Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il programma di controllo domestico di manifestazioni di studio migliora i tassi di sopravvivenza in infanti con i difetti del cuore

I programmi di controllo domestici (IHM) Interstage per gli infanti con le singole famiglie di guida di difetti del cuore del ventricolo riconoscono presto le complicazioni potenziali e migliorano i tassi di sopravvivenza e la crescita infantili prima del seconda degli ambulatori multipli.

Secondo una nuova istruzione scientifica dall'associazione americana del cuore, “video domestico Interstage per gli infanti con la singola malattia di cuore del ventricolo: La formazione e la gestione,„ hanno pubblicato oggi nel giornale dell'associazione americana del cuore.

Il miglioramento di qualità pediatrico nazionale della cardiologia di collaborazione (NPC-QIC), una rete dei centri di cura pediatrici della cardiologia attraverso gli Stati Uniti, ha riferito una diminuzione essere in media di 40% (9,5% - 5,3%) nella mortalità infantile e un miglioramento di 28% nell'obesità infantile (18,6% - 13,1%) attraverso 50 centri cardiaci facendo uso dei programmi di IHM dal 2008 al 2016.

Il trattamento per il singolo difetto che del cuore del ventricolo la sindrome sinistra ipoplastica del cuore - in cui la parte di sinistra del cuore è sottosviluppata - comprende una chirurgia poco tempo dopo la nascita con un secondo ambulatorio pianificazione così dopo quattro - sei mesi più successivamente e una terza procedura un l'anno o che.

I programmi di IHM vertono sul tempo ad alto rischio fra i primi due ambulatori, conosciuti come il periodo interstage. Il punto principale primario dei programmi di IHM è di aiutare i badante di famiglia con attenzione riflette parecchi parametri importanti di salubrità compreso i livelli di saturazione dell'ossigeno di un infante, l'apporto calorico e l'obesità. L'obesità è un indicatore importante affinchè un infante subisca con successo il secondo ambulatorio.

I programmi di IHM egualmente formano i badante per riconoscere presto i sintomi “della bandiera rossa„ quali i cambiamenti, il sudore, l'incontentabilità, la diarrea, la febbre o i cambiamenti respiratori a colori il colore della pelle che autorizzano la notifica immediata del personale sanitario di assistenza dell'infante.

I piani quadro scientifici di istruzione di AHA per i professionisti di sanità quando forma i badante domestici mentre l'infante ancora è ospedalizzato ed egualmente indirizza il contributo e formazione del badante, personale sanitario di assistenza e risorse, strategie e pratiche di sorveglianza, sforzi nazionali di miglioramento di qualità, risultati interstage e aree future alla ricerca.

Ciò è una risorsa completa per i professionisti di cura della cardiologia ed i badante di famiglia ed egualmente fornisce una struttura e una carta stradale per i centri cardiaci che guardano per stabilire un programma di IHM o possibilmente per espandere o rinforzare uno già sul posto.„

Nancy Rudd, M.S, presidenza, istruzione che scrive gruppo ed il coordinatore dell'infermiere, programma di controllo domestico Interstage, istituto del cuore di Herma

Rudd tiene C.P.N.P. - P.C./A.C., FAHA ed anche un professionista dell'infermiere nella divisione di cardiologia pediatrica all'istituto universitario medico di Wisconsin, entrambi a Milwaukee.

“L'istruzione è egualmente un documento tanto necessario che convalida l'esigenza di copertura di costo per le varie parti dei programmi di IHM che piombo ai risultati pazienti migliori.„

Il primo programma di IHM è stato iniziato nel 2000 al Wisconsin dei bambini dovuto le tendenze che indicano che i tassi di mortalità erano alti quanto 16% durante il periodo interstage.

La cooperativa pediatrica di miglioramento di qualità è stata formata nel 2008 ed ha avanzato le linee guida di best practice e di conoscenza per migliorare i risultati e la qualità di vita per i bambini con la sindrome sinistra ipoplastica del cuore durante il periodo interstage.

“Prima dei programmi di IHM, la gestione del paziente esterno degli infanti interstage era la stessa di quella dei pazienti molto meno complessi. Purtroppo, la natura tenue di questi mezzi che degli infanti possono ottenere molto rapidamente molto malate anche dalla malattia infantile secondaria come il raffreddore,„ ha detto Rudd.

Gli autori di istruzione hanno notato altri cambiamenti di programma e di pratica connessi con occuparsi di questi pazienti pediatrici anche contribuiti alla loro sopravvivenza e obesità migliori.

La figlia di Sara Robinson, ora due anni, nasceva con la sindrome sinistra ipoplastica del cuore. Come componente di un programma di IHM, Robinson ha imparato come occuparsi del suo infante con la a rooming-nella sessione durante la prima degenza in ospedale della post-chirurgia del bambino.

“Prima di scarico, abbiamo dovuto fornire 24 ore di cura, che hanno significato fare tutto per nostra figlia da noi stessi senza i commputer sopra--tutte le alimentazioni, amministrando i farmaci e più--mentre avendo personale medico disponibile se necessario o se un problema sorgesse,„ Robinson ha detto in una prospettiva pubblicata con l'istruzione.

“Avendo un programma come questo sul posto ci ha dato il conforto, sapente noi non sarebbe completamente solo durante il tempo molto stressante ed ansioso prima del secondo ambulatorio. Il video domestico Interstage era il nostri conservatore e rete di sicurezza di vita.„

Molti programmi di IHM si sono evoluti per comprendere le piattaforme del telehealth e la tecnologia espandentesi permette alla raccolta di dati ottimizzata e valutazioni visive di tempo reale alle video dei pazienti a casa.

Gli autori concludono quello insieme a coordinamento migliore di cura, pianificazione di scarico ed i gruppi nutrizionali della gestione, IHM è una componente chiave nei risultati d'ottimizzazione in questi infanti ad alto rischio.

Source:
Journal reference:

Rudd, N. A., et. al. (2020) Interstage Home Monitoring for Infants With Single Ventricle Heart Disease: Education and Management. Journal of the American Heart Association. doi.org/10.1161/JAHA.119.014548.