Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricercatori per mettere a punto sistema oleoso per pulire gli impianti commerciali della pasta di nocciole

Dai panettieri domestici ai produttori di alimento commerciali, ognuno sa che il burro di arachidi di pulizia fuori dagli utensili e dalle ciotole è una proposta complessa e appiccicosa. Quello è a causa del contenuto ad alta percentuale di grassi delle arachidi e della realtà chimica che l'acqua ed il petrolio non mescolano.

Per indirizzare le implicazioni più serie, l'università di scienziato Lynne McLandsborough dell'alimento di Massachusetts Amherst ha stato sovvenzionato $434.215 dall'usda per mettere a punto un sistema oleoso per pulire e sterilizzare la strumentazione di trattamento dell'alimento senza acqua, diminuente l'ad alto rischio per contaminazione della salmonella connessa con le noci.

Il premio di McLandsborough era uno di 19 sicurezze alimentari e le concessioni della difesa che ammontano a $8 milioni hanno annunciato recentemente dall'istituto nazionale dell'usda di alimento e dell'agricoltura.

“Il burro di arachidi commerciale di pulizia ed altri impianti della pasta di nocciole è particolarmente provocatori,„ McLandsborough dice, “poiché la presenza di liquido nell'ambiente di trattamento può promuovere la crescita e la sopravvivenza dei microrganismi. È affermato che le arachidi e le frutta a guscio sono alimenti ad alto rischio riguardo a contaminazione della salmonella, dovuto gli scoppi principali multipli connessi con burro di arachidi prodotto commercialmente.„

Dalla prospettiva dell'industria alimentare, l'approccio novello di McLandsborough a sterilizzare gli impianti di lavorazione del burro di arachidi con i petroli di pulizia offrirebbe parecchi vantaggi. Le fabbriche potrebbero pulire più facilmente, sicuro e rapidamente con le soluzioni oleose che con gli agenti a base d'acqua, che corrente richiedono un arresto dell'impianto affinchè quasi una settimana effettuassero la pulizia.

“L'impatto a lungo termine della ricerca proposta è l'alto potenziale per la traduzione della tecnologia all'industria alimentare, che ha un'alta esigenza adi pulizia basata non acqua,„ lei dice.

I ricercatori mirano entrambi per sviluppare e convalidare l'efficacia delle tecnologie innovarici per pulizia non acquosa e la sterilizzazione, mettenti a fuoco sulla combinazione dei vari acidi organici per creare le soluzioni antimicrobiche oleose.

Per esaminare i meccanismi antimicrobici dei pulitori oleosi, useranno il laboratorio di microscopia leggera, uno degli impianti di memoria all'istituto di UMass delle scienze biologiche applicate (IALS) ed hanno designato un centro di eccellenza di Nikon.

Con ricerca interdisciplinare attraverso UMass Amherst e con i partner e le collaborazioni di industria, gli obiettivi di IALS per tradurre ricerca fondamentale sui nuovi prodotti, le tecnologie ed i servizi che avvantaggiano le sanità ed il benessere.

La microscopia sarà usata con una combinazione di macchie fluorescenti per valutare l'influenza degli antimicrobici oleosi su rottura della membrana, su respirazione cellulare, sulla traduzione della proteina e sulla viscosità della membrana. Esamineremo celle non essiccate ed essiccate prima e dopo il trattamento antimicrobico.„

  Lynne McLandsborough, scienziato dell'alimento, università di Massachusetts Amherst