Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Scoperta accidentale di efficace provato nuovo antibiotico dopo parecchi esperimenti

Interamente è accaduto per caso.

Era un giorno di estate caldo nove anni fa. Dentro il laboratorio, il gruppo stava lavorando alla ricerca sul cancro. Sul banco di laboratorio, i vari farmaci stavano provandi sulle cellule tumorali.

Ma stava ottenendo troppo caldo ed il giorno feriale era lontano da più. Qualcuno ha aperto la finestra ed ha lasciato dentro l'aria fresca dell'estate.

Alcuni giorni più successivamente, il professor Marit Otterlei dall'università norvegese di scienza e tecnologia (NTNU) ha scoperto che c'era stato un'infezione in alcune delle cellule tumorali.

Risulta di più l'aria fresca dell'estate stava entrando attraverso la finestra.

“Abbiamo avuti un'infezione batterica in alcune delle cellule tumorali. Che il genere di cosa può accadere,„ Otterlei ha detto.

La ricerca è lontano da libero

Quello è quando lo hanno scoperto. Le cellule tumorali che hanno fatte aggiungere i peptidi a loro non erano stato infettate. Tutte queste celle particolari erano completamente normali.

Messo semplicemente, un peptide è un composto che consiste di un numero limitato degli amminoacidi collegati insieme. Gli amminoacidi sono le particelle elementari di tutto il materiale vivente.

“Ho pensato che dovesse significare che i nostri peptidi hanno un effetto antibatterico,„ dicesse Otterlei. Ha verificato la scoperta un po'di più ed ha confermato il risultato precedente: i peptidi hanno impedito ai batteri di crescere.

Poi radrizzi, lei era in mezzo ad un progetto di ricerca sul cancro. Quello è realmente che cosa fa. Ha accantonato il progetto del peptide ed è continuato con il suo lavoro come ricercatore del cancro.

“Poi ho pensato a questo proposito un piccolo ed applicato affinchè costituire un fondo per verificassero correttamente la scoperta,„ dice Otterlei.

Lo ha ottenuto.

Finora, ha ricevuto oltre 5,6 milione euro in finanziamento. Recentemente, le fondamenta di Trond Mohn hanno dato quasi 2 milione euro verso la ricerca. Il resto del finanziamento è venuto dal consiglio della ricerca della Norvegia, di NTNU e dell'ospedale universitario di Oslo.

Può essere un investimento saggio.

I batteri sono ancora avanti

Otterlei ha completato vari dei punti verso un antibiotico di che voi ed io possono godere. Abbastanza semplicemente, possiamo goderlo così tanto che possiamo sopravvivere ad un'infezione.

È urgente. Per le decadi, gli scienziati hanno detto che è urgente. Che è una crisi. Che qualcuno deve espettorare la moneta costa per sviluppare i nuovi antibiotici e presto.

Altrimenti, la gente morirà da qualcosa comune come taglio sulla barretta. O una sezione caesarean. O una polmonite batterica che si sviluppa, forse relativo ad un'infezione virale come COVID-19.

Gli antibiotici lungamente sono stati un regalo ad umanità, da quando in primo luogo sono stati scoperti in un fungo. Gli antibiotici possono contribuire a combattere la tonsillite, la polmonite, le infezioni dell'interfaccia e la setticemia causate dai batteri.

per metterla più chiaro: Soltanto uno o due tipo di antibiotici ora funziona contro gli stafilococchi gialli multi-resistenti, che possono causare tipicamente le infezioni in ferite o causare la polmonite, per esempio. Ciò è un problema principale universalmente.

E quando questo antibiotico smette di lavorare? È quasi troppo spaventoso per pensare il pensiero.

Poiché i batteri sono avanti. Conoscono l'arte di mutazione.

Tutte le celle devono copiare il loro materiale genetico prima che possano dividersi in due celle. I batteri hanno una grande capacità di fare i cambiamenti nel materiale genetico. Fanno facilmente le nuove varianti di se stessi con le funzionalità leggermente nuove. Le nuove varianti possono essere più resistenti agli antibiotici.

Il batterio è diventato resistente agli antibiotici.

Un genere di fertilizzazione fra i batteri

Ci sono due modi che i batteri possono diventare resistenti agli antibiotici.

Un modo è affinchè un batterio comune incontri un batterio resistente agli antibiotici. Ciò può accadere in ospedali o nel nostro intestino in cui abbiamo lotti dei tipi differenti di batteri. I batteri formano un genere di alleanza. O chiamila concezione.

Il batterio comune assorbe il materiale genetico del batterio resistente agli antibiotici. Questo materiale genetico può contenere i geni che codificano la resistenza a antibiotici e - ora il batterio comune è egualmente resistente agli antibiotici.

Ciò è come la resistenza a antibiotici si sparge.

L'altro modo che un batterio può diventare resistente è affinchè un essere umano, un pesce o un animale catturi a lungo gli antibiotici. Ciò sollecita il batterio ed i batteri subiranno una mutazione dentro l'organismo o l'animale, sviluppante le varianti che non possono essere ripartite per gli antibiotici. Questa capacità di subire una mutazione può essere confrontata ad un'evoluzione super-efficiente, un genere “di evoluzione sulla velocità„, per adattarsi ai nuovi ambienti. In questo caso: la presenza di antibiotici.

I peptidi di Otterlei possono uccidere i batteri che sono diventato resistenti qualsiasi modo, ma di interesse speciale è che i peptidi della basso dose ostacolano la capacità super-efficiente dei batteri di subire una mutazione.

Otterlei ha fatto la prova più accurata.

I peptidi hanno funzionato superbo

Dopo le prove correnti in laboratorio, i peptidi erano in primo luogo misti in un unguento della ferita e sono stati provati su un'infezione del mouse.

In seguito, un altro tipo di esperimento è stato eseguito sui ratti.

“L'esperimento sui mouse e sui ratti ha indicato che il peptide lavorato meravigliosamente,„ dice Otterlei.

Che cosa il peptide fa, in breve, è di ostacolare la capacità dei batteri di copiare il suo materiale genetico, inducente lo a estinguersi. Ovviamente, Otterlei non sta usando appena alcun vecchio peptide.

Ha creato una variante speciale che è descritta accademicamente come segue (catturi una respirazione profonda e sieda strettamente):

In questo lavoro indichiamo che il motivo obbligatorio di PCNA, APIM, dagli eucarioti, egualmente lega al β-morsetto prokaryotic dell'omologo di PCNA. Ciò causa i peptidi cella-penetranti che contengono APIM per impedire le polimerasi batteriche l'esecuzione della loro funzione. Ciò piombo agli arresti della replica con la morte successiva delle cellule. “

Marit Otterlei, il professor, università norvegese di scienza e tecnologia (NTNU)

Dopo una scoperta dovuto una finestra aperta nove anni fa, i ricercatori sono al punto che conoscono gli impianti antibiotici. Il loro articolo della ricerca è stato pubblicato in un giornale prestigioso.

La scoperta è stata brevettata ed ancora non hanno usato la maggior parte del finanziamento che finanziario hanno ricevuto. Ora il punto seguente è quasi come difficile: trasformando la loro scoperta in una droga.

Cacciagione “dei serpenti e delle scale„ per sviluppare nuova medicina

“È quasi come serpenti e scale che la cacciagione in cui se cad da dalla scala dovete cominciare ancora una volta,„ dice Otterlei.

Che cosa accade è che i ricercatori in primo luogo devono decidere esattamente in che peptidi da utilizzare ed in che modulo.

Dovrebbe il prodotto finito essere un unguento? Pillole? Catturato per via endovenosa? O misto nel collante usato per saldare le protesi nell'organismo? Una volta che questa decisione è stata presa, le prove specifiche devono essere eseguite in due specie animali differenti, facendo uso di un programma di trattamento che è gli stessi come che cosa intendete usare sugli esseri umani.

Poi possono i primi test clinici umani accadere soltanto.

Otterlei ancora non ha scelto un campo dell'applicazione, ma ancora sta provando il peptide in vari modelli animali. La situazione ottimale è di trovare una malattia - come polmonite - che è trattata allo stesso modo, come per via endovenosa, altrettante altre malattie infettive è.

Provando in questo modo ad uno scopo aprono la porta ad ottenere la più vasta approvazione per i simili trattamenti più successivamente.

“Se scegliete inizialmente ugualmente lo stretto un'applicazione, come un unguento della ferita, dovete cominciare dappertutto con i nuovi esperimenti sugli animali sviluppare il peptide in qualcosa che potrebbe essere dato per via endovenosa, per esempio,„ dice Otterlei.

Dopo quello, probabilmente avete bisogno di una ditta farmaceutica di svilupparlo commercialmente. Prima che l'umanità possa ottenere qualcosa di che realmente abbiamo bisogno, la grande industria deve assicurarsi che facciano la moneta da.

Ciò è spesso dove il progresso si ferma.

I nuovi antibiotici sviluppati ma hanno fallito

“L'anno scorso, due società negli Stati Uniti si erano sviluppate ed approvazione ottenuta per due nuovi antibiotici. Le medicine sono sembrato una piccola meglio di quelle che sono usando oggi.„

“Hanno avute significativamente meno effetti secondari ed erano entrambe in un gruppo di antibiotici con poche alternative disponibili oggi. Tutti i calcoli finanziari avevano indicato che questo era buon affare. Ma i nuovi antibiotici ottengono solitamente risparmiati per essere un ultimo bastione di difesa, per impedire la resistenza a questi che si sviluppano pure,„ dice Otterlei.

Ed era precisamente perché la droga è stata veduta come difesa definitiva che ha ottenuto il taglio.

Le vendite erano lente perché medici hanno voluto salvare le vite. Hanno voluto tenere la nuova droga come backup per quando nient'altro ha funzionato. Sono stati dati gli investimenti che enormi le società hanno dovuto fare, vendite troppo basso. Entrambi hanno fallito.

“Sebbene il mondo realmente abbia bisogno di nuovi antibiotici, può essere cattivo affare per le società. Sviluppandole le prese troppo lungamente e là dovrebbero essere un percorso più rapido affinchè quello accadano,„ dice Otterlei.

Nel frattempo, i batteri continuano subire una mutazione.