Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovi videi di sistema, rischio di scoppio di previsioni di febbre rompiossa, Zika ed altre malattie Aedes-sopportate

I ricercatori piombo dall'istituto di ricerca internazionale dell'università di Columbia per il clima e la società e dall'organizzazione di salubrità panamericana hanno messo a punto un sistema per riflettere e prevedere l'idoneità ambientale della trasmissione di Zika, di dengue, del chikungunya e di altre malattie portati dalle specie di zanzare dell'Aedes negli Stati Uniti e le regioni vicine.

I loro risultati indicano che l'abilità di previsioni di nuovo sistema è molto buona, con “i hotspot di elevata specializzazione nel Guatemala, nell'Honduras, El Salvador, Cuba, nell'Haiti, la Repubblica dominicana, in Giamaica e nel Porto Rico.

Il gruppo ha pubblicato i sui risultati nei rapporti scientifici.

Il nuovo sistema, chiamato AeDES (https://aedes.iri.columbia.edu), si pensa che aiuti i servizi sanitari per identificare le aree a rischio almeno un mese prima del tempo, migliorando la risposta e pianificazione le operazioni.

Come dimostrazione, i ricercatori hanno usato l'Aedes per predire che lo scoppio corrente di febbre rompiossa in America Centrale continuerà durante il resto di 2020 e più probabile peggiorerà. L'effetto composto di febbre rompiossa e della pandemia in corso di COVID si pensa che aumenti il numero dei coinfections nella regione, gli autori scrive.

le malattie Aedes-trasmesse causano più di 50 milione infezioni ogni anno mondiale, includendo negli Stati Uniti ed i casi sono aumentato della volta 30 durante i 50 anni ultimi a causa dei cambiamenti nel clima, nell'utilizzazione delle terre ed in popolazione.

Queste malattie, come con tutta la malattia trasmessa dalle zanzare, sono rischio clima-sensibile- di scoppi va verso l'alto o verso il basso in parte basato sulla temperatura, sulla pioggia e sull'umidità, che pregiudicano la vita ed il ciclo riproduttivo degli insetti.

Modellistica clima-epidemiologica sovralimentata

“Questo è il primo sistema affinchè la regione rifletta e prevedere in tempo reale le circostanze che sono necessarie per la trasmissione delle malattie Aedes-sopportate,„ ha detto Ángel Muñoz, uno scienziato di clima a IRI e autore principale del documento.

“Abbiamo combinato i modelli epidemiologici0 multipli della R con i modelli climatici multipli come pure sette decadi dei dati storici di clima,„ Muñoz ha detto. (Epidemiologi usano la R0 per descrivere quanto contagioso una malattia infettiva è. Un valore di 2, per esempio, significa che una persona che ha la malattia infetterà una media altre di due genti.)

Quando i centri di clima formulano le previsioni probabilistiche di tempo e del clima, usano il multimodel insieme-che generano molte simulazioni da molti modelli in modo da dare un intervallo dei risultati possibili.

Muñoz ed i suoi colleghi hanno adattato questo approccio per l'Aedes, combinante corrente quattro modelli0 ben noti della R con i 96 membri (o le esecuzioni totali al mese) nell'insieme nordamericano del Multi-Modello (NMME). Di conseguenza, il gruppo genera 384 simulazioni ogni volta esegue l'Aedes.

“Poiché abbiamo così campione enorme da ricavare da, le previsioni probabilistiche generate da queste esecuzioni sono realmente robuste,„ ha detto Muñoz.

Gli specialisti di salute pubblica possono anche usare l'Aedes, che è alimentata dalla raccolta di dati del IRI, per calcolare e prevedere l'idoneità ambientale della trasmissione di malattia di mese in mese che ritorna a 1948, permettendo loro di capire meglio come i cambiamenti climatici stanno urtando le regioni differenti.

Il vantaggio dell'Aedes è che il personale di ministero della salute che funziona al paese ed al livello sub-nazionale potrà adattare le previsioni alle loro località specifiche, permettendo gli atti del campo essere molto mirato a ed adeguato alle loro circostanze locali. Inoltre, le organizzazioni di salubrità internazionali e nazionali potrebbero usare il sistema per contribuire ad identificare le aree a rischio future per vettore-sopportato malattia-alle zone di frontiera, per esempio, in modo da avvisare in anticipo le autorità per agire.„

Ana Rivière-Cinnamond, co-author dall'organizzazione di salubrità panamericana

Nel 2015, affrontato ad un'emergenza multinazionale potenziale di salute pubblica causata dal virus di Zika, la PAHO ha chiesto a IRI per mettere a punto un sistema variabili usate di quel clima per provare a restare un punto davanti agli scoppi futuri. Sulla base dei risultati di promessa di questa collaborazione iniziale, sia PAHO che sostegno fornito ufficio nazionale di programma del clima dell'amministrazione oceanica ed atmosferica ulteriore a IRI per mettere a punto ed ampliare il sistema in che cosa ora è Aedes.

Muñoz ed il suo gruppo potevano egualmente integrare il sistema di previsioni di NextGen e la metodologia (scheda) sviluppati oggi come componente dell'agricoltura d'adattamento al clima, per il progetto del mondo di Colombia di domani (ACToday).

“È un grande esempio di come gli avanzamenti noi potevano rendere a causa dell'impegno di Colombia all'alimento messo a fuoco il progetto di ACToday-a obbligazione obbligazione agli avanzamenti per la comunità di salute pubblica,„ ha detto Muñoz.

I due non sono indipendenti, Muñoz hanno aggiunto. “Covid-19 ha creato una crisi seria di alimento-obbligazione in America Centrale e questo sta esacerbando lo scoppio attuale di febbre rompiossa là. È non solo importante unire le forze fra questi due progetti, è la nostra imposta da agire in tal modo.„

Source:
Journal reference:

Muñoz, Á.G., et al. (2020) AeDES: a next-generation monitoring and forecasting system for environmental suitability of Aedes-borne disease transmission. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-020-69625-4.