Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo studio di intervento del ferro combatte l'anemia con simulazione su elaboratore avanzata

Un nuovo studio di intervento del ferro ha determinato quale dei paesi basso e medi del reddito del mondo trarrebbero giovamento dal usando le polveri ferro-contenenti del micronutriente per affrontare l'anemia di infanzia.

Facendo uso delle tecniche avanzate di simulazione su elaboratore, i risultati dello studio comprendono i diversi rapporti per 78 paesi - principalmente in Africa, in Asia ed America Latina - mostranti dove l'uso delle polveri del micronutriente offrirebbe un vantaggio netto e dove l'intervento potrebbe causare più danno che buon.

Ciò è informazioni vitali per i governi che tendono ad efficientemente ed in modo redditizio diminuisce il carico dell'anemia nei loro paesi.

Pubblicato nella salubrità globale della lancetta, la ricerca piombo dal professore associato Sant-Rayn Pasricha del ricercatore dell'istituto di Eliza e di Walter Corridoio, che è egualmente un ematologo all'ospedale reale di Melbourne. Ha fatto partecipare un consorzio internazionale degli esperti dall'università tecnologica del Queensland, istituto universitario imperiale Londra e Emory University, il centro per controllo di malattie e università della Pennsylvania negli Stati Uniti.

Con un'occhiata

  • Lungamente è stato criterio di integrità globale per consegnare ferro-contenere le polveri del micronutriente all'anemia di controllo nei bambini, tuttavia, ci sono egualmente dati che l'intervento esacerba il rischio di diarrea e di malaria.
  • Un nuovo studio ha utilizzato il computer specializzato che modella per rivelare che 54 su 78 paesi traggono giovamento dal usando le polveri del micronutriente per combattere l'anemia. E quello in 24 paesi, l'uso delle polveri del micronutriente causa più danno che buon.
  • I risultati dello studio comprendono 78 diversi rapporti che sono disponibili facilmente informare le polizze specifiche di ciascun paese che diminuiscono il carico dell'anemia nei paesi basso e medi di reddito.

Carenza di ferro di combattimento

La carenza di ferro dietetica è considerata la causa principale dell'anemia in bambini mondiali e ferro-contenendo le polveri del micronutriente, quella può essere mista in alimento, è corrente l'intervento principale raccomandato dall'organizzazione mondiale della sanità per il combattimento del problema diffuso.

Tuttavia, perché il ferro è essenziale affinchè i microorganismi patogeni sicuri prosperi, ci sono dati che l'uso delle polveri del micronutriente può esacerbare il rischio di diarrea e di malaria in bambini, potenzialmente causante più danno netto che buon.

Il Dott. Pasricha ha detto il gruppo di ricerca internazionale precisato per rispondere alla domanda di se le polveri del micronutriente hanno offerto un vantaggio globale netto sui risultati di salubrità in bambini quando i rischi associati dall'infezione sono stati considerati.

“In 54 dei 78 paesi analizzati, abbiamo veduto un vantaggio netto nell'uso delle polveri del micronutriente combattere l'anemia di infanzia dentro. Nei 24 paesi rimanenti, tuttavia, abbiamo trovato che l'uso delle polveri del micronutriente può realmente causare un danno netto.„

Computazione avanzata

I risultati indicano l'importanza di non adottare un approccio generale. I rapporti prodotti per ciascuno dei 78 paesi differenti forniscono ai responsabili della politica informazioni accurate e perseguibili che saldano i vantaggi previsti su riduzione dell'anemia contro i rischi possibili di infezione.

Il professore associato Pasricha ha detto che lo studio non sarebbe stato possibile senza la computazione avanzata e la competenza di un gruppo pluridisciplinare compreso i matematici, gli economisti di salubrità, i pediatri e gli esperti in nutrizione.

“Era un gruppo stupefacente che è venuto insieme a permettere questa ricerca. Egualmente realmente stava eccitando per sfruttare la potenza di simulazione su elaboratore di avanguardia renderli a senso degli insiemi di dati così grandi avrebbe richiesto più di 15.000 anni per valutare manualmente.

Con un'analisi completa di microsimulation, i ricercatori potevano integrare i gran quantità dei dati da ogni paese sull'anemia, malaria e diarrea come pure informazioni di salute pubblica e di sanità. Ciò ha permesso loro di simulare i risultati potenziali per cinque milione bambini per paese e di determinare l'indennità-malattia netta (o danno) e la redditività di utilizzare le polveri del micronutriente nelle impostazioni diverse dalla Mongolia nel Madagascar.

Siamo incredibilmente fieri dei rapporti risultanti da questo mondo-primo studio, abbiamo detto il professore associato Pasricha.

La nostra speranza è che i rapporti prontamente sono raggiunti ed utilizzano buon uso dalle guide, responsabili della politica ed i donatori dappertutto per aiutare i paesi salvano il tempo, moneta e per di più, vite nella lotta contro l'anemia.„

Sant-Rayn Pasricha, istituto di professore associato, del ricercatore, di Walter e di Eliza Corridoio

Source:
Journal reference:

Pasricha, S., et al. (2020) Net benefit and cost-effectiveness of universal iron-containing multiple micronutrient powders for young children in 78 countries: a microsimulation study. Lancet Global Health. doi.org/10.1016/S2214-109X(20)30240-0.