Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Avverta necessario nella riapertura delle scuole primarie degli Stati Uniti durante il COVID-19

I ricercatori in Italia hanno riferito sul successo degli sforzi di rintracciamento del contatto fatti per gestire la malattia di coronavirus 2019 scoppi (COVID-19) nella provincia di Trento durante la fase I (marzo a aprile) dell'epidemia.

Il software nuovo implicato di rintracciamento del contatto che ha permesso alla sorveglianza della gente che era stata in contatto con le persone infettate e rapido ha identificato i collegamenti fra i casi ed i contatti.

Mariagrazia Zuccali (dipartimento della prevenzione, dell'agenzia provinciale per i servizi sanitari, Trento) e colleghi dice le misure del lockdown, chiusura dei servizi non indispensabili e l'isolamento dei casi e dei contatti di infezione in Italia durante la fase I dello scoppio COVID-19 ha appiattito con successo la curva dell'epidemia.

Tuttavia, la relazione del gruppo sul tracciato del contatto effettuato in Trento ha evidenziato le aree d'interesse, poichè le attività ed i movimenti ritornano gradualmente al normale nel paese.

I ricercatori hanno identificato un ad alto rischio dell'infezione connessa con i contatti del posto di lavoro, per esempio ed avvertono che la gestione delle società e delle fabbriche durante la fase II di riapertura sarà di importanza fondamentale nel gestire l'epidemia.

Di tutte le fasce d'età incluse nello studio, il più alta tariffa del contagiousness è stata veduta fra i bambini invecchiati 0 - 14 anni, un'individuazione che i ricercatori dicono supporta una polizza dell'avvertenza massima nella riapertura delle scuole primarie.

Il gruppo egualmente dice che i punti culminanti di studio l'importanza di assicurazione del tracciato del contatto è supportato dagli strumenti adatti di video che permetteranno all'efficace gestione dei contatti ed all'analisi tempestiva della diffusione di malattia.

Una versione della pubblicazione preliminare del documento è disponibile sul " server " del medRxiv*, mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Trento era profondo commovente durante la fase I

La provincia autonoma di Trento in Italia del Nord è stata influenzata severamente dallo scoppio COVID-19 durante la fase I dell'epidemia. Sebbene il lockdown pieno cominci il 10 marzoth, il numero dei casi ha continuato ad aumentare con il resto di marzo ed ha raggiunto un plateau ad aprile.

L'agenzia provinciale per i servizi sanitari (APSS) piombo l'entrata in vigore di rintracciamento del contatto poco tempo dopo che che i primi casi di COVID-19 sono stati identificati nella provincia.

Tuttavia, Zuccali ed il gruppo dicono che i metodi della raccolta di dati non hanno compreso sempre le informazioni adeguate sul numero dei contatti nell'ambito di sorveglianza, la relazione fra i casi e contatti, il numero dei contatti che hanno avuti casi diventati e l'inizio e le date di fine di sorveglianza di seguito.

Per standardizzare la raccolta di dati e per fornire un database per l'analisi epidemiologica più dettagliata, i ricercatori hanno sviluppato un sito Web di rintracciamento del contatto che componenti incluse di geolocation e collegamenti indicati fra i casi ed i contatti facendo uso di software libero.

Che cosa lo studio ha trovato?

I ricercatori riferiscono che durante la fase I dell'epidemia quando Trento era principalmente sotto il lockdown, 2,812 persone con le infezioni laboratorio-confermate hanno avute 6.690 contatti della comunità. Dei 6.690 contatti, 890 (13,3%) hanno sviluppato i sintomi e si sono trasformati in in casi stessi, dando un tasso di attacco secondario di 13,3%.

Il rischio di sintomi di sviluppo di un contatto è aumentato con l'età, con la tariffa in basso come 8,4% fra i bambini hanno invecchiato 0 - 14 anni e su quanto 18,9% in quelli più vecchio di 75 anni.

Il rischio più significativo di trasmissione ai contatti è stato identificato fra 14 casse invecchiate 0 - 14 anni. Undici (22,4%) dei 49 contatti questi bambini hanno avuti casi anche diventati, che era il più alta tariffa del contagiousness fra tutte le fasce d'età incluse nello studio.

Il più a tariffa ridotta della trasmissione ai contatti era fra la gente di 30-49 anni (10,6%), con le tariffe fra quelli in 50 anni che aumentano con la vecchiaia.

“Sebbene i contatti di infanzia siano meno probabili trasformarsi in in casi, i bambini erano più probabili infettare i membri della famiglia, forse a causa della difficoltà con successo di isolazione dei bambini nelle impostazioni della famiglia,„ scrive il gruppo. “In generale, i nostri dati sono quindi a sostegno di una polizza dell'avvertenza massima riguardo alla riapertura delle comunità e delle scuole primarie dei bambini.„

L'esposizione del posto di lavoro era più rischiosa della vita con un caso

L'esposizione del posto di lavoro è stata associata con un elevato rischio di trasformarsi in un caso che la vita con un caso o dell'avere un membro della famiglia di coabitazione o un amico che era un caso.

I ricercatori dicono che l'esposizione del posto di lavoro era un metodo raro di contatto durante il periodo del lockdown. Tuttavia, “sarà di importanza fondamentale nella fase II di riapertura. Che cosa accade dentro le fabbriche e le società è probabili essere di considerevole importanza a gestire l'epidemia,„ aggiungono.

In generale, durante marzo e aprile, 606 scoppi sono stati identificati, la vasta maggioranza di cui (74%) si sono composti soltanto di due casi. Sedici per cento degli scoppi hanno consistito di tre casse, 6,8% hanno consistito di quattro casse e 3% si sono composti di cinque o più casi (un massimo di otto).

La protezione mancherà di come il lockdown si rilassa

“La combinazione di misure di spaziatura fisiche (lockdown), chiusura delle attività e l'identificazione non indispensabili dei casi e contatti con il trattamento conseguente ed isolamento e quarantena in Italia durante la fase I ha permesso che noi appiattissimo la curva epidemica,„ scriva Zuccali ed i colleghi.

Tuttavia, il rilassamento graduale delle misure di intervento durante la fase II significherà che la protezione sta mancando di, dicono.

“La sola possibilità reale per bloccare le catene dell'infezione consiste dell'isolamento selettivo e tempestivo dei nuovi casi e della quarantena dei loro contatti.„

I ricercatori dicono che questo sarà particolarmente importante una volta che il numero dei contatti per caso comincia aumentare mentre la gente diventa più libera di muoversi circa.

“Le attività del tracciato e di video del contatto devono essere facilitate e di supporto tramite gli strumenti adatti di video, che facilitano sia la gestione del contatto che l'analisi epidemiologica tempestiva,„ concludono.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, July 30). Avverta necessario nella riapertura delle scuole primarie degli Stati Uniti durante il COVID-19. News-Medical. Retrieved on October 26, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20200730/Caution-needed-in-reopening-of-US-primary-schools-during-COVID-19.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Avverta necessario nella riapertura delle scuole primarie degli Stati Uniti durante il COVID-19". News-Medical. 26 October 2020. <https://www.news-medical.net/news/20200730/Caution-needed-in-reopening-of-US-primary-schools-during-COVID-19.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Avverta necessario nella riapertura delle scuole primarie degli Stati Uniti durante il COVID-19". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200730/Caution-needed-in-reopening-of-US-primary-schools-during-COVID-19.aspx. (accessed October 26, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. Avverta necessario nella riapertura delle scuole primarie degli Stati Uniti durante il COVID-19. News-Medical, viewed 26 October 2020, https://www.news-medical.net/news/20200730/Caution-needed-in-reopening-of-US-primary-schools-during-COVID-19.aspx.