centrale che le disposizioni di puericultura svolgono nel funzionamento quotidiano della famiglia.

“La perdita di puericultura regolare relativa a COVID-19 è stata una scossa importante a molte famiglie,„ dice Matthew M. Davis, MD, MAPP, presidenza provvisoria del dipartimento della pediatria alla scuola di medicina di Feinberg di Northwestern University e vice presidente senior e capo di trasformazione di salubrità della Comunità all'ospedale pediatrico di Robert & di Ann H. Lurie di Chicago.

“A metà quasi di tutti i casi dove i genitori hanno detto che la loro propria salute mentale aveva peggiorato e che il comportamento dei loro bambini aveva peggiorato durante la pandemia, avevano perso le loro disposizioni usuali di puericultura. Dobbiamo essere informati di questi tipi di fattori di sforzo per le famiglie, che estendono molto al di là di COVID-19 come un'infezione o malattia.„