Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori scoprono i nuovi geni che influenzano il successo di trattamento del cancro

Uno di grandi misteri di ricerca sul cancro è perché i pazienti sicuri rispondono meglio alla radioterapia che altri. I ricercatori all'università di Berna ora hanno scoperto quali geni svolgono un ruolo importante in questo. Ciò provoca i nuovi risultati per trattamento del cancro.

La radioterapia è una pietra angolare di odierno trattamento del cancro. Circa metà di tutta la gente che soffre dal cancro con una cosiddetta radioterapia. Per questo, i pazienti sono solitamente quotidiano irradiato per parecchie settimane. Sebbene questa terapia contribuisca alla guarigione in molta gente, altre appena traggono giovamento da affatto. Le cause precise per queste differenze sono poco chiare. Facendo uso dei metodi di collaudo genetici, un gruppo piombo da prof. Sven Rottenberg dall'università di Berna ed in stretta collaborazione con l'istituto olandese del Cancro a Amsterdam ora ha identificato i geni che svolgono un ruolo importante in questo trattamento.

Per molti malati di cancro, i loro parenti e medici di trattamento, incredibilmente sta frustrando quando non c'è successo dopo una radioterapia scrupolosa che richiede le settimane. Speriamo che i nostri risultati contribuiscano meglio a predire la probabilità di successo di terapia.„

Prof. Sven Rottenberg, università di Berna

I risultati possono anche essere usati per sviluppare le nuove droghe che potrebbero migliorare l'efficacia della radioterapia. I risultati dello studio sono stati pubblicati “nella cella riferisce„ il giornale.

Geni chiave per successo terapeutico

Lo scopo della radioterapia è di danneggiare il DNA delle cellule tumorali, cioè la loro cianografia. Ciò contiene le mutazioni che causano la crescita incontrollata. La crescita del tumore deve essere interrotta distruggendo il DNA delle cellule tumorali. Ma come tutte le celle nel nostro organismo, le cellule tumorali egualmente hanno gli strumenti per riparare questo danno del DNA. Ci sono differenze fondamentali fra i tumori dei diversi malati di cancro quanto a cui gli strumenti sono disponibili. Questi sono collegati con i geni che cifrano le informazioni per questi strumenti. I ricercatori di Rottenberg hanno usato la selezione genetica per studiare la auto-riparazione delle cellule tumorali. Nel trattamento, hanno incontrato le debolezze cruciali: Se determinati geni della riparazione mancano in cellule tumorali, non possono ripararsi dopo irradiamento. I ricercatori potevano provare questo in un di modello animale come pure in cellule umane. Se questi geni mancano, c'è quindi una buona probabilità che la radioterapia riuscirà. “I nostri risultati mostrano l'importanza della terapia personale del cancro che cattura la predisposizione genetica della gente influenzata in considerazione,„ hanno detto Rottenberg.