Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli interventi possono diminuire con successo la tariffa delle prescrizioni antibiotiche inadeguate

Due interventi differenti entrambi lavorati per diminuire significativamente la tariffa delle prescrizioni antibiotiche inadeguate fatte dai medici in una pratica di telemedicina, un nuovo studio piombo dai ricercatori nazionali dell'ospedale dei bambini mostra.

Questa individuazione, pubblicata il 26 agosto nel giornale di medicina interna generale, potrebbe offrire un nuovo modo staccare il problema dal gambo crescente di resistenza a antibiotici, specialmente come la telemedicina si sviluppa dovuto la pandemia in corso COVID-19.

Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, più di 2,8 milione infezioni resistenti agli antibiotici si presentano ogni anno negli Stati Uniti. Un modo contribuire ad impedire questo problema la crescita è di prescrivere gli antibiotici soltanto quando sono appropriati.

Gli interventi hanno significato diminuire la prescrizione antibiotica inutile hanno indicato un certo successo alle pratiche mediche del mattone-e-mortaio.

Tuttavia, dice il Rana Hamdy, M.D., M.P.H., M.S.C.E., le malattie infettive specialista e Direttore del programma antimicrobico di amministrazione al cittadino dei bambini, questi sforzi in gran parte hanno trascurato le pratiche di telemedicina del diretto--consumatore, anche se sono uno dei settori di sanità più a crescita rapida.

La telemedicina ha il potenziale per l'antibiotico ancor più inadeguato che prescrive che gli impianti del mattone-e-mortaio perché medici non stanno esaminando fisicamente i pazienti e non possono avere gli strumenti per diagnosticare esattamente le infezioni batteriche, come lo sguardo in orecchie di un paziente per diagnosticare un'otite, o esecuzione del tampone della gola per diagnosticare esattamente la gola di streptococco,„

Rana Hamdy, M.D., M.P.H., M.S.C.E., malattie infettive specialista e Direttore, programma antimicrobico di amministrazione, l'ospedale nazionale dei bambini

per provare se gli interventi che hanno diminuito l'antibiotico inutile che prescrive negli impianti del mattone-e-mortaio potrebbero anche lavorare per le pratiche di telemedicina, il Dott. Hamdy ed i suoi colleghi lavorati con medico a richiesta, una video pratica medica di visita del diretto--paziente nazionale che fornisce sanità primaria e mentale.

I pazienti che usano questo servizio sono connessi online o “a richiesta„ o ad una nomina preveduta ad un medico di turno conceduto una licenza a nello stato in cui il paziente è individuato fisicamente. Ogni visita è documentata in un sistema elettronico privato della cartella medica.

I ricercatori messi a fuoco sulle infezioni acute delle vie respiratorie, su una ragione comune per le visite di telemedicina e sulle diagnosi più comuni per le prescrizioni antibiotiche negli impianti in persona medici.

Erano specificamente interessati in quattro stati dell'obiettivo: bronchite, sinusite, faringite ed infezioni superiori delle vie respiratorie (una diagnosi non specifica che comprende il raffreddore).

Il Dott. Hamdy ed il suo gruppo ha tenuto la carreggiata le abitudini di prescrizione di 45 medici all'interno della pratica per questi termini comuni per i pazienti veduti fra il 1° gennaio 2018 ed il 30 novembre 2018.

A metà strada di questo periodo, nell'aprile 2018, i medici sono stati divisi in due gruppi: Uno ha ricevuto la formazione circa le prescrizioni antibiotiche appropriate con una presentazione di diapositive di un'ora e un corso di formazione medico continuo.

L'altro ha ricevuto questa formazione più feedback sul cruscotto che hanno veduto quando hanno registrato sulla loro pagina a vista del medico di medico. Questo feedback ha compreso le loro statistiche di prescrizione dell'antibiotico corrente confrontate alle statistiche pratica di ampiezza per la stessa circostanza.

I medici hanno fornito più di 55.000 visite per i pazienti diagnosticati c'è ne dei quattro stati dell'obiettivo durante il periodo di studio. Quando i ricercatori hanno confrontato le tariffe di prescrizione dell'antibiotico pre- e l'post-intervento, hanno veduto le diminuzioni sia nei gruppi di formazione-più-feedback che di formazione.

Per la bronchite, una circostanza in cui gli antibiotici dovrebbero non essere prescritti mai, tariffe antibiotiche di prescrizione è caduto da circa 64% - 32% nel gruppo di formazione-più-feedback e da circa 47% - 35% nel gruppo di formazione.

Per sinusite, una circostanza in cui i pazienti devono rispondere ai criteri specifici per ricevere gli antibiotici, prescrivente le tariffe è caduto da circa 87% - 77% nel formazione-più-feedback e 84% - 77% nel gruppo di formazione.

Per la faringite, una circostanza che richiede una telemedicina diretta non disponibile della prova di laboratorio per la prescrizione antibiotica, tariffe è caduto 75% - 65% nel gruppo di formazione-più-feedback e 81% - 75% nel gruppo di formazione.

E per le infezioni superiori delle vie respiratorie, un altro circostanza in cui gli antibiotici non sono autorizzati, tariffe sono caduto 15% - 8% nel gruppo di formazione-più-feedback e 18% - 13% nel gruppo di formazione.

Sebbene il formazione-più-feedback sembri riuscire leggermente più della formazione da solo, il Dott. Hamdy nota che qualsiasi intervento ha diminuito significativamente le prescrizioni antibiotiche inadeguate.

Queste riduzioni erano spesso secondarie; tuttavia, aggiunge, anche piccoli cali nelle percentuali delle tariffe di prescrizione inutili può aggiungere a milioni di prescrizioni all'anno - un vantaggio a resistenza a antibiotici combattente.

Medico a richiesta ha considerato questi interventi così utile, il Dott. Hamdy dice, che hanno continuato a comprendere le statistiche di prescrizione dell'antibiotico sui cruscotti dei medici da quando lo studio ha cessato.

“Speriamo che questi risultati elevino l'importanza di amministrazione antibiotica per qualità dell'assistenza e che tutte le società del diretto--consumatore aumentano all'occasione per applicare gli efficaci interventi antibiotici di amministrazione nella loro pratica,„ dice.

Source:
Journal reference:

Yan, L. D., et al. (2020) Education vs Clinician Feedback on Antibiotic Prescriptions for Acute Respiratory Infections in Telemedicine: a Randomized Controlled Trial. Journal of General Internal Medicine. doi.org/10.1007/s11606-020-06134-0