Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori sviluppano il chip impiantabile del trasmettitore di radiofrequenza per le unità biomediche

Gli innovatori di Purdue University stanno lavorando alle invenzioni per utilizzare la tecnologia del microchip nelle unità impiantabili ed in altri prodotti portabili quali gli orologi astuti per migliorare le unità biomediche, compreso quelli usati per riflettere la gente con il glaucoma e la malattia di cuore.

Il gruppo di Purdue ha sviluppato un chip completamente impiantabile del trasmettitore di radiofrequenza per i vertici wireless del sensore e le unità biomediche.

La ricerca è pubblicata nelle transazioni di IEEE del giornale sui circuiti e sui sistemi II. Il chip del trasmettitore consuma la quantità più bassa di energia per bit digitale pubblicato fin qui.

Il trasmettitore funziona in modo simile a tecnologia di comunicazione in telefoni cellulari ed orologi astuti, ma il trasmettitore di Purdue ha un livello senza precedenti di miniaturizzazione e di consumo a bassa energia che può essere impiantato in un occhio per riflettere la pressione per un paziente del glaucoma o in un'altra parte del corpo misurare i dati relativi alle funzioni del cuore.

Un trasmettitore è una parte integrante di questi generi di unità. Facilita una comunicazione wireless fra il vertice del sensore o l'unità biomedica e un'applicazione dello Smart Phone.  

Hansraj Bhamra, scienziato di ricerca e sviluppo, università di Purdue

Bharma ha creato la tecnologia mentre era un dottorando a Purdue.

L'utente può fare funzionare semplicemente l'unità con un'applicazione dello Smart Phone e ricevere i dati biophysiological in tempo reale. Il trasmettitore in questo caso permette ad un video di 24 ore di pressione intraoculare per i pazienti del glaucoma„

Gli impianti del chip del trasmettitore di Purdue con i vertici del sensore in un trattamento simile ai sensori di modo in automobili astute ed altro Internet delle unità di cose connettono attraverso le varie componenti di comunicazione per raggiungere le mansioni come automatico-azionamento.

“Oltre ad essere potere basso, il nostro trasmettitore gestisce sopra la potenza wireless sostituire le batterie convenzionali,„ ha detto Pedro Irazoqui, il professore di Reilly di assistenza tecnica biomedica e professore di elettrico e dell'ingegneria informatica a Purdue.

“Le batterie sono indesiderabili poiché aumentano la dimensione ed il peso dell'unità e lo rendono scomodo per i pazienti. Inoltre, le batterie sono costruite di materiale tossico e richiedono i frequenti ambulatori della sostituzione o di ricarica.„

Source:
Journal reference:

Bhamra, H., et al. (2020) An Ultra-Low Power 2.4 GHz Transmitter for Energy Harvested Wireless Sensor Nodes and Biomedical Devices. IEEE Transactions on Circuits and Systems II. doi.org/10.1109/TCSII.2020.3005332.