Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Eparina di uso dei ricercatori per bloccare co-ricevitore per l'infezione SARS-CoV-2

I ricercatori all'università di Amsterdam hanno condotto una rappresentazione di studio che i proteoglicani del solfato di heparan sono co-ricevitori importanti che la sindrome respiratorio acuto severo 2 (SARS-CoV-2) richiede di infettare le cellule ospiti.  

“Sebbene l'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) sia il ricevitore primario per SARS-CoV-2, abbiamo identificato i proteoglicani del solfato di heparan espressi dalle celle epiteliali, macrofagi alveolari e le celle dentritiche come co-ricevitori per SARS-CoV-2,„ scrivono Teunis Geijtenbeek (università di Amsterdam) e colleghi.

Ancora, lo studio ha indicato che l'eparina a basso peso molecolare (LMWH) potrebbe bloccare l'associazione solfato-mediata heparan di SARS-CoV-2 per ospitare le celle epiteliali e per fermare il virus dalla diffusione dalle celle dentritiche.

Poichè l'inalazione di LMWH già è considerata sicura come terapia profilattica per COPD ed asma, gli autori dicono che i risultati supportano l'uso di LMWH per sia la prevenzione che il trattamento iniziale di SARS-CoV-2.

“Questi risultati hanno implicazioni imperative per la nostra comprensione dell'entrata della cellula ospite SARS-CoV-2 e rivelano un obiettivo importante per intervento profilattico novello,„ scrive il gruppo.

Una versione della pubblicazione preliminare del documento è disponibile nel bioRxiv* del " server ", mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

La pandemia COVID-19

Da quando i primi casi della malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus in primo luogo sono stati identificati a Wuhan, Cina, tardi l'anno scorso, l'agente causativo - SARS-CoV-2 - ha spazzato il globo ed ora ha infettato circa 22,2 milione di persone ed ha causato più di 783.000 morti.

I risultati di malattia variano dalla malattia respiratoria delicata ai termini interni quali polmonite, la malattia dell'multi-organo e l'arresto respiratorio virali severi.

SARS-CoV-2 pricipalmente è trasmesso via le goccioline disperse nell'aria espelse con la tosse o starnutendo quello successivamente infetti le superfici mucose nel radiatore anteriore, nella bocca e negli occhi. Il virus infetta le celle epiteliali nelle vie respiratorie, nel tratto gastrointestinale ed in vari tessuti corporei.

Fin qui, non ci sono i trattamenti disponibili che possono impedire l'infezione ed in assenza di un vaccino, le strategie del lockdown ed il sociale che distanziano le misure sono stati le sole opzioni per l'attenuazione della diffusione del virus. Tuttavia, questi approcci non sono a lungo termine fattibile dovuto gli impatti socioeconomici negativi associati.

Il solfato di heparan e di ACE2 può entrambi essere richiesto per l'infezione virale

Gli usi primari del ricevitore SARS-CoV-2 legare le cellule ospiti è ACE2, una proteina integrale della membrana che altamente è espressa in celle epiteliali che allineano le vie respiratorie, l'ileo, l'esofago ed il fegato.

Virus SARS-CoV-2 che lega ai ricevitori ACE2 su una cellula umana, la fase iniziale dell
Virus SARS-CoV-2 che lega ai ricevitori ACE2 su una cellula umana, la fase iniziale dell'infezione COVID-19. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Tuttavia, Geijtenbeek ed i colleghi dicono che rimane poco chiaro se SARS-CoV-2 egualmente richiede altri ricevitori di accedere alle cellule ospiti e quello recentemente sia stato suggerito che il virus interagisca con le molecole e l'eparina del solfato di heparan.

Che cosa i ricercatori hanno fatto?

Ora, il gruppo ha intrapreso gli studi che suggeriscono forte che i proteoglicani del solfato di heparan (HSPGs) Syndecan 1 e 4 fossero richiesti affinchè il virus legassero a e di infettare le celle epiteliali.

L'associazione virale ai questi HSPGs facilita l'interazione con ACE2 e l'infezione quindi successiva, dice i ricercatori.

Lo studio egualmente ha indicato che i sottoinsiemi primari dell'attaccatura dentritica delle cellule al HSPGs per facilitare la diffusione virale indipendente di ACE-2-. I sottoinsiemi dentritici delle cellule isolati da interfaccia o da sangue limitano saldamente il virus facendo uso di HSPG ed allora diffuso per mirare alle celle epiteliali.

“Questi risultati sono importanti da sviluppare il prophylactics contro SARS-CoV-2 o impedire la diffusione presto dopo l'infezione,„ scrive il gruppo.

I trattamenti dell'eparina hanno bloccato l'infezione

I ricercatori hanno trovato quello che amministrano LMWH SARS-CoV-2 direttamente impedito dall'associazione a e che infettano le celle epiteliali ed hanno fermato la diffusione dalle celle dentritiche. L'eparina non frazionata (UH) egualmente ha inibito efficientemente l'infezione SARS-CoV-2 e la diffusione.

Geijtenbeek ed i colleghi riferiscono che sia LMWH che il uF hanno abrogato l'infezione ad un simile grado come anticorpi contro ACE2, suggerente che entrambi i ricevitori siano richiesti per infezione virale efficiente.

“Più ulteriormente suggerisce che quello anticorpi neutralizzare isolati dai pazienti di COVID 19 potrebbe almeno parzialmente inibire SARS-CoV-2 che lega ai proteoglicani del solfato di heparan e quindi interferire con l'infezione,„ dice il gruppo.

I risultati hanno implicazioni importanti

I ricercatori dicono che i risultati hanno implicazioni cruciali in termini di comprensione dell'entrata della cellula ospite SARS-CoV-2 e rivelare un obiettivo importante per i nuovi approcci profilattici.

“L'inalazione di LMWH è stata studiata per attenuare le risposte infiammatorie in COPD e nei pazienti di asma ed è considerata sicura di usare come un profilattico,„ dica Geijtenbeek ed i colleghi.

“L'uso clinico di LMWH trattare COVID-19 e la nostra individuazione che avvocato di infezione virale e di diffusione del blocchetto di LMWH forte per l'uso profilattico di LMWH in persone a rischio dell'infezione, o poco tempo dopo che infezione o persino per una popolazione in genere durante gli scoppi che ancora osserviamo il quotidiano per limitare rapidamente gli eventi della trasmissione,„ essi conclude.

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2020, August 19). Eparina di uso dei ricercatori per bloccare co-ricevitore per l'infezione SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on January 20, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20200819/Researchers-use-heparin-to-block-co-receptor-for-SARS-CoV-2-infection.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Eparina di uso dei ricercatori per bloccare co-ricevitore per l'infezione SARS-CoV-2". News-Medical. 20 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20200819/Researchers-use-heparin-to-block-co-receptor-for-SARS-CoV-2-infection.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Eparina di uso dei ricercatori per bloccare co-ricevitore per l'infezione SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20200819/Researchers-use-heparin-to-block-co-receptor-for-SARS-CoV-2-infection.aspx. (accessed January 20, 2022).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2020. Eparina di uso dei ricercatori per bloccare co-ricevitore per l'infezione SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 20 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20200819/Researchers-use-heparin-to-block-co-receptor-for-SARS-CoV-2-infection.aspx.