Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori sviluppano il condimento adatto a interfaccia e antimicrobico della ferita

Se i germi invadono una ferita, possono avviare un'infezione duratura che può non riuscire a guarire o persino spargersi in tutto l'organismo, piombo alla setticemia pericolosa (sepsi).

Il problema di resistenza a antibiotici sta essendo sempre più diffuso, specialmente in ferite complesse, poichè i batteri quali gli stafilococchi sono diventato resistenti a che cosa era una volta l'arma di miracolo di medicina.

I ricercatori di Empa quindi hanno sviluppato le membrane della cellulosa, con cui queste infezioni possono eliminarsi nella fase iniziale.

Il gruppo piombo dal ricercatore Katharina Maniura di Empa dal laboratorio di Biointerfaces a St Gallen ha prodotto le membrane fini da cellulosa facendo uso della tecnologia electrospinning. Le fibre della cellulosa con un diametro di meno di un micrometro sono state filate in un fabbricato a più strati e tridimensionale delicato.

Le membrane sono diventato particolarmente flessibili ed allo stesso tempo la stalla dopo i ricercatori aveva aggiunto il poliuretano del polimero al trattamento di filatura.

Per raggiungere un effetto antibatterico, i ricercatori hanno progettato i peptidi multifunzionali - che possono legare alle fibre della cellulosa ed esibire l'attività antimicrobica. I peptidi fanno favorire vari confrontato alle più grandi proteine: Sono più facili da produrre e più stabile delle proteine, che reagiscono più sensibile ai termini chimici in una ferita.

a membrane adatte a interfaccia

Se le membrane della cellulosa sono trattate con una tal soluzione del peptide, l'impalcatura della fibra sarà saturata con i peptidi. Nella coltura cellulare sperimenta, i ricercatori quindi hanno indicato che le membrane peptide-contenenti sono tollerate bene dalle cellule epiteliali umane.

Tuttavia, le membrane della cellulosa erano una pena di morte per i batteri quali gli stafilococchi, che sono trovati spesso in ferite male curative.

Nelle culture batteriche, oltre 99,99 per cento dei germi sono stati uccisi dalle membrane peptide-contenenti.„

Katharina Maniura, ricercatore di Empa, laboratorio di Biointerfaces, laboratori federali svizzeri per scienza e tecnologia dei materiali

In futuro, le membrane antimicrobiche saranno fornite delle funzioni supplementari. “I peptidi potrebbero, per esempio, essere functionalized con le sedi del legame che permettono alla versione controllata di ulteriori sostanze terapeutiche,„ dice Maniura.

Source:
Journal reference:

Weishaupt, R., et al. (2020) Antibacterial, Cytocompatible, Sustainably Sourced: Cellulose Membranes with Bifunctional Peptides for Advanced Wound Dressings. Advanced Healthcare Materials. doi.org/10.1002/adhm.201901850.