Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo stimolo magnetico indolore diminuisce drammaticamente gli episodi dell'incontinenza fecale

Lo stimolo magnetico indolore dei nervi che regolamentano i muscoli nell'ano ed il retto sembra migliorare la loro funzione e diminuire drammaticamente gli episodi dell'incontinenza fecale, un problema debilitante che pregiudica circa 10% della popolazione, ricercatori riferisce.

Hanno prova iniziale che TNT, o la terapia translumbosacral di neuromodulatore, è una promessa, un romanzo, la cassaforte, il trattamento a basso costo per il rafforzamento dei nervi chiave e la diminuzione o persino l'eliminazione degli episodi di dispersione delle feci, istituto universitario medico dei ricercatori della Georgia riferiscono nel giornale americano della gastroenterologia.

Abbiamo identificato che il danno del nervo è un meccanismo importante nella patogenesi di dispersione delle feci ed abbiamo identificato un trattamento non invadente e mirato a per correggere il danno del nervo e per affrontare questo problema dominante,„

Dott. Satish S.C. Rao, Direttore del neurogastroenterology/della motilità e del centro di ricerca clinico di salubrità digestiva all'istituto universitario medico di Georgia all'università di Augusta.

“Abbiamo trovato c'era miglioramento significativo in incontinenza fecale generale,„ dice Rao, dopo sei sessioni del trattamento settimanale di TNT per impostare i nervi, “che ci hanno detto che qualcosa sta accadendo con questo trattamento. C'è un effetto sulla funzione di nervo che, a sua volta, piombo a miglioramento dei sintomi.„

Il retto è il connettore fra il colon e l'ano, in cui le feci escono ed i muscoli direttamente in questione in feci muoventesi lungo poi giudicarla sul posto finché non fossimo pronto a andare al bagno, è stato un punto focale per il trattamento dell'incontinenza fecale.

Comunque le strategie correnti sono in gran parte insoddisfacenti per almeno la metà dei pazienti perché direttamente non indirizzano le cause, compreso disfunzione del nervo nell'ano e nel retto, i ricercatori dicono.

Rao ed il suo gruppo hanno deciso di intraprendere un'azione indietro e di esaminare la funzione dei nervi che gestiscono quei muscoli. Ha sviluppato una prova relativamente benigna, ha chiamato TAMS, o lo stimolo magnetico anorettale translumbosacral, per esaminare l'attività del nervo collocando una sonda nel retto ed in una spirale sul di nuovo a consegni lo stimolo magnetico ai nervi nell'ano e nel retto e guardi la risposta.

Quando li hanno trovati che la funzione di nervo era un'emissione in 80-90% dei pazienti hanno valutato, hanno cominciato ad esplorare un simile approccio facendo uso dell'esterno, stimolo magnetico ripetitivo per contribuire a guarire quei nervi.

Questo primo studio era in 33 partecipanti, compreso 23 donne, che tendono ad avere più problemi con l'incontinenza fecale e, che era una media di circa 60 anni. L'età egualmente è un fattore di rischio.

Hanno usato gli stessi quattro siti sul superiore e più lombo-sacrale hanno usato per verificare la funzione dei nervi lombari e sacrali pertinenti, che sono di circa due pollici sotto l'interfaccia, dopo una certa superficie mappanti per trovare una posizione esatta in ciascuno determinata.

I pazienti si trovano confortevolmente fronte di taglio giù ed il commputer fa “tock, un suono costante del tock„. Il trattamento dura 15 minuti ad un'ora secondo la frequenza. La versione minuta 15 significata, per esempio, 15 stimoli al secondo, o 15 hertz, chiaramente il più rapido ma, sorprendente, non la frequenza più efficace a questo fine.

Piuttosto, mentre tutti i partecipanti hanno derivato un certo vantaggio, era quelli che ricevono la frequenza più bassa, un hertz, durante un'ora che ha avvantaggiato la maggior parte.

I ricercatori hanno definito i radar-risponditore come quelli con almeno un rapporto di riproduzione di 50% del numero degli episodi di dispersione delle feci alla settimana.

Un-Hertz raggruppa con esperienza circa un rapporto di riproduzione di 90% degli episodi settimanali come pure della capacità significativamente migliore percepire una necessità di defecare e della loro capacità di tenere più feci. Quelli negli un hertz e gruppo di cinque-Hertz di media scadenza egualmente hanno riferito la maggior parte del miglioramento nelle emissioni di qualità di vita.

“Abbiamo misurato parecchi parametri compreso i loro eventi di dispersione, abbiamo misurato il loro nervo e la funzione di muscolo, la qualità di vita, tutti i quelle è stata misurata,„ Rao dice. Diari anche tenuti delle feci dei partecipanti, con una certa segnalazione zero episodi di incontinenza dopo TNT.

“È ancora nella fase iniziale, ma è abbastanza notevole che cosa stiamo vedendo,„ lui dice.

Come i pazienti vede nella sua pratica, i partecipanti di studio hanno avuti varie emissioni che probabilmente hanno contribuito alla loro mancanza di controllo fecale compresi il diabete, lesioni alla schiena, isterectomie e vescica ed ambulatori di emorroide.

Il parto è una causa comune sia dell'incontinenza fecale che urinaria. Una delle femmine nello studio non aveva avuta mai un bambino, 18 altre hanno avute consegne vaginali e tre di quelli egualmente hanno avuti corrente alternata - sezione e quattro altre ha avuto soltanto corrente alternata - sezione. Undici delle donne con una consegna vaginale hanno avuti strappi vaginali e sei ha avuto una consegna forcipe-assistita.

Mentre non hanno selezionato selettivamente la gente con il nervo danneggia per lo studio, i ricercatori hanno trovato ancora che qualunque la causa, quelle con dispersione significativa delle feci ha avuta i problemi con la conduzione in ritardo ed indebolita del nervo hanno confrontato ai comandi sani.

TNT ha accorciato drammaticamente il tempo che cattura quei nervi per attivare il muscolo entro parecchi millisecondi importanti, specialmente nel gruppo di un-Hertz, in cui il tempo di reazione ha ritornato coerente al normale.

“Abbiamo sempre tendiamo ad incolpare del muscolo anale come il problema,„ Rao dice dei comandi chiave stati necessari per tenere le feci contenute finché non siamo nel bagno. Ma egualmente sanno dalle donne che sperimentano gli strappi del muscolo durante il parto, che è comune, che riparare il muscolo non garantisce la donna non avrà problemi con dispersione, dice.

A volte la riparazione del muscolo funziona temporaneamente, ma quando continuate cinque anni più successivamente, circa la metà sia incontinente e quasi 90% sono incontinenti durante 10 anni, dice. “Volete Nel migliore dei casi trattare tutti i meccanismi che non stanno funzionando. Realmente non ci siamo avvicinato gradiamo quello,„ Rao dice.

Il suo gruppo ha sospettato che il loro stimolo ripetuto dei nervi avrebbe indotto la loro capacità innata di adattarsi in risposta a vari stimoli, chiamati neuroplasticity, ad un'abilità che esiste in nervi in tutto il cervello e l'organismo che permette sia all'apprendimento come pure al ripristino dalla ferita o dalla malattia.

Hanno avute prova preliminare di questa compreso gli studi che indicano che lo stimolo magnetico migliora la neuropatia ed il dolore in una circostanza ha chiamato la sindrome degli ani di levator, in cui i pazienti sperimentano bruciare il dolore nella regione rettale o perianale.

Hanno sospettato lo stimolo ad alta frequenza, come 15 hertz, già utilizzati nel cervello per trattare i problemi come la depressione ed il ripristino del colpo, funzionerebbe il più bene, che è perché sono stati sorpresi trovare che i nervi pertinenti in questo caso erano più rispondenti ai periodi più lunghi di bassa frequenza 1 hertz.

Le congetture di Rao una ragione possono essere che i nervi che aiutano la defecazione di controllo non sono attivi quanto le cellule cerebrali tipiche, sebbene le ricerche di laboratorio siano necessarie confermare quella teoria, lui dice.

Egualmente vuole imparare più circa i meccanismi di fondo per come i cambiamenti del nervo si presentano con stimolo magnetico e, con il Dott. Amol Sharma del collega, gastroenterologo di MCG e un co-author di studio, sguardo al suo potenziale in altri problemi gastrointestinali di motilità causati dai termini come la malattia del Parkinson e il gastroparesis diparalisi di problema.

Quanto tempo i vantaggi di TNT tengono ed ogni quanto tempo le sessioni di seguito possono essere necessarie già stanno perseguende in un più grande studio di 132 partecipanti ora in corso sistema a salubrità dell'AU e di MCG e del policlinico del Massachusetts dell'università di Harvard a Boston, su cui Rao è egualmente il direttore di progetto ed il ricercatore principale.

I partecipanti per lo studio pubblicato sono stati reclutati dalla clinica universitaria adulta del magnetocardiogramma, centro medico dell'AU e dall'università di salubrità accademica di Manchester di Manchester le scienze concentrano nel Regno Unito, sotto la supervisione del Dott. Shaheen Hamdy, professore del neurogastroenterology, sebbene tutti i partecipanti infine siano stati iscritti alla funzione di Augusta.

Hanno passato attraverso estesa selezione assicurare che non c' fossero altri problemi di salute, come diarrea severa o malattia di viscere infiammatoria, che potrebbero contribuire alla loro incontinenza come pure una miriade di altre condizioni mediche serie.

Per qualificarsi, le persone hanno dovuto avere una cronologia dell'incontinenza fecale ricorrente per sei mesi che non hanno risposto agli approcci come il farmaco di modifiche e di diarrea di dieta e un diario di due settimane che ha riferito almeno un episodio dell'incontinenza fecale alla settimana.

Come componente dello studio, i ricercatori hanno eseguito parecchie prove per valutare la funzione di muscolo e del nervo, compreso la prova del TAMS di Rao, all'inizio ed alla finitura della prova. Egualmente hanno usato TAMS per assicurarsi che i nervi del partecipante stessero rispondendo allo stimolo.

Il solo effetto secondario riferito di TNT era un certo formicolio temporaneo nell'area del trattamento, probabilmente richiesta ringiovanendo i nervi, Rao dice. Nota la penetrabilità degli stimoli magnetici può essere problematico con l'obesità o in pazienti con lo sfregio significativo dai problemi come la lesione alla schiena e/o gli ambulatori. Egualmente nota la conduzione difficile del nervo probabilmente è un fattore in alcuni pazienti con costipazione.

Source:
Journal reference:

Rao, S., et al. (2020) Translumbosacral Neuromodulation Therapy for Fecal Incontinence. A Randomized Frequency Response Trial. The American Journal of Gastroenterology. doi.org/10.14309/ajg.0000000000000766.