Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo articolo esamina la speranza di vita difficile connessa con la schizofrenia trattamento-resistente

La vasta maggioranza degli esami sulle droghe psicotropiche è messa a fuoco sui vantaggi potenziali che possono avere. Tuttavia, le vulnerabilità indotte dal trattamento devono egualmente essere considerate.

Il usedRichardson di studio ed il modello di Doster per condurre la farmacologia di valutazione in.clinical vantaggio/di rischio.

Il modello propone che, al nel processo decisionale medico basato a prova per i diversi pazienti, tre dimensioni dovrebbero essere considerate: rischio del riferimento di risultati difficili da un disordine di indice analitico che non è trattato, dalla risposta all'opzione di trattamento e (3) vulnerabilità alle reazioni di droga avverse.

In conformità con questo modello, questo articolo ha esaminato: la speranza di vita difficile si è associata con la schizofrenia trattamento-resistente (TRS), che può essere migliorata in pazienti che aderiscono a clozapina;  risultati che la clozapina è il migliore trattamento per il TRS (secondo efficacia, efficacia e benessere);.

E potenziale affinchè clozapina causino le vulnerabilità, compreso le reazioni di droga avverse potenzialmente letali quali la agranulocitosi, la polmonite e la miocardite.

I risultati indicano le raccomandazioni differenti per uso razionale, specificamente: modifica del foglietto illustrativo della clozapina universalmente per comprendere le dosi più basse per gli asiatici e per evitare la mortalità connessa con polmonite, l'uso dei livelli della clozapina per la personalizzazione del dosaggio e l'uso della titolazione lenta e personale.

Ciò può preparare la clozapina sicura come possibile e contribuire a speranza di vita ed a benessere aumentati.

In assenza dei dati su COVID-19 nei pazienti della clozapina, la clozapina possibilmente altera i meccanismi immunologici e può aumentare il rischio di polmonite in pazienti infettati.

Gli psichiatri dovrebbero chiamare i loro pazienti e famiglie della clozapina e spiegare a loro che se il paziente sviluppa la febbre o i sintomi del tipo di influenza, lo psichiatra dovrebbero essere chiamati e dovrebbero studiare la possibilità di dividere in due la dose della clozapina.

Se il paziente è ospedalizzato con polmonite, il medico di trattamento deve valutare per i sintomi dell'intossicazione della clozapina dalla divisione della dose non può essere abbastanza per tutti i pazienti; studi la possibilità di farlo diminuire ad un terzo o persino di fermarlo. Una volta che i segni di infiammazione e di febbre sono scomparso, la dose della clozapina può essere aumentata lentamente al livello priore di dosaggio.

Source:
Journal reference:

de Leon J., et al. (2020) A Rational Use of Clozapine Based on Adverse Drug Reactions, Pharmacokinetics, and Clinical Pharmacopsychology. Journal of Psychotherapy and Psychosomatics. doi.org/10.1159/000507638.