Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esamina l'approccio terapeutico potenziale per il morbo di Alzheimer

La ricerca che esamina un nuovo approccio terapeutico possibile per il morbo di Alzheimer recentemente è stata pubblicata nel giornale di Neuroinflammation. Il documento dall'università di centro di Sabbiatrice-Brown di Kentucky su invecchiamento (SBCoA) è intitolato “attivazione terapeutica Trem2 migliora il amiloide-beta deposito e migliora la cognizione nel modello 5XFAD del deposito dell'amiloide„.

Il lavoro ha esaminato mirante all'infiammazione usando un anticorpo. Il morbo di Alzheimer e le demenze relative non hanno trattamenti dimodificazione attualmente e rappresentano una crisi di salute pubblica incombente data la popolazione di invecchiamento continuamente crescente.

Il documento spiega che gli approcci terapeutici correnti al trattamento del morbo di Alzheimer mettono a fuoco sugli marchi di garanzia patologici principali della malattia che sono placche dell'amiloide e grovigli neurofibrillary. Sono i requisiti di una diagnosi del morbo di Alzheimer.

Tuttavia, gli autori dicono ha stato un'esplosione dei dati genetici che suggeriscono che il rischio per il morbo di Alzheimer sporadico sia determinato da parecchi altri fattori compreso il neuroinflammation, il volume d'affari e lo stoccaggio della membrana ed il metabolismo dei lipidi.

In questo studio i ricercatori messi a fuoco sull'avviamento del ricevitore espresso su cell-2 mieloide (TREM2). “TREM2 è stato identificato parecchi anni fa come gene quel, quando c'è una mutazione, significativamente aumenta il rischio di morbo di Alzheimer.

Il campo pensa che questa mutazione diminuisca la funzione del ricevitore, in modo da noi ha supposto quello che mira a TREM2 per aumentare la sua funzione potrebbe essere un trattamento valido per Alzheimer,„ Donna spiegata Wilcock, direttore associato di SBCoA.

Attraverso il lavoro de gruppo hanno trovato che l'ottimizzazione terapeutica di TREM2 facendo uso di un anticorpo di TREM2-activating piombo all'attivazione di microglia, all'assunzione di microglia alle placche dell'amiloide, al deposito diminuito dell'amiloide ed alla cognizione infine migliore.

Il grande takeaway è che questo è il primo approccio quel obiettivi TREM2 per promuovere il microglia per rimuovere i giacimenti di amiloide nel cervello che sono probabilmente la causa di Alzheimer.„

Donna Wilcock, direttore associato, centro su invecchiamento, università di Sabbiatrice-Brown di Kentucky

La società biofarmaceutica Alector ha sviluppato l'anticorpo per questi studi che sono stati intrapresi sui mouse. dovuto il successo SBCoA dello studio è collocato per essere un sito per un test clinico imminente facendo uso di questo nuovo approccio.