Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'esperto principale sta dando l'allarme sul sintomo neo-identificato del coronavirus

Un consulente in materia e un professore di seconda fascia di VascularNurse all'università di Huddersfield sta dando l'allarme su un sintomo neo-identificato del coronavirus, COVID-dita del piede definite, dopo la testimonianza dell'aumento importante nella quantità di pazienti che sono cliniche vascolari riferite a, con i simili sintomi alla malattia arteriosa ma, che poi verificano il positivo a COVID-19.

Il Dott. Leanne Atkin è un membro dell'istituzione universitaria di integrità dell'interfaccia e della prevenzione di infezione e lavora come ospedale vascolare dei atPinderfields del consulente in materia dell'infermiere in Wakefield, parte di metà di fiducia di NHS degli ospedali del Yorkshire, nella clinica vascolare.

La manifestazione dermatologica conosciuta come le COVID-dita del piede precedentemente è stata identificata come essendo un sintomo di COVID-19 ad aprile dalle podologie spagnole e compare come lesioni asimmetriche che possono guardare molto simili ai geloni.

I pazienti possono avvertire le sensazioni di bruciore, itching con il dolore o la tenerezza intorno alle aree commoventi e non sembrano essere nella correlazione con la severità della malattia.

Cioè il Dott. spiegato Atkin, possono essere veduti sui pazienti che hanno sintomi delicati di COVID-19 e che continuano a fare un ripristino completo in una coppia di settimane, questo comprendono il dolore e lo scoloramento nei piedi che ritornano al normale.

Da aprile, il Dott. Atkin ha notato un aumento in modo allarmante nel numero dell'opinione patientsrequiringVascular con le lesioni acute di ischemia e di aspersione dell'arto, che sono collegate con il virus di COVID.

È di importanza fondamentale che ci sia una consapevolezza aumentata fra i professionisti ed i clinici dei piedi dei pazienti e come i cambiamenti a colori potrebbero essere un segno dell'infezione anche in assenza di tutti i altri sintomi.„

Dott. Leanne Atkin, membro, istituto di integrità dell'interfaccia e prevenzione di infezione, università di Huddersfield

Amputazione dell'arto

L'ischemia acuta dell'arto, il Dott. Atkin spiega, è una restrizione nell'offerta di sangue ai tessuti e può causare una scarsità di ossigeno che è necessario per metabolismo cellulare che tiene il tessuto dell'interfaccia vivo. Se i pazienti non sono riflessi molto attentamente per contribuire ad impedire la perdita del tessuto può provocare loro che devono subire l'amputazione dell'arto.

Oltre ai rischi sanitari aumentati imposti al paziente se le COVID-dita del piede va undiagnosed, la diffusione possibile dell'infezione è egualmente maggior.

“Questi pazienti stanno entrando in clinica vascolare normale circondata dal personale normale,„ ha detto il Dott. Atkin.

“Sì, stiamo indossando il PPE di base ma, ecco perché è di importanza fondamentale affinchè i professionisti sia informato di questo relativamente nuovo sintomo del virus, perché, se questo è realmente un segno di COVID, dovremmo aumentare la nostra protezione per il personale e per i nostri altri pazienti.

“È realmente importante che la gente comincia riconoscere questi sintomi iniziali e se notano qualsiasi di loro, essi dovrebbe sistemare affinchè il paziente sia provato a COVID-19 e considerare con attenzione l'esigenza del rinvio sulle cliniche vascolari.„