Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento delle cellule del cuore può avvantaggiare i pazienti, manifestazioni studia

Più di tre anni dopo che un test clinico prematuramente è stato cessato affinchè non riuscire mostri il progresso nell'attacco di cuore curativo sfregia, un giornale pari-esaminato prominente sta pubblicando alcuni risultati sorprendenti che indicano che il trattamento delle cellule del cuore avvantaggia i pazienti.

I dati dal ALLSTAR studiano martedì pubblicato dal giornale europeo del cuore hanno indicato che sebbene infusioni delle celle cardiache allogeneic - celle cardiosphere-derivate chiamate o CDCs--non è sembrato restringere la cicatrice lasciata sul muscolo di cuore dopo un attacco di cuore, altri dati dalla manifestazione di studio un chiaro vantaggio.

Rispetto ai pazienti che hanno ricevuto il trattamento del placebo, i pazienti ripartiti con scelta casuale per ricevere le infusioni di CDC hanno mostrato una diminuzione nel volume di sangue nel cuore prima e dopo batte, indicante che il cuore non aveva dilatato, come fa progressivamente in infarto.

Poichè sviluppa l'infarto, il cuore si ingrandisce e più grande, come un pallone del gonfiamento. Un modo che possiamo misurare la salubrità di un cuore è di misurare il volume di sangue può tenere. Più grande il volume, più nocivo il cuore.„

Raj Makkar, MD, autore principale di studio e vicepresidente di innovazione e di intervento cardiovascolari per Cedro-Sinai

Il Dott. Makkar è egualmente lo Stephen R. Corday, MD, presidenza in cardiologia Interventional.

I dati recentemente analizzati dal ALLSTAR studiano, che è stato patrocinato da terapeutica di Capricor, indicato che i pazienti dati un placebo hanno avuti cuori che hanno continuato a gonfiare, tenenti i più grandi volumi di sangue, mentre i pazienti che hanno ricevuto le infusioni di CDC hanno avuti più piccoli cuori con i volumi più bassi.

I risultati includono:

  • Il volume di sangue tenuto dal cuore era essenzialmente sei mesi immutati dopo l'infusione di CDC, ma aumentato da più di un contenuto di un cucchiaino da tè nei pazienti di placebo.
  • Una proteina del sangue che misura la severità dell'infarto è stata diminuita in pazienti che avevano ricevuto CDCs, ma non nei pazienti di placebo.
  • La probabilità che questi risultati erano passere statistiche era soltanto 2%.

“A me, questi dati molto stanno rassicurando che realmente c'è vantaggio terapeutico,„ hanno detto Eduardo Marbán, il MD, il PhD, direttore esecutivo dell'istituto del cuore di Smidt. “C'è un organismo crescente di prova che questo trattamento delle cellule funziona.„

I risultati dalla prova più iniziale del CADUCEO, pubblicata in The Lancet nel 2014, hanno mostrato che quello iniettare CDCs nei cuori dei superstiti di attacco di cuore significativamente ha diminuito le loro cicatrici di attacco di cuore. Nel 2017, tuttavia, lo studio dello studio multicentrico ALLSTAR prematuramente è stato fermato dopo sei mesi dei dati non ha mostrato diminuzione nella dimensione della cicatrice di attacco di cuore, ma le analisi successive hanno rivelato i risultati utili riferiti qui.

“Pensiamo che possiamo scegliere il punto finale sbagliato,„ ha detto Marbán, il professore distinto fondamenta di S. Siegel Family del segno, di cui scoperte e le tecnologie hanno provocato CDCs. “Questo accade nella scienza perché dovete progettare la prova un l'anno o più prima che cominciate ed a volte scommettete sul cavallo sbagliato… ma quello necessariamente non significa che la terapia è inefficace.„

Le celle utilizzate nello studio erano CAP-1002, candidato disponibile immediatamente di Capricor e cardiosphere-derivato terapeutico (CDC) del prodotto delle cellule. Gli altri test clinici e serie di caso, in cui CDCs è stato usato per trattare l'infarto, la distrofia muscolare di Duchenne e COVID-19 avanzati, egualmente hanno dimostrato i risultati positivi. Ed i nuovi studi facendo uso di CDCs sono nelle fasi di progettazione.

“La California è conosciuta come lo stato della cellula staminale, ma poche tecnologie che sono provate nella California realmente sono state sviluppate qui,„ ha detto Shlomo Melmed, MB, ChB, il vice presidente esecutivo degli affari accademici, decano della facoltà di medicina e professore di medicina.

“Aumentando prova-compreso i risultati di grande studio multicentrico ALLSTAR prova-convalida l'utilità potenziale di un prodotto delle cellule che è stato concepito da un docente al Cedro-Sinai ed in primo luogo ha provato clinicamente qui.„

Source:
Journal reference:

Makkar, R. R., et al. (2020) Intracoronary ALLogeneic heart STem cells to Achieve myocardial Regeneration (ALLSTAR): a randomized, placebo-controlled, double-blinded trial. European Heart Journal. doi.org/10.1093/eurheartj/ehaa541.