Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio evidenzia un collegamento fra l'età a menarca e la salubrità del cuore delle donne

Il menarca in anticipo è stato associato con molti fattori di rischio (CVD) della malattia cardiovascolare, ma piccolo è conosciuto circa la sua associazione con salubrità globale del cuore. Uno nuovo studio suggerisce che l'età a menarca svolga un ruolo importante nel mantenimento e nel miglioramento della salubrità cardiovascolare, sebbene ci siano una serie di differenze dell'età. I risultati di studio sono pubblicati oggi online nella menopausa, il giornale della società nordamericana della menopausa (NAMS).

Poiché il CVD è la causa della morte principale in donne, molta ricerca è votata ad identificare i modi affinchè le donne migliori la loro salubrità del cuore ed impedire gli eventi cardiovascolari importanti. La salubrità cardiovascolare considera i fattori quali pressione sanguigna, colesterolo totale e livelli del glucosio come pure fattori comportamentistici compreso il tabagismo, l'indice di massa corporea, l'attività fisica e la dieta. La salubrità cardiovascolare ideale è associata con un più a basso rischio di CVD come pure con altri risultati quali cancro, danno conoscitivo e la depressione. Gli studi hanno indicato che la salubrità cardiovascolare ideale è prevalente in 50% della popolazione degli Stati Uniti a 10 anni e diminuisce meno di 10% entro 50 anni.

Certi moduli di CVD hanno loro origini durante l'infanzia, che è una ragione per la quale precedentemente sono state associate con menarca in anticipo. Fin qui, tuttavia, pochi se degli studi hanno messo a fuoco sull'associazione fra menarca in anticipo (definito generalmente come l'avvenimento della prima mestruazione prima di 12 anni) e salubrità cardiovascolare globale. Questo nuovo studio che fa partecipare più di 20.000 donne non solo ha trovato che gli aumenti nell'età a menarca sono associati significativamente con gli aumenti nella salubrità del cuore in donne ma anche che ci sono differenze importanti dell'età nell'associazione.

Infatti, le associazioni significative fra l'età a menarca e la salubrità cardiovascolare ideale sono state osservate soltanto in giovani donne, mentre poca associazione è stata documentata in donne più anziane. Ciò suggerisce che l'età a menarca possa essere di meno di un preannunciatore di salubrità del cuore mentre le donne invecchiano.

Similmente, i ricercatori hanno trovato che gli effetti protettivi di menarca recente su salubrità cardiovascolare erano evidenti in donne invecchiate 25 - 44 anni, mentre gli effetti nocivi di menarca in anticipo sono stati osservati soltanto in quelli 25 - 34 anni invecchiati. Ulteriori studi sono necessari da capire meglio la ragione dietro queste associazioni diminuenti.

I risultati sono pubblicati l'età nell'articolo “a menarca ed a salubrità cardiovascolare: risultati dal NHANES 1999-2016.„

Questo studio evidenzia un collegamento fra l'età a menarca e la salubrità cardiovascolare, risultati che erano evidenti soltanto in più giovani donne e possono essere guidati dalle associazioni con l'indice di massa corporea. Poichè la malattia di cuore è il numero un uccisore delle donne, identificante quelle donne che hanno avvertito il menarca in anticipo (invecchiato più giovane di 12 anni) può tenere conto intervento più iniziale diminuire il rischio cardiovascolare.„

Dott. Stephanie Faubion, Direttore medico di NAMS