Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La piattaforma di simulazione insegna a studenti ai fondamenti delle risposte alle pandemie

Nel 2015, un gruppo degli specialisti nella modellistica degli scoppi di malattia si è riunito con gli educatori per creare lo scoppio dell'operazione, una piattaforma educativa e la simulazione progettate per insegnare alla High School ed agli studenti di college i fondamenti delle risposte alle pandemie.

Il programma, che è open source e liberamente disponibile, è stato destinato per simulare gli scoppi con differenti variabili (quali il R0 ed il modo di trasmissione) e per generare i dati nel contesto di comportamento umano reale. Comprende ad un app basato a Bluetooth che effettua il contatto che rintraccia registrando gli eventi della trasmissione fra i telefoni. I dettagli sono evidenziati in un 31 agosto pubblicato commento nella cella del giornale.

Lo scoppio dell'operazione è succeduto dopo che Todd Brown, quindi un insegnante di scuola secondaria in Florida, in Pardis contattato Sabeti (@PardisSabeti), in un biologo di calcolo al vasto istituto di Harvard ed in MIT, dopo la lettura del profilo di lei in un caricatore. Lui ed i suoi studenti stavano studiando lo scoppio in corso di Ebola in Africa occidentale e stava sviluppando una simulazione di come il virus si è sparso usando gli autoadesivi.

Mentre hanno continuato a lavorare insieme, Sabeti ed il suo gruppo, compreso Andrés Colubri (@codeanticode), allora uno scienziato di calcolo nel suo laboratorio, hanno cominciato a studiare gli scoppi di parotite epidemica attraverso le città universitarie dell'istituto universitario di Boston. L'idea creare un app educativo che “sparga„ i virus con Bluetooth presto è stata sopportata. Ed ancora dicembre 2019, erano simulazioni correnti che modellano lo scoppio di virus con un modus operandi molto simile a SARS-CoV-2.

Abbiamo deciso di usare un virus del tipo di SAR poiché era stato alto sulle liste di molti ricercatori pandemici come preoccupazione. Per rendere la simulazione più provocatoria, abbiamo compreso un elemento della diffusione asintomatica. Ciò era una preoccupazione naturale che avrebbe elevato una pandemia potenziale anche avanza.„

Andrés Colubri, università di facoltà di medicina di Massachusetts

Questa estate, come la pandemia COVID-19 continuata per spargersi, lo scoppio dell'operazione è stato srotolato a 2.000 studenti in Chicago che stavano partecipando come “sociale che distanzia ambasciatori„ come componente dell'un programma di Chicago dell'estate. I partecipanti hanno usato il app per tenere la carreggiata e rintracciare i comportamenti ed imparare come “le infezioni„ si sono sparse nelle parti differenti della città.

“La piattaforma ed il curriculum sono molto flessibili da un accademico ed anche un punto di vista d'apprendimento empirico,„ Brown dice. “Abbiamo provato a gamify la formazione, di modo che i comportamenti e le decisioni dei giocatori li pregiudicano non solo, ma l'intero gruppo che stanno giocando con.„

La simulazione comprende gli elementi che si sono trasformati in in una parte esperta delle nostre vite quotidiane, come le limitazioni nelle abilità di prova e le scarsità di dispositivi di protezione individuale (PPE). Il programma egualmente offre la capacità di simulare gli elementi supplementari che potrebbero sorgere nel pandemico corrente o in futuro un, quali altri virus circolanti che possono complicare la diagnosi.

“Siamo in una delle situazioni più uniche in cronologia del mondo, in virtù di potere impegnare gli studenti,„ dice Brown, che ora è Direttore di esagerare della comunità all'accademia militare di Sarasota. “I capretti sono innescati per imparare quando qualcosa direttamente pregiudica loro e le loro famiglie. Ciò è una probabilità affinchè le generazioni future diventare cosciente di come diffusione di infezioni e riconoscere i segnali di pericolo.„

“Spero che possiamo trasportare che non dobbiamo aspettare la pandemia seguente per imparare come rispondere a loro,„ Sabeti dice. “Infine, possiamo squisito modellare ogni aspetto dei virus e come si spargono, anche nei modi che reagiamo con i vaccini, l'attrezzo protettivo ed i sistemi diagnostici.„

Il gruppo ha un un curriculum evolutivo, compreso un manuale e una serie di video educativi, che possono essere integrati ai banchi intorno al paese. I materiali, che sono stati costituiti un fondo per dalla filantropia, sono open source e sono disponibili gratis.

Source:
Journal reference:

Colubri, A., et al. (2020) Preventing outbreaks through interactive, experiential real-life simulations. Cell. doi.org/10.1016/j.cell.2020.08.042.