Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il consumo di riso arsenico inorganico del cuscinetto si è associato con la mortalità cardiovascolare elevata

Il riso è la sorgente il più ampiamente consumata dell'alimento principale per una grande parte della popolazione del mondo. Ora è stato confermato che il riso può contribuire all'esposizione arsenica a basso livello prolungata che piombo a migliaia di morti premature evitabili all'anno.

L'arsenico è veleno acuto ben noto, ma può anche contribuire ai problemi sanitari, compreso i cancri e le malattie cardiovascolari, se consumato anche alle concentrazioni relativamente basse su un periodo esteso.

Confrontato ad altri cibi basi, il riso tende a concentrare l'arsenico inorganico. Attraverso il globo, oltre tre miliardo genti consumi il riso poichè la loro graffetta principale e l'arsenico inorganico in quel riso è stata stimata da alcuno per provocare oltre 50.000 morti premature evitabili all'anno.

Un gruppo di collaborazione di ricercatori diinter-Manchester dall'università di Manchester e l'università di Salford hanno pubblicato la nuova ricerca che esplorano la relazione, in Inghilterra e Galles, fra il consumo di riso e le malattie cardiovascolari causate tramite l'esposizione arsenica.

I loro risultati, pubblicati nella scienza del giornale dell'ambiente totale, mostra che - ha corregto una volta i fattori principali conosciuti per contribuire alla malattia cardiovascolare (per esempio obesità, fumare, età, mancanza di reddito, mancanza di formazione) là è un'associazione significativa fra la mortalità cardiovascolare elevata, registrata ad un livello dell'autorità locale ed il consumo di riso arsenico inorganico del cuscinetto.

Il tipo di studio intrapreso, uno studio ecologico, presenta molte limitazioni, ma è un modo relativamente economico di determinazione se c'è collegamento plausibile fra consumo aumentato di riso arsenico inorganico del cuscinetto ed il rischio aumentato di malattia cardiovascolare.„

Il professor David Polya, l'università di Manchester

Il professor Polya dall'università di Manchester ha detto che “lo studio suggerisce che il più alto 25% dei consumatori del riso in Inghilterra e Galles potesse plausibilmente essere ai maggiori rischi di mortalità cardiovascolare dovuto l'esposizione arsenica inorganica confrontata al 25% più basso dei consumatori del riso.

“Il rischio aumentato modellistico è intorno 6% (con un intervallo di confidenza per questa cifra di 2% - 11%). Il rischio aumentato modellistico ha potuto anche riflettere nella parte A una combinazione della predisposizione, dei comportamenti e del trattamento di quelle comunità in Inghilterra e Galles con le diete relativamente alte del riso.„

Mentre i tipi più robusti di studi sono richiesti per confermare risultato, fornito molti degli effetti benefici altrimenti del cibo del riso dovuto il suo contenuto elevato della fibra, il gruppo di ricerca suggeriscono che piuttosto che eviti mangiare il riso, la gente potrebbe consumare le varietà del riso, quali i tipi Basmati e e differenti come riso brillato (riso piuttosto intero del granulo) che sono conosciuti tipicamente per avere contenuti arsenichi inorganici più bassi. Altri comportamenti positivi sarebbero di mangiare una varietà equilibrata di graffette, non appena prevalentemente riso.

Source:
Journal reference:

Xu, L., et al. (2020) Association of low-level inorganic arsenic exposure from rice with age-standardized mortality risk of cardiovascular disease (CVD) in England and Wales. Science of the Total Environment. doi.org/10.1016/j.scitotenv.2020.140534.