Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il centro di sangue di New York è sovvenzionato di $15,6 milioni NIH per la ricerca della trasfusione della cellula falciforme

Il cuore, il polmone e l'istituto nazionali di sangue degli istituti della sanità nazionali (NIH) ha assegnato una concessione quinquennale di $15,6 milioni a Karina Yazdanbakhsh, PhD, dell'istituto di ricerca del Lindsley F. Kimball del centro di sangue di New York (LFKRI), per piombo un programma di ricerca di collaborazione studiante le conseguenze delle trasfusioni in pazienti con l'anemia drepanocitica e sviluppante le strategie per ottimizzare la gestione della trasfusione per questo gruppo paziente.

L'anemia drepanocitica è pregiudicare ereditato di disordine delle cellule rosse 100.000 persone stimate negli Stati Uniti, principalmente afroamericani e latino-americani dell'americano. La malattia pregiudica milioni universalmente, pricipalmente la gente di origine africana, ma anche la gente del latino-americano, verso sud asiatico e l'ascendenza del Medio-Oriente. È causata da una singola mutazione genetica che pregiudica la forma dei globuli rossi di trasporto dell'ossigeno, rendendola difficile affinchè i globuli rossi passi attraverso i piccoli vasi sanguigni, ostruendo il flusso sanguigno e tagliando la consegna dell'ossigeno agli organi. I globuli rossi di falce muoiono presto, causando la scarsità delle celle rosse e dell'anemia con alcune celle che si disintegrano nella circolazione, rilasciante i moduli tossici di emoglobina che possono provocare ferite del tessuto. La scarsità della consegna dell'ossigeno agli organi e della lesione cronica del tessuto può piombo alle complicazioni serie, compreso il colpo ed il danno irreversibile dell'organo. Gli studi piombo da LFKRI hanno trovato che lo sforzo emolitico derivando dall'emoglobina rilasciata ed i sui sottoprodotti possono alterare il comportamento dei tipi importanti come pure delle celle delle cellule immuni nel midollo osseo, peggiorante le complicazioni della cellula falciforme. Questi stessi tipi delle cellule sono urtati tramite le trasfusioni, un trattamento di salvataggio per i pazienti con l'anemia drepanocitica.

La concessione ci fornisce un'opportunità unica di capire al livello molecolare come le trasfusioni possono passare questi celle chiave del midollo osseo e delle cellule immuni per funzionare normalmente e per scoprire i nuovi protocolli della trasfusione e terapie di combinazione per invertire l'insulto emolitico nell'anemia drepanocitica.„

Karina Yazdanbakhsh, PhD, LFKRI, centro di sangue di New York

Le trasfusioni fanno diminuire il rischio di colpo nell'anemia drepanocitica da 90%. Tuttavia, molte indicazioni per la trasfusione nell'anemia drepanocitica rimangono parzialmente discutibile dovuto la nostra comprensione limitata dei trattamenti biologici complessi che piombo alle complicazioni di malattia nell'anemia drepanocitica malgrado la singola mutazione comune ed in parte a causa di scarsità dei dati su come le trasfusioni migliorano o impediscono le complicazioni della cellula falciforme. Il progetto di programma mira a colmare queste lacune nella nostra conoscenza per avanzare la nostra comprensione dei risultati della trasfusione, messa a fuoco sul ruolo di emolisi, con lo scopo per sviluppare gli approcci novelli per migliorare l'efficacia della trasfusione per questa popolazione paziente.

Questo da approccio guidato da ipotesi per sviluppare le strategie di gestione ottimali della trasfusione per occuparsi dei pazienti con l'anemia drepanocitica sposa le capacità del nostro gruppo eccezionale di scienza di base con competenza della memoria del centro di sangue di New York mentre gli innovatori e le guide nella medicina della trasfusione praticano. Siamo fieri del lavoro eccezionale del Dott. Yazdanbakhsh nel campo e guardiamo in avanti a cui lei ed il suo gruppo compiranno con questo sussidio per la ricerca molto meritato.„

Christopher Hillyer, MD, presidente e direttore generale

La concessione supporta un gruppo di ricerca pluridisciplinare, tutto da LFKRI, con i cavi DRS del progetto. Xiuli, lobo di Cheryl, Patricia Shi e Francesca Vinchi e Co-Ricercatori DRS. Avital Mendelson e Hui Zhong. Con competenza nella biologia di cellula staminale, nell'immunologia della trasfusione, nella malattia infettiva e nella traduzione clinica, il gruppo sonderà i trattamenti responsabili degli effetti benefici e nocivi delle trasfusioni in pazienti con l'anemia drepanocitica. Il gruppo è fatto parte di dagli esperti clinici nell'anemia drepanocitica, DRS. Deepa Manwani e Caterina Minniti, che piombo il gruppo clinico al centro della brughiera di Montefiore per la selezione e l'assunzione pazienti. Mettendo a fuoco sulle celle immuni chiave e sulle celle nel midollo osseo, i ricercatori esamineranno l'impatto dell'emolisi associata alle cellule della falce su risultato della trasfusione che varia dalle reazioni e dalle infezioni della trasfusione alla lesione di polmone ed ai risultati ematopoietici del trapianto. Questi studi getteranno la base per ottimizzare i protocolli di terapia della trasfusione e per fornire l'orientamento altamente necessario su espansione o sulla restrizione delle indicazioni per la trasfusione per i pazienti della cellula falciforme.