Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La pandemia COVID-19 è “un'grande onda„ dice il WHO

La pandemia COVID-19 che ha afferrato il mondo deve datare infettato oltre 16,95 milione persone ed occors più di 665.000 vite. Ora l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) ha avvertito che questa pandemia potrebbe causare un Tsunami dei casi e non c'è portata per soddisfazione nelle regioni dove i numeri sono diminuito.

Credito di immagine: zstock/Shutterstock
Credito di immagine: zstock/Shutterstock

Reticoli di Wave

In molte regioni intorno al mondo, c'è stato un impulso nei casi in questi ultimi tre mesi ed in altre aree dove i lockdowns sono stati applicati più presto e poi i numeri rilassati di caso stanno aumentando ancora in una seconda onda. In alcuni paesi come in Hong Kong, c'è stato una rinascita nel numero dei casi, dice il WHO. Uno dei funzionari al WHO ha detto che questo era stato chiamato “in secondo luogo l'onda„ delle infezioni. Il WHO avverte che questo reticolo di onda è improbabile con una pandemia come questo.

Gli esperti all'organizzazione credono che le fluttuazioni nei casi COVID-19 non dovrebbero essere descritte come onde perché la pandemia e questo virus particolare sta agendo diversamente dalle esperienze endemiche più iniziali.

Linda Bauld, professore della salute pubblica all'università di Edimburgo ha spiegato, ““in secondo luogo l'onda„ non è un termine che abbiamo usato attualmente [in epidemiologia], poichè il virus non è andato via, siamo nella nostra popolazione, si è sparsa finora a 188 paesi e che cosa ora stiamo vedendo siamo punte essenzialmente localizzate o un rendimento localizzato di tantissimi casi.„ non c'è stato approvazione per l'onda di termine “in secondo luogo„ che ha detto.

Un'grande onda

Margaret Harris, un portavoce del WHO, ha detto in un'istruzione da Ginevra, “siamo nella prima onda. Sta andando essere un'grande onda. Sta andando andare su e giù un bit. La migliore cosa è di appiattirla e trasformarla appena in qualcosa avvolgimento ai vostri piedi.„ Stava parlando ad un'istruzione virtuale.

Effetto delle stagioni

Il WHO come pure altri funzionari della sanità, ha invitato tutti i paesi e responsabili della politica a tenere la pandemia presente ed a continuare le restrizioni. Il WHO dice che a differenza dell'influenza, la diffusione di coronavirus e l'infezione non stanno mostrando le variazioni stagionali. L'influenza mostra tipicamente un impulso nei casi in inverni e primavera in anticipo. Gli esperti avvertono che questa pandemia può rimanere non diminuita nell'estate nell'emisfero nord e non c'è così portata per soddisfazione.

Secondo Harris, la prova che l'estate non pregiudica la trasmissione e il infectiousness del SARS-CoV-2 è il numero dei casi nella stagione estiva negli Stati Uniti. Ha avvertito che quello permettere le riunioni di massa ed aprire le aree dove tantissima gente può riunirsi insieme potrebbero essere pericolosi. Ha detto, “la gente ancora sta pensando alle stagioni. Che cosa tutta la necessità di ottenere le nostre teste intorno siamo questo siamo un nuovo virus e… questo sta comportandosi diversamente… L'estate è un problema. Questo virus gradisce per qualsiasi tempo.„

Concetto della seconda onda incrinata

Tom Frieden, ex Direttore degli Stati Uniti concentra per controllo di malattie, egualmente ha detto che il concetto di una seconda onda è difettoso perché non aiuta nella comprensione del reticolo che la pandemia richiederà una volta la stagione di influenza comincia. Gli esperti dicono che che assomigliare ad una seconda onda potrebbero essere un inizio in ritardo della prima onda delle infezioni in una regione differente dello stesso paese.

Keith Neal, professore emeritus in epidemiologia delle malattie infettive all'università di Nottingham, chiamata “in secondo luogo onda„ a “media definisce„ piuttosto che epidemiologico o scientifico. Ha detto, “che cosa stiamo vedendo siamo punte in molti paesi ed a Leicester [nel Regno Unito] ed altri posti. Qualche gente potrebbe chiamare queste onde, ma se fanno, stiamo esaminando dozzine di onde. Anche in Australia [nello stato di Port Victoria], c'è chiaramente una ripresa, ma la malattia era soltanto ai bassi livelli da cominciare con, in modo da è giù ad una terminologia vaga.„

COVID-19 e influenza nell'emisfero australe

Gli esperti nel WHO sono si sono preoccupati per la sovrapposizione dei casi di COVID-19 e di influenza nell'emisfero australe dove ora è più fredda. L'organizzazione di salubrità sta sorvegliando da vicino il numero dei casi di COVID-19 e di influenza nell'emisfero australe.

Secondo Harris, i casi di influenza non hanno indicato il loro impulso usuale preveduto durante questa stagione in queste regioni. Ha detto, “se avete un aumento in una malattia respiratoria quando già avete un carico molto alto della malattia respiratoria che esercita ancor più pressione sul sistema di salubrità.„ Harris ed altri esperti hanno raccomandato la popolazione in genere per ottenere vaccinati contro influenza per diminuire il rischio di ottenere infettato dal virus dell'influenza.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2020, July 30). La pandemia COVID-19 è “un'grande onda„ dice il WHO. News-Medical. Retrieved on January 28, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20200730/COVID-19-pandemic-is-one-big-wave-says-WHO.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "La pandemia COVID-19 è “un'grande onda„ dice il WHO". News-Medical. 28 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20200730/COVID-19-pandemic-is-one-big-wave-says-WHO.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "La pandemia COVID-19 è “un'grande onda„ dice il WHO". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200730/COVID-19-pandemic-is-one-big-wave-says-WHO.aspx. (accessed January 28, 2022).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2020. La pandemia COVID-19 è “un'grande onda„ dice il WHO. News-Medical, viewed 28 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20200730/COVID-19-pandemic-is-one-big-wave-says-WHO.aspx.