Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un metodo veloce e economico per individuare virus SARS-CoV-2 in acqua di scarico non trattata

Un gruppo di ricercatori ha dimostrato che, da sette metodi comunemente usati provare a virus in acqua di scarico non trattata, una tecnica dell'adsorbimento-estrazione può individuare il più efficientemente SARS-CoV-2. Ciò ci dà un altro strumento per individuare la presenza e la diffusione della pandemia COVID-19.

Tenere la carreggiata la diffusione della pandemia COVID-19 corrente è condotto provando i tamponi o i campioni nasali della saliva. Gli strumenti e le tecniche per tenere la carreggiata la diffusione della pandemia attraverso altri mezzi sarebbero molto utili; il video dell'acqua di scarico è un metodo che permetterebbe che noi riflettiamo la diffusione della pandemia ad un disgaggio molto più grande. Ciò non è una nuova tecnica ed è stata usata per la rilevazione dei virus non avvolti, ma un metodo convenzionale per i virus avvolti quale SARS-CoV-2 non era stato messo a punto.

In corrente lavoro, co-creato dall'assistente universitario Masaaki Kitajima dal laboratorio di assistenza tecnica di controllo di qualità dell'acqua all'università dell'Hokkaido, gli scienziati riferiscono un metodo veloce e economico per concentrare coronavirus in acqua di scarico non trattata. Il virus di epatite murino (MHV), un tipo di virus avvolto, è strettamente connesso a SARS-CoV-2 ma non pregiudica gli esseri umani ed è così sicuro da usare per verificare la possibilità del metodo. Lo studio è stato pubblicato nella scienza dell'ambiente totale.

Gli scienziati hanno ottenuto MHV dalle feci dei mouse e lo hanno presentato nei campioni di acqua di scarico non trattata raccolti da Brisbane, Australia. Hanno tentato di recuperare e concentrare il MHV da questi campioni con sette metodi differenti che sono comunemente usati provare a virus non avvolti. La quantità di MHV recuperato è stata determinata con un metodo chiamato PCR trascrizione-quantitativa inversa, dove il RNA del virus estratto, convertito in DNA, il DNA è duplicato ripetutamente e l'aumento nella quantità di DNA è misurato in tutto il trattamento.

Il ripristino era più alto nel metodo che ha compreso trattare il campione con il cloruro di magnesio e poi filtrare il virus su una membrana caricata negativamente; il secondo più alto ripristino era con un simile metodo senza cloruro di magnesio. I vantaggi di questi metodi comprendono un tempo di lavorazione iniziale della 1 ora di sotto ed il bisogno soltanto di a buon mercato, ampiamente - attrezzature e reagenti disponibili. Ci sono egualmente svantaggi, come l'ostruzione dei filtri che possono aumentare il tempo di lavorazione. Tuttavia, fin qui, l'esigenza di trascrizione-qPCR inversa per la rilevazione del virus è inevitabile.

Il punto seguente sarebbe di verificare questo metodo in campioni raccolti dalle aree dove la pandemia è prevalente. Ci sono due obiettivi: uno è di indicare che la tecnica può essere usata per SARS-CoV-2 e l'altra è di indicare che la prova può essere usata sui campioni dall'esterno del laboratorio.

Spero che questa ricerca contribuisca all'istituzione di un protocollo standard per la rilevazione di SARS-CoV-2 in acqua di scarico,„ dice l'assistente universitario Kitajima, “e questo, a sua volta, accelera le indagini per migliorare la nostra comprensione dell'epidemiologia COVID-19 con sorveglianza dell'acqua di scarico.„

Masaaki Kitajima, assistente universitario, laboratorio di assistenza tecnica di controllo di qualità dell'acqua all'università dell'Hokkaido

Corrente è coinvolgere in una serie di studi relativi ad applicare all'l'epidemiologia basata a acqua di scarico a tenere la carreggiata la diffusione della pandemia COVID-19 ed ha collaborato con una serie di scienziati e gruppi di ricerca attraverso il mondo in questo sforzo.

Source:
Journal reference:

Ahmed, W., et al. (2020) Comparison of virus concentration methods for the RT-qPCR-based recovery of murine hepatitis virus, a surrogate for SARS-CoV-2 from untreated wastewater. Science of the Total Environment. doi.org/10.1016/j.scitotenv.2020.139960.