Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

De novo ha progettato il vaccino di nanoparticella SARS-CoV-2

Alla luce della minaccia continua contro la salute pubblica, il funzionamento sociale e l'attività economica posata dalla pandemia COVID-19, scienziati stanno funzionando urgentemente per mettere in evidenza un vaccino che è sia sicuro che efficace e capace di fabbricazione in serie. Un nuovo documento pubblicato sul bioRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare nell'agosto 2020 indica che un tal vaccino può essere prodotto usando le schiere di una proteina di coronavirus 2 di sindrome respiratorio acuto severo (SARS-CoV-2) su una piattaforma di nanoparticella.

Il dominio dell'Ricevitore-Associazione

Come altri coronaviruses, il SARS-CoV-2 registra le cellule ospiti legando al recettore cellulare ospite, l'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE2). Questa associazione è mediata dalla proteina della punta del transmembrane (s), presente nel modulo trimeric sulla superficie del virus. La maggior parte dei anticorpi di neutralizzazione mirano a questa parte del virus. Più alto il titolo degli anticorpi anti--RBD, maggior la potenza di neutralizzazione di plasma convalescente.

Di conseguenza, la proteina di S e specialmente il dominio dell'ricevitore-associazione (RBD), è stata il fuoco di sviluppo del vaccino.

Piattaforma contro i vaccini della particella

Molti vaccini novelli del candidato corrente che sono diventati in risposta alle piattaforme di uso COVID-19 per progettare l'antigene, video e per consegnare il vaccino. L'uso di tali piattaforme dipende, tuttavia, dalla sicurezza, dall'efficacia e dalla scalabilità del vaccino. Il primo vaccino virale di vettore ha guadagnato soltanto l'approvazione più di meno di un anno fa.

Lo studio corrente riferisce un vaccino prodotto mediante l'uso del auto-montaggio degli immunogeno polverizzati della proteina, che è una tecnologia già nell'uso clinico e dimostrata per essere sicuro ed efficace in esseri umani. Alcuni esempi precedenti dell'uso di questa tecnologia includono i vaccini del tipo di virus (VLP) della particella per i papillomavirus umani (HPV) ed il virus dell'epatite B (HBV). Questi sono riconosciuti per essere fra i vaccini dell'sottounità più efficaci conosciuti.

Vaccino informaticamente progettato

Portando questa area in avanti, gli scienziati hanno trovato la progettazione di calcolo per essere una piattaforma estremamente utile per la progettazione delle nanoparticelle della proteina che video gli antigeni multivalent. Molti studi preclinici indicano che i candidati vaccino progettati in questo modo producono un più vasto ed intervallo più potente della risposta dell'anticorpo contro molti antigeni.

Lo studio corrente descrive una progettazione vaccino dimontaggio di nanoparticella della proteina basata sulla struttura del complesso RBD-ACE2. Ciò è definita RBD-16GS-I53-50A, un complesso informaticamente progettato di due componenti, I53-50A trimeric e I53-50B pentameric. Questi formano un complesso icosahedral che è montato in vitro da I53-50A e da I53-50B mescolantesi. Il RBD è fuso a questo complesso tramite linker della glicina-serina.

Queste costruzioni sono state prodotte all'interno di una cellula di mammiferi tramite la ricombinazione. Ciò ha assicurato che la proteina profilatura correttamente e glicosilato. I ricercatori poi hanno verificato l'antigenicità del RBD su questa piattaforma e come gli epitopi multipli del RBD in questo contesto erano accessibili agli anticorpi. Hanno usato due SAR-CoV anticorpi, vale a dire, CR3022 e S309, che inter-reagiscono con il SARS-CoV-2 RBD.

I ricercatori hanno trovato che entrambi questi anticorpi limitano agli epitopi differenti. CR3022 è un epitopo nascosto conservato che è accessibile soltanto quando il RBD si apre e non fa parte del motivo reale dell'ricevitore-associazione (RBM), che partecipa in associazione reale ACE2. S309 lega ad un epitopo glicosilato che egualmente è conservato ma è accessibile sia nella conformazione aperta che chiusa. Lo studio indica che le nanoparticelle RBD-16GS-I53-50 producono gli più alti segnali obbligatori.

Progetti, montaggio in vitro e caratterizzazione della rappresentazione di superficie molecolare degli immunogeno di nanoparticella di SARS-CoV-2 RBD (A) del trimero di SARS-CoV-2 S-2P nella conformazione di prefusion (PDB 6VYB). Ogni protomer è colorato distintamente e i glycans N-collegati sono resi blu scuro (il glycan alla posizione N343 è stato modellato ha basato sul PDB 6WPS ed il motivo dell
Progetti, montaggio in vitro e caratterizzazione della rappresentazione di superficie molecolare degli immunogeno di nanoparticella di SARS-CoV-2 RBD (A) del trimero di SARS-CoV-2 S-2P nella conformazione di prefusion (PDB 6VYB). Ogni protomer è colorato distintamente e i glycans N-collegati sono resi blu scuro (il glycan alla posizione N343 è stato modellato ha basato sul PDB 6WPS ed il motivo dell'ricevitore-associazione (RBM) è stato modellato dal PDB 6M0J). Il singolo RBD aperto è inscatolato. (B) rappresentazione di superficie molecolare del SARS-CoV-2 S RBD, compreso i glycans N-collegati alle posizioni 331 e 343. Il sito dell'ricevitore-associazione ACE2 o il RBM è indicato con un profilo nero. (C) modelli strutturali del RBD-I53-50A trimeric (RBD in blu-chiaro e di I53-50A in grigio chiaro) e le componenti (arancio) pentameric di I53-50B. Sopra la mescolanza in vitro, 20 componenti trimeric e 12 pentameric montano agli immunogeno di nanoparticella del modulo con la simmetria icosahedral. Ogni nanoparticella video 60 copie del RBD. (D) modello strutturale dell'immunogeno di nanoparticella RBD-12GS-I53-50. Sebbene un singolo orientamento dell'antigene video di RBD ed il linker del residuo 12 siano indicati per semplicità, queste regioni si pensano che siano flessibili riguardante l'impalcatura di nanoparticella I53-50.

Stabilità ed immunizzazione del vaccino

I vaccini dell'sottounità sono trovati per essere molto stabili, sia fisicamente che relativamente alla loro antigenicità e sono più stabili del trimero di S prefusion-stabilizzato SARS-CoV-2 (S-2P). Ciò li rende adatte a fabbricazione in serie, a stoccaggio sicuro ed a distribuzione senza perdita di potenza. Inoltre, il rendimento di queste particelle è molto superiore a per il trimero di S-2P.

I ricercatori dicono, “l'alti rendimento e stabilità delle componenti proteiche e delle nanoparticelle montate, confrontati particolarmente al trimero di S prefusion-stabilizzato SARS-CoV-2, suggeriscono che la lavorazione dei vaccini di nanoparticella sia altamente evolutiva.„

Sebbene il monomero di RBD non stimoli una risposta immunitaria potente da sè, lo studio corrente egualmente ha indicato che nel modulo multivalent può fa parte di un vaccino molto immunogeno. Ciò è in accordo la ricerca più iniziale, che indica che la dimerizzazione del RBD lo rende molto più immunogeno.

Il vaccino corrente quindi è destinato per video 60 copie del RBD, producendo una schiera altamente potente di proteina immunogena, su un'impalcatura dimontaggio. In un modello animale, il vaccino è stato trovato per indurre una risposta di neutralizzazione potente dell'anticorpo, più del trimero di S-2P stabilizzato in una conformazione di prefusion. Quando due dosi si sono arrese i soggetti umani, la risposta di neutralizzazione dell'anticorpo era superiore a quella prodotta tramite l'infezione con SARS-CoV-2.

Interessante, l'uno o l'altro le 0,9 e 5 dosi del μg del vaccino ha prodotto gli alti e titoli comparabili degli anticorpi di neutralizzazione. Ciò significa che le dosi più basse sono adeguate per efficacia vaccino, che è un aspetto importante quando si tratta di immunizzazione universale che richiede la produzione del vaccino del massa-disgaggio. I ricercatori commentano, “sia la potenza che dose-con parsimonia migliorati potrebbero essere critici per rispondere alla necessità di fabbricare un numero senza precedenti delle dosi del vaccino per rispondere alla pandemia SARS-CoV-2.„

Ottimizzazione degli epitopi multipli

Lo studio egualmente dimostra che il vaccino ha prodotto un intervallo degli anticorpi contro gli epitopi distinti multipli, in grado di spiegare perché generano tale attività di neutralizzazione potente. Inoltre, così risposta policlonale minimizza il rischio di emergenza o di selezione delle mutazioni di fuga. Tali anticorpi sono, quindi, un segno di efficacia vaccino a lungo termine.

Secondariamente, questi anticorpi sono di più di alta qualità di quelli che sono generati tramite immunizzazione con il trimero di S-2P, o tramite l'infezione naturale, perché mirano ai molti ed agli epitopi differenti sui RBD che sono limitati dalla maggior parte dei anticorpi di neutralizzazione. La proporzione elevata di neutralizzazione con anticorpi obbligatori egualmente significa che il vaccino è improbabile da produrre il potenziamento dipendente dall'anticorpo della malattia.

I ricercatori riassumono, “punto culminante di questi risultati l'utilità delle piattaforme robuste della visualizzazione dell'antigene per l'induzione delle risposte di neutralizzazione potenti dell'anticorpo ed hanno lanciato gli sforzi di fabbricazione del cGMP per avanzare il vaccino di nanoparticella del cavo RBD nello sviluppo continuato di tali piattaforme della tecnologia potrebbero piombo ai vaccini che impediscono la pandemia seguente piuttosto che rispondono a.„

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2020, August 14). De novo ha progettato il vaccino di nanoparticella SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on April 21, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20200814/De-novo-designed-SARS-CoV-2-nanoparticle-vaccine.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "De novo ha progettato il vaccino di nanoparticella SARS-CoV-2". News-Medical. 21 April 2021. <https://www.news-medical.net/news/20200814/De-novo-designed-SARS-CoV-2-nanoparticle-vaccine.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "De novo ha progettato il vaccino di nanoparticella SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200814/De-novo-designed-SARS-CoV-2-nanoparticle-vaccine.aspx. (accessed April 21, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2020. De novo ha progettato il vaccino di nanoparticella SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 21 April 2021, https://www.news-medical.net/news/20200814/De-novo-designed-SARS-CoV-2-nanoparticle-vaccine.aspx.