Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Touchlight, la ricerca sul cancro Regno Unito e l'università di Southampton collaborano per sviluppare il vaccino del cancro del DNA

Ricerca sul cancro il Regno Unito, università di Southampton e Touchlight il genetica, una società di biotecnologia basata Londra, oggi (mercoledì) annunci una nuova associazione clinica dello sviluppo per progredire un vaccino terapeutico del DNA, TGL-100, in un test clinico iniziale di fase che mira al carcinoma spinocellulare del collo e della testa (HNSCC).

HNSCC è il cancro più comune del Regno Unito ottavo, ma le opzioni del trattamento sono limitate ed intorno 4.000 di quelli influenzati nel BRITANNICO muoiono ogni anno. Mentre le immunoterapie attuali hanno un impatto enorme per un piccolo numero di malati di cancro, è sperato che i vaccini mirati a del cancro potrebbero estendere questo vantaggio a molta altra gente.

I vaccini del cancro del DNA codificano gli antigeni dalle cellule tumorali che innescano il sistema immunitario, sveglianti le celle immuni che possono affrontare il cancro. Queste terapie hanno indicato la promessa significativa negli studi clinici. Tuttavia, fin qui, sono state basate sul DNA circolare del plasmide, che significa che il loro uso è limitato da fabbricazione lenta e costosa.

Il vaccino recentemente progettato del DNA combina gli antigeni potenti del cancro con vettore novello del DNA della genetica di Touchlight' - Doggybone DNA™ (dbDNA). A differenza dei vettori del DNA del plasmide, il dbDNA è una molecola a doppia elica, lineare, in covalenza chiusa, che è un vettore ottimale per le terapie avanzate.

TGL-100 codifica due antigeni overexpressed in HNSCC per indurre una risposta immunitaria antitumorale antigene-specifica nell'organismo. Questo sviluppo preclinico piombo dal Dott. Natalia Savelyeva al centro per l'immunologia del Cancro all'università di Southampton in società con il Dott. Kue Peng Lim a ricerca sul cancro Malesia ed il test clinico piombo dal professor Christian Ottensmeier.

TGL-100 è emerso da una collaborazione con il cristiano brillante Ottensmeier ed il suo gruppo di talento all'università di Southampton. Partnering con la ricerca sul cancro Regno Unito fornirà il knowhow regolatore, la competenza clinica e la capacità operativa per contribuire a tradurre questa classe potenzialmente trasformatrice di terapie personali in vantaggio paziente.„

Jonny Ohlson, CEO della genetica di Touchlight

Ai sensi dell'accordo, il centro del Regno Unito di ricerca sul cancro per lo sviluppo della droga patrocinerà e riuscirà la prova di fase I/II per provare TGL-100 nei pazienti di HNSCC con la malattia metastatica ricorrente.

Siamo deliziati lavorare con la genetica di Touchlight e l'università di Southampton alla prima linea dell'innovazione dell'oncologia. Con la nostra collaborazione abbiamo potuti accelerare lo sviluppo di questi vaccino e speranza sperimentali di promessa vedere il vantaggio per i pazienti con HNSCC, un cancro che è difficile da trattare.„

Dott. Nigel Direttore di Blackburn, Regno Unito di ricerca sul cancro di sviluppo della droga

Il test clinico proposto verificherà una nuova strategia di combinazione della vaccinazione accanto ad un inibitore attualmente disponibile del controllo PD-1. Questa combinazione ha potuto contrassegnato migliorare la risposta di un paziente di HNSCC all'inibitore del controllo ed ha potuto piombo ai pazienti che vivono più lungamente.

Il professor Christian Ottensmeier, ricercatore clinico principale all'università di Southampton, ha detto: “Speriamo che questo nuovo vaccino del cancro del DNA svegli le celle immuni già presenti al sito del tumore e formi le nuove celle di T per viaggiare al tessuto del cancro in modo da possono combattere il cancro.

“Prevediamo che questa prova consegni le comprensioni fondamentali in come possiamo utilizzare i vaccini del cancro nel modo più ottimale in modo da possiamo amplificare la sopravvivenza per la gente con il cancro di collo e capo.„