Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I sintomi di GI sono più comuni, potenzialmente perturbatore in ragazzini con autismo

Un nuovo studio di salubrità di Uc Davis ha trovato che i sintomi gastrointestinali (GI) comuni quali diarrea, costipazione e rigonfiamento sono collegati a disturbare i problemi di sonno, l'autolesionismo ed i reclami fisici in bambini prescolari. Secondo lo studio, pubblicato il 6 agosto nella ricerca di autismo, questi sintomi di GI sono molto più comuni e potenzialmente perturbatori in ragazzini con autismo.

I clinici ed i genitori devono essere informati di alto avvenimento dei problemi di GI in capretti con autismo. Questo studio evidenzia il collegamento fra i sintomi di GI ed alcuni comportamenti che problematici vediamo in bambini scuola-vecchi.„

Bibiana Restrepo, professore clinico di aiuto di pediatria e primo autore sullo studio

Bambini con i sintomi più gastrointestinali di esperienza di autismo

Le preoccupazioni gastrointestinali sono riferite frequentemente dai genitori dei bambini con disordine di spettro di autismo (ASD). I ricercatori dall'istituto di MENTE di Uc Davis hanno valutato la presenza di sintomi di GI in bambini scuola-vecchi con e senza autismo.

Lo studio ha incluso 255 (bambini di 184 femmine males/71) con ASD fra due e 3,5 anni e 129 (75 femmine males/54) bambini tipicamente di sviluppo nello stesso gruppo d'età. I pediatri che si specializzano nell'autismo hanno intervistato i badante durante la valutazione medica dei bambini. Essi hanno chiesto ai genitori ogni quanto tempo i loro sintomi di GI sperimentati bambini quale la difficoltà che inghiottono, il dolore addominale, il rigonfiamento, la diarrea, la costipazione, defecare doloroso, vomitare, la difficoltà inghiottenti, il sangue in feci ed il sangue in vomito.

I ricercatori hanno raggruppato i bambini in due categorie: coloro che ha avvertito uno o più il sintomo di GI e coloro che non hanno avuti mai o raramente sintomi di GI negli ultimi tre mesi. Hanno confrontato i bambini nei due gruppi sulle misure di funzionamento inerente allo sviluppo, comportamentistico ed adattabile.

Lo studio ha trovato che i bambini scuola-vecchi con ASD erano 2,7 volte più probabili da avvertire i sintomi di GI che i loro pari tipico di sviluppo. Infatti, quasi 50% dei bambini con ASD ha riferito i frequenti sintomi di GI - rispetto a 18% dei bambini allo sviluppo tipico. Intorno 30% dei bambini con ASD ha avvertito i sintomi multipli di GI.

Comportamenti di problema come espressione di disagio di GI in bambini

I sintomi multipli di GI sono stati associati con le sfide aumentate con sonno e l'attenzione come pure i comportamenti di problema si sono riferiti ad autolesionismo, aggressione ed hanno limitato o comportamento ripetitivo sia in bambini autistici che tipicamente di sviluppi. La severità di questi problemi era più alta in bambini con autismo.

“I comportamenti di problema possono essere un'espressione di disagio di GI in bambini scuola-vecchi,„ ha detto Christine Wu Nordahl, professore associato all'istituto di MENTE di Uc Davis ed al dipartimento della psichiatria e delle scienze comportamentistiche. “I sintomi di GI sono spesso trattabili, in modo da è importante riconoscere come il terreno comunale essi è in bambini con autismo. Il trattamento dei loro sintomi di GI ha potuto potenzialmente fornire un certo sollievo ai capretti ed ai loro genitori.„

Lo studio non ha trovato collegamento fra i sintomi di GI e lo sviluppo dei bambini o il genere conoscitivo. I sintomi di GI erano ugualmente comuni in bambini prescolari maschii e femminili.

Source:
Journal reference:

Restrepo, B., et al. (2020) Developmental–behavioral profiles in children with autism spectrum disorder and co‐occurring gastrointestinal symptoms. Autism Research. doi.org/10.1002/aur.2354.