Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'esercizio moderato di manifestazioni di studio diminuisce gli effetti secondari del trattamento di carcinoma della prostata

La nuova ricerca ha pubblicato questa fisiologia sperimentale di settimana ha trovato che nei superstiti del carcinoma della prostata, un periodo moderato dell'esercizio ha tenuto il conteggio delle cellule di determinato tipo di celle immuni ad un livello normale, suggerente che l'esercizio fosse sicuro per i superstiti del carcinoma della prostata.

Ore After24 dopo che un periodo moderato del riciclaggio, il conteggio delle celle di uccisore naturali, (NK) parte delle cellule immuni della prima riga dell'organismo di difesa, aveva ritornato ai livelli di riposo.

I trattamenti di carcinoma della prostata, compreso la terapia della privazione dell'androgeno (ADT), hanno numerosi effetti contrari che diminuiscono la funzione e la qualità di vita fisiche. L'esercizio è raccomandato affinchè i superstiti del cancro diminuisca gli effetti secondari del trattamento ed ha indicato per avere molti vantaggi.

Tuttavia, gli effetti del trattamento di carcinoma della prostata e dell'esercizio acuto sul sistema immunitario brevemente sono stati esaminati soltanto. Le linee guida dell'oncologia di esercizio inizialmente sono state basate sulle risposte vedute in adulti in buona salute e più anziani. Ma le persone con cancro hanno risposte fisiologiche differenti all'esercizio fisico, molti di cui stiamo cominciando soltanto appena a capire.

L'esercizio aiuta il sistema immunitario per mobilizzare inducendo le celle di NK ad entrare nel sangue e per essere trasportato loro alle aree di bisogno, quali i siti dell'infezione o dei tumori. Ai tessuti, queste celle si muovono da circolazione ed in malati di cancro possono l'infiltrazione il tumore e potenzialmente lento il tasso di crescita del tumore.

Ciò è stata indicata molto elegante nei modelli animali ma l'esercizio e la risposta immunitaria nei superstiti del cancro è limitati, con soltanto alcuni studi nel carcinoma della prostata.

I ricercatori, basati all'università di Victoria in Australia, hanno avuti i volontari (11 superstite del cancro corrente che riceve trattamento di ADT e 14men con carcinoma della prostata non sui comandi di and8healthy, di ADT) completati un compito di riciclaggio di determinare la loro forma fisica aerobica massima.

I ricercatori hanno scelto di usare una sessione di esercizio dell'moderato-intensità che era coerente con le linee guida correnti dell'oncologia di esercizio ma erano egualmente un periodo che sarebbe stato pratico affinchè i superstiti del carcinoma della prostata eseguisse da sè.

Per assicurarsi che il periodo di esercizio usato per stimolare il sistema immunitario fosse lo stesso grado di difficoltà per ognuno, hanno standardizzato basato sul loro sforzo massimo.

per determinare funzione immune, i campioni di sangue ottenuti prima dell'esercizio, subito dopo che e 2h dopo che hanno rifinito ciclare. I partecipanti poi hanno ritornato il giorno successivo (24h) dopo l'esercizio e la funzione immune è stata valutata ancora dopo una notte del ripristino. Egualmente hanno misurato vari livelli di ormone chiave, compreso l'adrenalina e la noradrenalina, come svolgono un ruolo nei immunecells del mobilisingtheNK e di attivazione.

I ricercatori hanno trovato le ore that24 dopo che un periodo moderato del riciclaggio, il conteggio delle celle di uccisore naturali, (NK) parte delle cellule immuni della prima riga dell'organismo di difesa, aveva ritornato ai livelli di riposo.

Egualmente hanno indicato che lo smobilizzo delle cellule immuni con l'esercizio non sembra essere alterato significativamente durante il trattamento di carcinoma della prostata, che fornisce la prova diretta che esercizio acuto che fa parte delle linee guida correnti dell'oncologia egualmente sembra essere utile per il sistema immunitario.

Una limitazione dello studio è la dimensione del campione modesta e alsothat che hanno esaminato le citochine e le proteine che sono collegate con la funzione delle cellule di NK ma direttamente che non hanno valutato la capacità di uccisione dei theNKcells.

Uno degli aspetti più piacevoli di lavoro con questi uomini è come volendo questi uomini devono aiutare i loro colleghi superstiti del carcinoma della prostata. Molti di loro rend contoere che questi studi non sono probabili avvantaggiarli direttamente. Tuttavia, non esitano a offrirsi volontariamente e sono disposti a fare appena circa qualunque è chiesto di loro la collettività buona.„

Erik D Hanson, autore di studio primo, dipartimento dell'esercizio & scienza di sport, università di North Carolina

Source:
Journal reference:

Hanson, E. D., et al. (2020) Natural killer cell mobilization and egress following acute exercise in men with prostate cancer. Experimental Physiology. doi.org/10.1113/EP088627.