Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Medici con le inabilità richiedono uno spostamento di paradigma per fare la formazione medica, professione più inclusa

Medici curano e guariscono i pazienti, ma sono veduti raramente mentre la gente che può stesse richiedere la cura o l'accomodazione. L'erba medica con le inabilità ora sta richiedendo una variazione di paradigma in questo mindset per fare la formazione medica e la professione più inclusa.

Essere un medico è un privilegio. Abbiamo l'opportunità di fare una parte in una persona più significativa dei viaggi. Abbiamo la fiducia sacra del pubblico. Egualmente siamo stati guide di pensiero su molte emissioni storiche. Per queste ragioni la professione medica deve piombo il modo in inclusivity.„

Dinesh Palipana, medico australiano Lanka-Nato di Sri

Dinesh Palipana è stato lasciato reso non valido gravemente dopo un incidente stradale.

La comprensione e la valutazione dell'inabilità, negli ultimi anni, si è mossa a partire da una prospettiva fisica o medica. La convenzione ONU sulle destre delle persone con le inabilità (UNCRPD) riconosce che “l'inabilità deriva dall'interazione fra le persone con i danni e le barriere attitudinali ed ambientali che ostacola la loro partecipazione completa ed efficace alla società su una base uguale con altre„.

L'inabilità comprende avere un danno, quale la difficoltà nel vedere, sentendo, camminando, o soluzione dei problemi, che provoca le restrizioni di partecipazione nelle attività quotidiane di normale, come lavoro, impegnandosi nelle attività sociali e ricreative.

Altrettanto come 690 milione di persone, rappresentanti 15 per cento della popolazione totale nella regione Asia-Pacifico, viva con certo modulo dell'inabilità, secondo la Commissione economica e sociale di ONU per il Pacifico e di Asia (UNESCAP). Le persone con le inabilità erano due - sei volte meno probabilmente essere impiegato hanno paragonato all'altra gente.

Penuria di dati

C'è una penuria di dati specifici sulla prevalenza dell'inabilità nella professione medica. “Abbiamo controllato attraverso gli uffici tecnici multipli in WHO e non teniamo i dati su medici e sul personale medico con le inabilità. Inoltre, il WHO non ha linee guida su questa emissione specifica,„ un portavoce del WHO dice SciDev.Net via il email.

Oltre alla mancanza di linee guida, le tendenziosità di fondo dominanti, gli atteggiamenti pregiudizievoli e le idee sbagliate circa l'inabilità possono ostacolare la formazione e le possibilità d'impiego per rese non valida nel campo di medicina.

La medicina completa la lista della maggior parte delle professioni rispettate, seguita da legge e da assistenza tecnica, secondo la ricerca condotta dalle fondamenta globali di Varkey della carità di formazione, che hanno esaminato mille membri di grande pubblico in 35 paesi nel 2018.

“La nostra mano d'opera deve riflettere la diversa società che serviamo. Questo approccio non solo renderà la professione medica più ricca ma anche incoraggiare altre aree della nostra società a celebrare inclusivity,„ dice Palipana mentre prepara cominciare un altro turno di notte occupato come residente senior nel pronto soccorso dell'ospedale universitario della Gold Coast in Australia.

Palipana aveva luogo durante il terzo anno di facoltà di medicina quando ha perso l'uso del suo organismo più basso e le mani in un incidente stradale. “Non potete diventare un medico„ eravate un'astensione che ha sentito ripetutamente. Le osservazioni di scoraggiamento hanno rinforzato soltanto la sua risoluzione per seguire la sua passione. Per ricuperare dalla sua lesione, ha ritornato nello Sri Lanka dove ha cominciato a sollevare la consapevolezza e costituire un fondo per la lesione del midollo spinale.

Dopo quasi cinque anni di ospedalizzazione e di ripristino, ha ritornato alla scuola di medicina dell'università di Griffith, Australia, nel 2015. Alcuni dei suoi colleghi, ora i suoi anziani, accettati la sua nuova realtà, ma altre lo hanno curato come inferiore e lo hanno trascurato o persino oppresso.

“Là stavano confrontando i momenti, ma i miei nuovi pari erano danti il benvenuto e complementare,„ dice Palipana. Lo ha trovato estremamente difficile ottenere un internato, una posizione garantita per uno studente di medicina. “Se trovate la vostra propria moneta che potremmo avervi come supplemento,„ è stato detto.

“Gli ospedali erano riluttanti ad avere un medico del quadriplegico come residente. Ha catturato molta avvocatura per ottenere un collocamento. Mia madre era la mia roccia durante questo tempo molto provocatorio,„ dice Palipana, che oggi si siede su thecouncil della rete del midollo spinale dello Sri Lanka ed è un membro fondatore di medici con le inabilità Australia, un gruppo di pressione per i medici con le inabilità.

Medici che sono invalidi mentre nella fronte di taglio della facoltà di medicina parecchi ostacoli nella pratica medica. Samitha Samanmali, uno studente di medicina del terzo anno intelligente a Colombo, Sri Lanka, stava sistemando una mostra della facoltà ad una sala per conferenze quando una stalla è sprofondato nel febbraio 2008 su lei. Ha subito una lesione del midollo spinale che la ha lasciata parzialmente paralizzata.

Con sabbia e supporto dalla suoi famiglia ed amici la ha riattivata studi circa dieci mesi dopo l'incidente ed ha completato la sua post-graduazione in medicina di comunità. I suoi colleghi erano utili, ma lo ha trovato quasi impossible lavorare efficacemente in un'impostazione clinica.

Mancanza di accessibilità

“Stavo lavorando ad un ospedale nazionale in cui era difficile da manovrare la mia sedia a rotelle nello spazio stretto fra i letti nel reparto. Inoltre, i letti non potrebbero essere abbassati al livello della sedia a rotelle, in modo dallo ho trovato difficile esaminare i pazienti,„ dice Samanmali, di cui la più grande sfida continua ad essere mancanza di toilette accessibili anche negli istituti di salubrità.

“La mia scelta di lavoro è dettata non dalla mia preferenza per il processo, ma l'accessibilità. Ho dovuto smettere la mia aspirazione per essere un medico di pratica e mosso verso la salute pubblica,„ dice Samanmali, che ora lavora al ministero della sanità la gioventù, gli anziani e l'unità di cura di inabilità. Gode del suo processo corrente che comprende preparare le linee guida, le polizze, la consapevolezza ed i programmi dell'avvocatura.

Gli ospedali si espandono generalmente sopra i livelli e le ampie aree differenti, che possono posare una sfida per medici con le inabilità. In molti paesi in via di sviluppo, gli elevatori non funzionano spesso dovuto le scarsità di potenza, le porte non sono automatizzate e le rampe sono sporche ed ammucchiate.

Romi Syofpa Ismael, che ha completato il suo corso dell'odontoiatria al Universitas Baiturrahmah, l'Indonesia, era di tre anni nella professione quando ha avuta paraplegia seguire un taglio cesareo. È stata inviata ad un centro sanitario remoto della comunità in Solok del sud Regency nella provincia ad ovest della Sumatra dell'Indonesia, in cui soltanto una strada non asfaltata stretta ha collegato la sua casa al centro.

“Ha richiesto molto sforzo per laminare la sedia a rotelle manuale, particolarmente durante le pioggie quando il percorso avrebbe girato fangoso e pericolosamente sdrucciolevole,„ dice Ismael, che è stato colpito quando, nel 2018, malgrado il raggiungimento del punteggio più alto nella prova desiderata dell'amministrazione civile del paese, lei è stata rifiutata per motivi di inabilità.

Rifiuto per motivi di inabilità

In Indonesia, un dentista è ineleggibile lavorare se ha danno severo nell'organismo superiore nell'ambito delle 2006 linee guida mediche indonesiane del Consiglio. Mentre l'inabilità di Ismael era nell'organismo più basso, non potrebbe essere eliminata secondo le stesse linee guida.

“Ho dovuto realmente combattere per le mie destre. Per concludere, su ordine dell'amministrazione centrale, la mia posizione come funzionario è stata riparata dall'ente locale,„ aggiunge Ismael, che ora sta lavorando in un policlinico più accessibile in Solok del sud Regency ed egualmente esegue la sua propria pratica dentaria privata.

Una tariffa di prevalenza dell'inabilità dell'Indonesia di 8,6 per cento è il più alto in Sud-est asiatico (UNESCAP 2019), rappresentante oltre 21 milione persone con le inabilità, secondo la convenzione dell'Indonesia sulle destre delle persone con il rapporto dello stato di inabilità, 2017.

Alcuni medici, che hanno avuti una malattia rendente non valida presto nella loro infanzia, sono stati motivati dalla loro propria inabilità e parents l'incoraggiamento per perseguire una carriera nella medicina. Hanno catturato le loro limitazioni fisiche nella loro andatura.

“Quando siete un medico, la vostra propria inabilità non è mai una considerazione. È circa dare la migliore cura e trattamento ai vostri pazienti,„ dice Anjani Kumar Sharma, che ha avuto poliomelite in suo arto inferiore sinistro prima del suo primo compleanno. Ha potuto lavorare 12 ore al giorno per oltre tre decadi.

“Non sono stato curato affatto diversamente dai miei pari, anziani o pazienti nel lato d'istruzione o clinico della professione medica,„ dice Sharma, che è Direttore delle neuroscienze all'ospedale delle CK Birla a Jaipur, India.

Echeggiare simili i sentimenti, Paresh Kumar Sukhani, un professore nel dipartimento della radiologia all'istituto universitario medico di Mahatma Gandhi ed all'ospedale, Jaipur, dice, “in India, negli ultimi anni anche la nomenclatura per “ha reso non valida„ è cambiato “allo specially-abled a„. Ciò entusiasma il rispetto piuttosto che la compassione per l'inabilità.„

Quando Sukhani, che soffre dal paraparesis o dalla paralisi parziale degli arti inferiori, ha unito l'istituto universitario medico di Singh dell'uomo del Sawai di Jaipur nel 1986, c'erano altri quattro studenti con le inabilità nel suo batch.

Abbellisca Anne Herbosa, presidenza del dipartimento di anestesiologia all'università dell'istituto universitario delle Filippine di medicina a Manila, nota che durante i suoi 35 anni di servizio non ha trovato alcun caso di distinzione contro medici con le inabilità.

“Nella comunità dell'anestesia, abbiamo medici residenti con la polio che la residenza rifinita come loro inabilità fisiche non ha compromesso la sicurezza paziente. Abbiamo un anaesthesiologist che recentemente ha avuto un colpo, ora lavora con un assistente,„ Herbosa dice SciDev.Net.

Disparità nella formazione

Le disparità nella formazione svolgono un ruolo principale in assenza di medici con le inabilità nella professione, Charlotte McClain-Nhlapo, Consigliere globale al gruppo di banca mondiale, Washington DC di inabilità, dice SciDev.Net.

“Le facoltà di medicina devono essere più incluse nella loro assunzione degli studenti - compreso quelli con le inabilità e loro egualmente debba avere più competenza e migliorare l'insegnamento sui bisogni medici delle persone con le inabilità. Ciò deve essere accompagnata con la pratica di medicina che è fornita giustamente di apparecchi medici accessibili e strumenti e camice che sono più inabilità inclusa,„ aggiunge McClain-Nhlapo.

Nel 2019, c'erano complessivamente 437 laureati medici in tre facoltà di medicina a Singapore. “Purtroppo, tutte e tre le facoltà di medicina non hanno una polizza inclusa sull'ammissione delle persone con le inabilità per la formazione come medici,„ dice Lim Puay Tiak, presidenza, forum di inabilità del ASEAN e membro del consiglio di amministrazione, l'inabilità internazionale Alliance.

Alcuni paesi asiatici sudorientali hanno le prenotazioni o quote per la gente con l'inabilità nell'occupazione e nella formazione. Per esempio, la legge dell'Indonesia sulle inabilità assicura il diritto al lavoro per le persone con le inabilità con un regime delle quote.

“Tuttavia, questi non sono collegati tipicamente con i corsi specifici e non sono informato dei posti designati per gli studenti con l'inabilità iscrivermi alla medicina e chirurgia,„ dice le griglie di Nathan, un esperto internazionale sulla salute pubblica e l'inclusione di inabilità all'università di istituto del Nossal di Melbourne per salubrità globale in Australia.

“Infatti, abbastanza l'opposto. Molti paesi, per esempio Australia, l'India, la Tailandia e Figi hanno leggi eccellenti di anti-distinzione, ma ci sono molte esenzioni e clausole intorno a che cosa è “accomodazione ragionevole„ e 'forma fisica da praticare. 'Spesso, l'entrata in vigore di tali leggi e l'ammissione in medicina, dipendono dalle persone con l'inabilità stesse che intraprende le grandi burocrazie ed istituzioni,„ le griglie dice SciDev.Net.

Regolamenti e leggi

La decade asiatica e pacifica delle persone con le inabilità, funzionante dal 2013 al 2022, è guidata dalla strategia di Incheon “fa il reale giusto„ per le persone con le inabilità in Asia ed il Pacifico, costruendo sul UNCRPD e supportando il risultato dell'ordine del giorno 2030 di scopi di sviluppo sostenibile.

In India, il Consiglio medico degli schermi dell'India per le inabilità al livello di entrata per formazione medica laureata e postuniversitaria. Un insieme di 21 condizione medica è stato riconosciuto come stipulato nelle destre delle persone con la Legge 2016 di inabilità.

Tuttavia, Sharad Philip, uno psichiatra di pratica a Bangalore, India, dice SciDev.Net, “è come ho franato attraverso le crepe come anomalia perché l'insieme di tutto delle restrizioni non rappresenta quelli con gli stati di salute progressivi.„

Ha retinite pigmentose in entrambi gli occhi. La degenerazione in questa malattia dell'occhio rara e ereditata progredisce col passare del tempo e può piombo a cecità. La sua inabilità visiva è 70 per cento ed è permanente. Philip nota che questa progressione degenerante può inoltre essere veduta in persone con la sclerosi a placche, la malattia di Wilson, i disordini di sangue ed altre malattie.

“L'inabilità qui è sinonima con danno. Quindi, la forma fisica è determinata come inverso delle dimensioni di danno. Ciò è in sé regressiva e non in accordo con il UNCRPD e la classificazione internazionale di funzionamento, dell'inabilità e della salubrità. La situazione è simile in tutti i paesi asiatici del sud,„ aggiunge.

Inabilità invisibili

Oltre alle inabilità fisiche ovvie, ci sono molti medici con le inabilità “nascoste„, quali il diabete o il morbo di Crohn. “Purtroppo, nella maggior parte dei paesi in via di sviluppo, medici con le inabilità sono più probabili celare la loro inabilità dovuto marchio di infamia e la distinzione, specialmente se è un'inabilità invisibile,„ dice McClain-Nhlapo.

I medici di sfide con la fronte di taglio di inabilità non sono un problema del paese in via di sviluppo da solo, ma esistono in paesi sviluppati pure.

Un esperto principale sulle inabilità nella formazione medica ed in assistente universitario della medicina di famiglia alla facoltà di medicina dell'università del Michigan, Lisa Meeks dice: “Malgrado i migliori sforzi per i cambiamenti del positivo e di riforma che accadono negli Stati Uniti, ci sono ancora rapporti di distinzione ad ogni livello (studenti, residenti/apprendisti e medici in pratica). I nostri colleghi attraverso il paese stanno combattendo per sradicare il marchio di infamia e gli stereotipi che piombo a questo modo di pensare.„

Accomodazione ragionevole, tecnologie assistive

Nell'età di dispositivo alta tecnologia e di medicina moderna, medici con le inabilità possono avere una carriera rewarding con supporto appropriato e l'accomodazione ragionevole, che si riferisce alle modifiche, supporta o cambia nell'ambiente del lavoro o nel modo un processo è eseguita che permette ad un impiegato con un'inabilità di uguagliare le possibilità d'impiego ed i vantaggi.

Vera Krejcik, whohad ha completato la facoltà di medicina a Calgary, Canada e si è accinta a comincia a prepararsi nella medicina interna, ha avuta un colpo seguire la rimozione neurochirurgica di una malformazione arterovenosa. Piombo al hemiparesis o alla debolezza sinistro-rivestito da un lato dell'organismo.

Quando ha ritornato alla formazione dopo due anni, ha scoperto che sfida per accettare che avesse bisogno del trattamento speciale. Ha dovuto consigliare intorno alle accomodazioni possibili, per esempio, fare le chiamate di notte era pericoloso per il suo ed i pazienti a causa del suo disordine di attacco, della mancanza di uso della sua mano sinistra e della difficoltà nella camminata rapidamente. Così ha deciso di muoversi da medicina interna verso la psichiatria dove le sue limitazioni fisiche erano di meno di una sfida.

“Presto nel mio addestramento, ho dovuto sostenere per me stesso ad ogni punto poichè c'erano considerevolmente allora di meno sul posto (2013). Poichè uno psichiatra recentemente di pratica, tuttavia, io posso sviluppare una pratica che permette che me ed i miei pazienti fioriscano, ma questo non è l'argomento per molti, se non la maggior parte, medici con le inabilità nel Canada,„ Krejcik dice SciDev.Net.

Ci sono egualmente medici cui hanno adottato le loro proprie strategie ed adattato strumenti ed i commputer per fare fronte con e sormontare il loro danno. Per esempio, Palipana si è preparato per manovrare le sue barrette intorno ad uno stetoscopio ed usa la parte della sua mano che ha sensazione per esaminare i pazienti.

Le tecnologie Assistive, quali i letti di ospedale e le presidenze regolabili, hanno personalizzato gli stetoscopi e le unità dentarie, le sedie a rotelle manuali servoassistite, la condizione e le sedie a rotelle elettriche, le grucce astute, i registratori di riconoscimento della voce, il software della dettatura, gli aiuti ai danni sensitivi, opzione degli ambulatori robot sono alcuni dei molti avanzamenti che fanno una differenza.

Percezioni ed atteggiamenti

“Ifeel l'immagine macho che medici dell'esperienza hanno ritenuto che abbiano dovuto vivere fino a - non richiedere mai un giorno libero malato e continuare appena andare qualunque il costo - siano definitivamente sulla sua uscita, di modo che è una buona cosa,„ dice Elizabeth Ferris, medico delle fondamenta a Dundee, Regno Unito, che era vita paralizzata giù che segue una lesione del midollo spinale durante il suo secondo anno di studio dello studente non laureato.

“È circa le percezioni ed atteggiamenti e non la praticità di essere un medico - che può essere una sfida a volte. Quando la gente mi vede poichè un medico sulle ruote e non sui talloni, c'è un sopracciglio sollevato o un cenno del capo come se chiedendo, “siete serio? “Ma quando il amwith di I uno stetoscopio intorno al mio collo, pazienti è molto ricettivo e che permette che me faccia il mio processo,„ Ferris dice SciDev.Net.

I pazienti sono occasionalmente curiosi e sondanti, ma generalmente gentili ed incoraggianti a medici con le inabilità. Come Palipana dice, “probabilmente ritengono che la nostra esperienza viva nella lesione e nell'inabilità ci abbia resi più pietosi verso il loro dolore e la sofferenza.„

COVID-19 che determina ondata per cambiamento

Gli avvocati principali di rendere la medicina più inclusa sono stati gruppi di appoggio, per esempio, l'associazione canadese dei medici con le inabilità (CAPD), che ha circa 150 membri.

Presidente ed i codirettori di CAPD, la salute pubblica e la medicina preventiva alla scuola di medicina di Cumming a Calgary, Canada, Franco Rizzuti dichiara: “C'è stato un'ondata all'interno della comunità medica nazionale e globale da pensare alle accomodazioni e al inclusivity all'interno di medicina. Ciò iniziata con il genere, poi il nero, indigeno e la gente di colore e ora sta cominciando a comprendere l'abilità (DIS). COVID-19 ha accelerato questo che pensa.„

“Penso che siamo ad un punto di flessione all'interno di medicina e stiamo andando vedere un reconceptualisation di come la sanità è fornita e di come i medici agiscono in tal modo,„ aggiunge Rizzuti, che ha lesione del disco L4-5 con il herniation e soffre da dolore cronico con i sintomi neurologici in entrambi i cosciotti. Inizialmente aveva affrontato molta accomodazione di ricerca della difficoltà e del marchio di infamia per completare la facoltà di medicina.

In India, Satendra Singh, professore associato all'università di scienze mediche a Delhi, sta sostenendo per le destre e la giustizia di inabilità attraverso medici con le inabilità: Agenti di cambiamento, un gruppo di appoggio che ha fondato nel 2015.

“Personalmente, catturo l'orgoglio nella mia identità resa non valida. Possiamo essere i nostri propri modelli. Quando la gente vede medici con le inabilità che eccellono e mentre il nostro fraternity si sviluppa, le tendenziosità ed i pregiudizi prevalenti nella società finalmente scompariranno,„ dice Singh, che ha poliomelite in suo giusto cosciotto e cammina con l'aiuto di un Orthosis del piede della caviglia del ginocchio o un calibro e le grucce lunghi.

Source: