Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli informatici rilasciano la nuova tecnica dirintracciamento digitale basata su Wi-Fi

I ricercatori al centro per la società astuta e connessa all'università di Massachusetts Amherst recentemente hanno rilasciato una nuova tecnica dirintracciamento digitale che è basata sulla tecnologia ampio-spiegata di Wi-Fi. Intendono lo strumento di software libero per aiutare le università e gli istituti universitari spiegare il tracciato del contatto della città universitaria mentre gli studenti ritornano nell'ambito della gestione pandemica speciale regola questa caduta.

Il progetto piombo dal Direttore del centro, da Prashant Shenoy, da un professore e da decano di socio dell'istituto universitario di informazioni e dell'informatica, in base al lavoro di tesi di dottorato realizzato dal suo studente Amee Trivedi. Il progetto egualmente ha avuto supporto da Peter Reinhart, Direttore dell'istituto di UMass Amherst per le scienze biologiche applicate.

I pianificatori di salute pubblica a UMass Amherst sono molto interessati nel software e stanno esplorando come può essere usato in futuro per aumentare le capacità dirintracciamento.

A differenza agli degli approcci basati a Bluetooth che richiedono una massa critica di approvazione di essere efficace, a tracciato basato a WiFi del contatto può essere spiegato facilmente dai professionisti del settore medico-sanitario alle università facendo uso del nostro software, senza richiedere agli studenti di installare un app sul loro telefono.„

Prashant Shenoy, il professor e decano di socio dell'istituto universitario di informazioni e di informatica

Lui e Trivedi le dicono l'attenzione molto attenta pagata alle preoccupazioni della segretezza durante lo sviluppo di WiFiTrace, in modo dai dati rimangono anonimi finché la sanità di ricerca della gente non fornisca il consenso affinchè sia usata.

Shenoy spiega che per motivi di sicurezza come ricambio dei cyberattacks o per le ottimizzazioni di prestazioni di rete, molti istituti universitari ed università già riuniscono i dati di video ai loro punti di accesso di WiFi attraverso la città universitaria. Questi dati, una volta usati con il software di WiFiTrace, possono essere analizzati per gli scopi di rintracciamento del contratto dai professionisti del settore medico-sanitario sulla città universitaria, dopo la ricezione dell'autorizzazione di uno studente. Congiuntamente al trattamento standard di intervista del tracciato del contatto, WiFiTrace può essere usato dai professionisti del settore medico-sanitario per ricostruire le posizioni visualizzate attraverso la città universitaria per un periodo che porta alla loro malattia.

Shenoy precisa, “il tracciato del contatto sempre è stato fatto con i metodi manuali ed intervista finora. Stiamo offrendo a professionisti del settore medico-sanitario una fonte di informazione supplementare, cioè, che cosa potete arguire dai registri di WiFi. La gente deve dare l'autorizzazione a cercare quei registri per rintracciarli.„ Il nuovo software si applica soltanto alle situazioni molto specifiche ed è interamente confidenziale e volontario, aggiunge.

I richiami di Trivedi come questa idea ha cominciato nel 2016 quando lei e Shenoy, hanno cominciato un progetto per il suo lavoro di laurea che esplora l'uso dei registri di dati di WiFi per lo sviluppo della rilevazione di occupazione. L'idea era di aiutare il riscaldamento di programma dei gestori, la ventilazione ed i sistemi di condizionamento d'aria per risparmiare l'energia e fornire la comodità dell'utente.

“Da allora abbiamo avuti uno scoppio della meningite ed una coppia di stagioni di influenza, in modo da abbiamo cominciato ad imparare come usare le registrazioni dati di WiFi per il contatto che rintraccia durante lo scoppio,„ lei notiamo. “Mentre le università si muovono in avanti con la caduta che riapre questo anno, speriamo che WiFiTrace sia uno strumento utile affinchè i professionisti del settore medico-sanitario aggiunga ai loro sforzi di rintracciamento del contatto per gestire la diffusione iniziale di COVID-19 sulle città universitarie dell'istituto universitario.„

La ricerca in corso di Trivedi all'istituto universitario di UMass Amherst di informazioni e dell'informatica mette a fuoco sulla dinamica di comprensione di mobilità dell'unità e dell'essere umano con le applicazioni a salubrità.

Precisa che WiFiTrace è complementare ai apps di rintracciamento a contatto basato a Bluetooth e non significato sostituirli. I sistemi di WiFi “lavorano al lato della rete,„ spiega, in modo dagli utenti non devono installare i apps o prendere alcuni provvedimenti speciali. Al contrario, a apps basati a Bluetooth devono essere installati sul telefono di un utente e passare con una serie di approvazioni da usare, ma possono avere un impatto su durata di vita della batteria, lei nota.